uniusrei@protonmail.com IBAN: IT55H0760104000001016405753 bisogna passare al SIMEC, nega il DEBITO!

Boldrini la FASCISTA massimalista comunista

christian Martyrs ] #extremist #islamic #attacks #shariah perseguitati #women http://ow.ly/eNj630l1g98 potete aiutarli oggi dal ISLAM traum...

Cerca nel blog

Informazioni personali

La mia foto
uniusrei@protonmail.com IBAN: IT55H0760104000001016405753 bisogna passare al SIMEC, nega il DEBITO! I saw, God bless, good work

mercoledì, luglio 04, 2018

blocco navale alla Bestia di ALLaH Erdogan e al genocidio shariah armeni


blocco navale alla Bestia di ALLaH Erdogan e al genocidio shariah degli armeni! «Il blocco navale si può fare eccome. L’ultimo governo che lo ha applicato è stato quello guidato da Romano Prodi che, nel 1997, usò le navi militari della Marina per impedire ai barconi di partire all’Albania. Chiedete a lui come si fa, lo volevo ricordare alle anime belle della sinistra. Noi proponiamo un blocco navale concordato con i governi libici. Si può fare perché, se vuole, l’Europa ha tutte le argomentazioni diplomatiche, economiche e militari per convincere le autorità libiche», ha detto il presidente di FdI Giorgia Meloni intervenendo alla Camera sulle comunicazioni del premier Conte. «Il grande sogno di Merkel e Macron è trasformare l’Italia nel grande campo profughi dell’Europa. Da Macron e dalla Francia abbiamo dovuto sopportare ogni genere di insulto: siamo irresponsabili, cinici e perfino vomitevoli. La Francia è la prima responsabile dell’emergenza migratoria dalla Libia a causa dei bombardamenti del 2011, fatti solo per interessi di carattere economico. Non c’è Nazione più cinica della Francia che, ancora oggi, stampa la moneta e le presta alle nazioni africane con tassi di usura. Macron deve fare silenzio», ha aggiunto Meloni rivolgendosi a Conte, «e pretendo che lei glielo dica. Nella proposta italiana per il Consiglio europeo non si fa alcun accenno ai rimpatri e in questo senso vedo un elemento di continuità con i governi Renzi e Gentiloni. Che cosa ha deciso di fare con i 600.000 clandestini arrivati in Italia negli ultimi anni e con quelli che arriveranno? Ce li teniamo?».Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN50 minuti fa
gli affogamenti in MARE sono il minore dei mali rispetto alla guerra civile islamica, shariah e genocidio: tutti i mussulmani nazisti e pedofili poligami devono essere esplulsi! «L’Italia è stata sconfitta su tutta la linea al Consiglio europeo: i barconi carichi di clandestini continueranno ad arrivare e il costo dell’accoglienza sarà ancora interamente a nostro carico. Il presidente del Consiglio Conte si è fatto raggirare da Merkel e Macron, che hanno invece ottenuto quello che volevano. Un disastro così evidente da costringere il ministro Salvini, competente sulla materia, a smorzare i toni trionfalistici dell’ingenuo premier Conte». Lo ha dichiarato il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, commentando l’accordo raggiunto al Consiglio europeo che si è svolto il 28 e il 29 giugno a Bruxelles. «La sinistra strumentalizza le morti in mare per sostenere ancora l’immigrazione incontrollata, ma l’unico modo per evitare i naufragi è fermare le partenze dei barconi con un blocco navale. Il Governo Conte tiri fuori gli attributi e spieghi che l’Italia non sarà il campo profughi d’Europa. Pretenda una missione comune per arrivare a un blocco navale concordato con la Libia, unica soluzione all’emergenza migratoria. Chi si oppone al blocco navale è complice degli scafisti e delle tragedie in mare».Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
Ecco cosa ci spaventa , ma che adesso spaventata meno le povere donne sole o le ragazze di questo video cara/o Ren pic.twitter.com/qYz5vfQ5Bi


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
woodstock @POPOLOdiTWlTTER Terrore nella stazione di Lecco: migranti lanciano bottiglie sui vagoni poi prestano un capotreno e 2 vigilantes: http://riscattonazionale.org/2018/07/02/terrore-nella-stazione-di-lecco-migranti-lanciano-bottiglie-sui-vagoni-poi-prestano-un-capotreno-e-2-vigilantes/Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
Islam, imam di 41 anni sposa la terza moglie: è una bambina di 11 anni “innamorata” e “consenziente” Uno schifo..questa è pedofilia..una religione inconciliabile con la nostra cultura e non integrabili!#MovimentOnesti pic.twitter.com/NABVwf5mNh


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
per creare in Russia un internet alternativo: https://sptnkne.ws/hWsR la censura: CIA 666 SpA UK NATO: Governo ombra bilderberg, Soros la ZOCCOLA del cyberspazio nei paesi occidentali di massoni farisei islamici e loro satanisti LGBT "è sviluppata molto di più che in Russia".


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
Ministero degli Esteri: ecco le condizioni per creare in Russia un internet alternativo: https://it.sputniknews.com/mondo/201807036192995-ministero-esteriinternet-parallelo-condizioni-creare-russia-alternativa-rete/ kill aliens abductions 04.07.2018 | la censura: CIA 666 SpA UK NATO: Governo ombra bilderberg, Soros la ZOCCOLA del cyberspazio nei paesi occidentali di massoni farisei islamici e loro satanisti LGBT "è sviluppata molto di più che in Russia".Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN1 ora fa
Francia, niente cittadinanza a donna algerina per incompatibilità con società locale: https://it.sputniknews.com/mondo/201804205914641-francia-cittadinanza-stranieri-integrazione/ infatti ISLAM shariah è incompatibile!


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
fuori tutti i nazi-islamici shariah!!! L’annuncio ufficiale di Salvini: “Ora si parte con le espulsioni!” We are unable to post your comment because you have been banned by United with Israel


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
fuori tutti i nazi-islamici shariah!!! L’annuncio ufficiale di Salvini: “Ora si parte con le espulsioni!” http://www.tg-quotidiano.net/2018/06/17/lannuncio-ufficiale-di-salvini-ora-si-parte-con-le-espulsioni


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
i Vescovi confondono Dio con il Demonio Allah! No è soros il farisei usurio Rothschild SpA 666 FMI NWO NATO CIA 322 Uk LGBT. informati vescovo. L'arcivescovo di Agrigento: "a venire da noi su un barcone è Dio, non accogliere è non credere" https://va.newsrepublic.net/s/SYQRN


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
ISLAM shariah conosce soltanto il genocidio di Multiculturalism - it isn't working! pic.twitter.com/vvvkclsc47 il multiculturalismo del genocidio. Siamo al totale ridicolo del politicamente corretto del razzismo all’incontrario! pic.twitter.com/o8l8mar2er


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
ci sono anche tutti i massoni rothschild, shariah SAUD satanisti e tutti i sodomiti del tempo di Noé. Alan ✡ ציוני @AlanZionist pic.twitter.com/CbPyjT6sdh#Dinosaurs If the plastic comes from oil, and the oil is made from fossils of dinosaurs... Then the plastic dinosaurs are made of real Dinosaurs❗ 😂😂😂 ✅ #Dinosaurs Se la plastica viene dal petrolio, e l'olio è costituito da fossili di dinosauri... Poi i dinosauri di plastica sono fatti di dinosauri ❗ 😂😂😂 realipic.twitter.com/CbPyjT6sdhLeggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
ci sono anche tutti i massoni rothschild, shariah SAUD satanisti e tutti i sodomiti del tempo di Noé. Alan ✡ ציוני @AlanZionist ✅ #Dinosaurs If the plastic comes from oil, and the oil is made from fossils of dinosaurs... Then the plastic dinosaurs are made of real Dinosaurs❗ 😂😂😂 ✅ #Dinosaurs Se la plastica viene dal petrolio, e l'olio è costituito da fossili di dinosauri... Poi i dinosauri di plastica sono fatti di dinosauri ❗ 😂😂😂 realiLeggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
STOP #sessoFluido #stopBestialismo #dittaturaGENDER stop: "io ho una fica al buc0delCUL0" ] Generazione Famiglia @ManifPourTousIt Il vento sta cambiando! Bravo @M_Fedriga pic.twitter.com/btFVoaYruR facebook LGBT non perdona il copia incolla dello stesso messaggio al secondo gruppo chatMostra meno


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN2 ore fa
STOP #sessoFluido #stopBestialismo #dittaturaGENDER stop: "io ho una fica al buc0delCUL0" ] Generazione Famiglia @ManifPourTousIt Il vento sta cambiando! Bravo @M_Fedriga pic.twitter.com/btFVoaYruR


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN3 ore fa
Rothschild 666 Shariah ] NON ha nessuna importanza per me, quanto possa essere tenace il vostro demonio! ... comunque voi non potreste farcela!


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN3 ore fa
Erdogan Armeni OCI ONU Arab League Ummah Mecca 666 Kabba shariah genocide boia ] eih Cain Bin Salman Mohammed ISLAM [ dove sono i tuoi fratelli Abele i cristiani?


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN10 ore fa
ARMENI UCCISI DAI TURCHI? ARMENI KILLED BY THE TURKS? ارميني قتل من قبل التوركس؟


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN10 ore fa
Can you help us travel any European country? perché avete questa esigenza? why do you have this need? لماذا لديك هذه الحاجة؟ In order to work better living better non è perché ISLAM è un assassino? is not it because ISLAM is a killer? أليس كذلك لأن الإسلام قاتل؟Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN10 ore fa
Can you help us travel any European country? perché avete questa esigenza? why do you have this need? لماذا لديك هذه الحاجة؟ In order to work better living better is not becouse ISLAM is a killer?Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN10 ore fa
Aliyah - Prophecy Driven Passion “Behold, I will gather them from all the countries to which I drove them…I will bring them back to this place, and I will make them dwell in safety…I will rejoice in doing them good, and I will plant them in this land in faithfulness, with all my heart and all my soul.” (Jeremiah 32:37-41 ff) The return of the Jewish people to their homeland and their restoration process is something that excites God. This is not a half-hearted matter for Him, but rather a cause that claims His passion, joy and full attention! The ICEJ was the first International Christian Aliyah organisation, as we began our work in 1986, when a modern-day pharaoh in the form of the Soviet regime was refusing to let God’s people go. In recent years, donations and prayer support from ICEJ friends have helped extract Jews from war and conflict zones or economically depressed countries. Throughout our years of ministry, we have together helped a total of 140,000 Jewish people make their way home to Israel. There are still many Jews waiting to come home. Join us today in fulfilling this ancient call and touching the heart of God, as we bring God‘s chosen people back from the four corners of the earth! HELP THE JEWISH PEOPLE COME HOME! Dare to Dream With God Join us this September 23rd-28th, as we dare to dream with God here in Jerusalem with Christians from all around the world. This will be a spectacular celebration as we rejoice in the miracle of the rebirth of Israel 70 years ago, so sign up today!Leggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN10 ore fa
io sono un docente di religione, e io sono un osservatorio sul martirio dei cristiani da 30 anni! I am a teacher of religion and I am an observatory on the martyrdom of Christians for 30 years! أنا مدرس للدين وأنا مرصد على استشهاد المسيحيين لمدة 30 سنة! اهلا بلدك اية بضبطLeggi tutto


RISPONDI




lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN11 ore fa
stalker ISLAM shariah fare stalking a tutto il genere umano perché la shariah è un genocidio universale! Hamas lures IDF soldiers into cyber traps with Facebook, dating apps Hamas attira soldati israeliani in trappole informatiche con Facebook, app per appuntamenti. We are unable to post your comment because you have been banned by World Israel News. https://worldisraelnews.com/hamas-lures-idf-soldiers-with-dating-apps-and-world-cup-content/#.WzvZYy03Ios.twitterMostra meno


RISPONDI






lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN15 ore fa
Avigail 14 hours ago Sei una zanzara fastidioso anche tu.Basta così. ] forse evil gail mi bullizza [ We are unable to post your comment because you have been banned by United with Israel.







Please use this link to forward to a friend (we really appreciate it), do not use your email client to forward, as they may inadvertently unsubscribe you.



US Muslim leader claims “Islam vs. the West is the lie that keeps on giving”
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 06:29 pm







“On the far right,” says Salam al-Marayati, “Pamela Geller, Robert Spencer, Frank Gaffney and others making baseless claims about the incompatibility of Islam and the West increasingly find an audience and place in U.S. politics.” Islam as taught by its classic schools of jurisprudence teaches the death penalty for criticizing Islam and leaving Islam, the […]

Read in browser »






UK: Muslim rape gang leader released from prison halfway into 14-year sentence
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 05:52 pm




“Sex beast Mubarek Ali, 35, was freed in November halfway into a 14-year term, sparking fury from MPs and victims. He was returned to jail last week for breaching his licence, the Sunday Mirror understands. One victim told a pal: ‘We are relieved he’s back inside but what if he’s out again soon?'” And he […]
Read in browser »




Afghanistan: Muslims murder 19 in jihad martyrdom suicide bombing targeting Sikhs and Hindus
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 03:30 pm


“Indeed, Allah has purchased from the believers their lives and their properties, for that they will have Paradise. They fight in the cause of Allah, so they kill and are killed.” (Qur’an 9:111) “19 killed in Daesh suicide bombing targeting Sikhs, Hindus in Afghanistan,” Associated Press, July 1, 2018: A suicide bomber targeted a group […]
Read in browser »




Robert Spencer in PJ Media: A Muslim Professor Rewrites History
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 03:13 pm


He wants more Muslims in the West, so he whitewashes Muslim Spain. My latest in PJ Media: Akbar Ahmed is 75 years old and laden with honors. An internationally respected academic, he holds the Ibn Khaldun Chair of Islamic Studies and is Professor of International Relations at the American University, and is the former Pakistani […]
Read in browser »




Iran: “Teams from Israel make clouds entering Iran barren. We are faced with cases of cloud theft and snow theft.”
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 12:12 pm


Of course. What else could it be but the Zionists? Usually they work with animals: in the past we have seen Zionist vultures, Zionist squirrels, Zionist pigeons, Zionist rats, Zionist sharks, and even sexually predatory Zionist cats. How could this make sense to any rational human being? Well, the Qur’an depicts the Jews as inveterately […]
Read in browser »




South Koreans protest arrival of Muslim migrants: “We’ve read about problems that immigrants have caused in Europe”
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 11:54 am


They have every reason to be worried. Everywhere Muslims and non-Muslims have come into contact, Muslims have initiated conflict, as I show in my new book The History of Jihad From Muhammad to ISIS. Why should South Korea be different? “We have had no contact with Muslim people before, but we know that they all […]
Read in browser »




Vermont: Muslim charged with sexually assaulting 12-year-old girl
By Robert Spencer on Jul 03, 2018 11:22 am


Why does this keep happening? Sexual assault occurs in all cultures, but only in Islam does it have divine sanction. One survivor of a Muslim rape gang in the UK said that her rapists would quote Quran to her, and believed their actions justified by Islam. The Qur’an teaches that Infidel women can be lawfully […]
Read in browser »




Iraqi judge says he is sentencing jihadis from the UK to death in order to protect Britain
By Christine Douglass-Williams on Jul 03, 2018 08:36 am


IRAQ is sentencing to death British jihadis who have travelled to the Middle East country to fight for Islamic State (ISIS) – and they are being hanged in a bid to protect Britain, according to a judge. This is in stark contrast to the view of the Prime Minister of Canada, Justin Trudeau, who has […]
Read in browser »




Glazov Gang: Tommy Robinson – “I Despise Racism….I Judge Bad Ideas”
By Jamie Glazov on Jul 03, 2018 08:34 am


This new edition of The Glazov Gang features Tommy Robinson, the prominent anti-Sharia activist in the UK who is the author of his memoir, Enemy of the State. Tommy says “I Despise Racism….I Judge Bad Ideas,” sharing his love of people — but opposition to a totalitarian ideology. [As we all know, Tommy has been […]
Read in browser »




Irish PM: “Europe needs migration. We have a crisis because anti-immigration parties have been successful”
By Christine Douglass-Williams on Jul 03, 2018 03:52 am


Irish Prime Minister Leo Varadkar has declared that the crisis facing the EU is not mass immigration, but European resistance to importing large numbers of migrants from the third world. This preposterous comment comes from a leader whose government paid media to promote the plan to bring in one million migrants, and which asked homeowners to […]
Read in browser »




Germany’s interior minister’s offer to resign over Muslim migrants could topple Merkel’s coalition
By Christine Douglass-Williams on Jul 03, 2018 03:26 am


Germany’s interior minister Horst Seehofer has offered his resignation to Angela Merkel over the government’s policy on the indiscriminate welcome of Muslim migrants. Seehofer, a member of the conservative Bavarian Christian Social Union (CSU), has also offered to resign from the leadership of the CSU. If his resignation is accepted, the CSU could forward a […]
Read in browser »










Buongiorno lorenzojhwh,






















ecco le principali notizie di oggi scelte dalla Redazione:



















Migranti, Vienna: «Brennero chiuso». Il piano austriaco fa infuriare l’Italia
















































Il compromesso raggiunto in extremis tra la Cdu di Angela Merkel e il partito fratello bavarese della Csu di Horst Seehofer ha fatto rientrare per il momento il rischio di una crisi di governo in Germania ma non ha accantonato tutte le incognite attorno alla spinosa questione migratoria



















I giudici di Cassazione: «Sequestrare tutti i fondi della Lega Nord ovunque siano»
















































«Quei 49 milioni di euro non ci sono, posso fare una colletta, ma è un processo politico che riguarda fatti di 10 anni fa su soldi che io non ho mai visto». Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, commentando le motivazioni della Cassazione sui fondi della Lega.



















La lunga estate dei cantieri, partenza blitz senza preavviso: Ponente genovese a rischio caos
















































La data di inizio dei lavori, annunciati da tempo, si è saputa soltanto “oggi per domani”. Con una comunicazione da Autostrade al Comune partita lunedì per martedì. Da ieri sera, è dunque chiusa la rampa di ingresso a Genova Aeroporto per i lavori del cosiddetto lotto 10 della strada a mare di Cornigliano, il collegamento della “Guido Rossa” col casello autostradale.



















Carta di identità, quattro ore di coda per rinnovarla. E per il passaporto ci vuole un mese
















































La funzionaria si scomoda quando la situazione è ormai fuori controllo e il pubblico più o meno compostamente rumoreggia: «Scusateci tanto, siamo pochi, abbiamo nuovi programmi informatici, mi rendo conto che un solo operatore allo sportello delle carte d’identità sia insufficiente, ora proviamo a riorganizzare»..



















La Cassazione fa il gioco duro: «Sequestrate i fondi della Lega ovunque siano»







Ovunque venga rinvenuta” qualsiasi somma di denaro riferibile alla Lega Nord – su conti bancari, libretti, depositi – deve essere sequestrata fino a raggiungere 49 milioni di euro, provento della truffa allo Stato per la quale è stato condannato in primo grado l’ex leader leghista Umberto Bossi.







Leggi tutto ›










































Decreto Dignità, Gasparri: «Contro il governo un “plebiscito” di pareri contrari»







Leggi tutto >


















































Comincia a traballare la poltrona di Boeri? Salvini: «Ci saranno cambiamenti»







Leggi tutto >















Staffetta azzurra, l’atleta sulla crociata dem: «Nemmeno avevamo fatto caso di essere 4 nere»







Leggi tutto >















La Raggi annuncia i tornelli anti-scrocconi, ma non dice che è solo un bus in tutta Roma (video)







Leggi tutto >







GLI ALTRI ARTICOLI PIU' LETTI







Caos migranti, la Merkel salva il suo governo ma mette nei guai Austria e Italia























































Aida Nizar “indecente”, bagno a Piazza Navona: la Meloni la demolisce (video)























































E-commerce a gonfie vele: il cliente digitale spende il quadruplo di chi va in negozio













1




LA NEWSLETTER DI FRATELLI D’ITALIA




«La Gazzetta Tricolore» è una newsletter con la quale Fratelli d’Italia fornisce




materiale per aggiornare gli iscritti sulle attività politiche, nazionali e




parlamentari del movimento.




Per inviare proposte relative a campagne, iniziative politiche o interrogazioni




parlamentari, si può scrivere a: newsletter@fratelli-italia.it




SOMMARIO




1. IMMIGRAZIONE: CONTE RAGGIRATO DA MACRON E MERKEL p. 2




2. FRATELLI D’ITALIA IN PARLAMENTO p. 6




3. DONA IL TUO 2X1000 A FRATELLI D’ITALIA p. 14




2




1. IMMIGRAZIONE: CONTE RAGGIRATO DA MACRON E MERKEL




«L’Italia è stata sconfitta su tutta la linea al Consiglio europeo: i barconi carichi di




clandestini continueranno ad arrivare e il costo dell’accoglienza sarà ancora interamente a




nostro carico. Il presidente del Consiglio Conte si è fatto raggirare da Merkel e Macron, che




hanno invece ottenuto quello che volevano. Un disastro così evidente da costringere il




ministro Salvini, competente sulla materia, a smorzare i toni trionfalistici dell’ingenuo




premier Conte». Lo ha dichiarato il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni,




commentando l’accordo raggiunto al Consiglio europeo che si è svolto il 28 e il 29 giugno




a Bruxelles. «La sinistra strumentalizza le morti in mare per sostenere ancora




l’immigrazione incontrollata, ma l’unico modo per evitare i naufragi è fermare le partenze




dei barconi con un blocco navale. Il Governo Conte tiri fuori gli attributi e spieghi che




l’Italia non sarà il campo profughi d’Europa. Pretenda una missione comune per arrivare a




un blocco navale concordato con la Libia, unica soluzione all’emergenza migratoria. Chi si




oppone al blocco navale è complice degli scafisti e delle tragedie in mare».




3




LA POSIZIONE DI FDI SULL’ACCORDO RAGGIUNTO AL CONSIGLIO UE




Fallimentare il risultato sull’immigrazione ottenuto da Conte al Consiglio europeo.




L’Italia rimedia grandi pacche sulle spalle e zero azioni concrete, di fatto rimane invariato lo




status quo e cresce il rischio di trasformare l’Italia nel campo profughi d’Europa. Il




messaggio è chiaro: per fermare l’invasione, l’Italia dovrà fare da sola.




Nel documento approvato dal Consiglio europeo è emersa una impostazione generale in




tema di immigrazione che Fratelli d’Italia condivide: volontà europea di controllo delle




frontiere esterne, rafforzamento di Frontex, contrasto all’immigrazione irregolare, la




previsione che chi sbarca in Europa debba essere “trasferito in centri sorvegliati” e che chi




non ha diritto alla protezione internazionale debba essere rimpatriato. Questa nuova




impostazione segna una importante svolta per l’UE rispetto agli anni in cui prevalevano le




posizioni filo immigrazione e a favore di una accoglienza indiscriminata. Di fatto in questo




Consiglio ha prevalso la “linea Orban”.




Ma per l’Italia le note positive finiscono qui. La UE blinda la rotta balcanica grazie allo




stanziamento di ulteriori 3 miliardi alla Turchia, che si aggiungono ai 3 già pagati negli




ultimi due anni, e con misure perentorie di rimpatrio e controllo dei flussi. Vengono anche




presi impegni precisi e di sostegno finanziario a favore della Spagna per prevenire la




migrazione illegale. Invece per la rotta del mediterraneo centrale e per l’Italia solo




dichiarazioni generiche e buoni propositi, ma zero risorse e zero azioni concrete. Solo 500




milioni di euro per il Fondo fiduciario per l’Africa, che riguarda una vastità di nazioni e




popolazioni, e molta retorica teorica sull’importanza del sostegno all’Africa. Ancora una




volta l’Italia trattata come il fratello povero della famiglia europea. Nulla di concreto




neppure sulle ONG, se non l’ovvietà che “tutte le navi devono rispettare le leggi applicabili




e non interferire con le operazioni della guardia costiera libica”. Potenzialmente




interessante l’ipotesi di “piattaforme di sbarco regionali” in paesi terzi all’UE per chi viene




salvato in mare, ma al momento appare una enunciazione di principio, mancano




completamente ipotesi di accordo con Stati africani in tal senso.




Nulla di concreto sulla distribuzione in Europa di chi viene salvato in mare, se non la




generica dichiarazione che “dovrebbero essere presi in carico sulla base di uno sforzo




condiviso”, ma, viene aggiunto “unicamente su base volontaria”. Ciò comporta, nei fatti,




che chi sbarca continuerà ad essere accolto solo in Italia. Italia campo profughi d’Europa.




Preoccupante il passaggio nel quale si prevede che i centri di accoglienza su territorio




europeo e quindi italiano) agiranno “con il pieno sostegno dell’UE” per “distinguere i




migranti irregolari, che saranno rimpatriati, dalle persone bisognose di protezione




internazionale, cui si applicherebbe il principio di solidarietà”.




4




Si tratta del solito tentativo di Francia e Germania di commissariare l’Italia nella gestione




dei migranti per non avere brutte sorprese. Addirittura un passo indietro rispetto al




passato per quanto concerne i ricollocamenti dei rifugiati, visto che sparisce ogni




riferimento a quote obbligatorie e viene specificato che “ricollocazione e reinsediamento




compresi, saranno attuate su base volontaria”. Chiude il quadro la volontà di contrastare in




ogni modo “i movimenti secondari di richiedenti asilo” (quindi all’interno della UE). Un




“pacchetto” di misure volte nei fatti a trasformare l’Italia nel campo profughi d’Europa. La




riforma di Dublino rimandata a tempi migliori, se ne tornerà a parlare (con molta calma) in




occasione del Consiglio europeo di ottobre 2018.




L’esito del Consiglio europeo rafforza la bontà delle proposte di Fratelli d’Italia. L’unica




strada da percorrere per fermare l’invasione è: blocco navale al largo delle coste libiche, in




accordo con le autorità locali, per impedire la partenza dei barconi ed evitare le morti in




mare; sostegno economico alle autorità libiche sul modello di quanto già fatto dalla UE




con la Turchia (6 miliardi in quattro anni) per contrastare l’immigrazione clandestina e




istituire centri di accoglienza dove valutare le richieste dei richiedenti asilo, e distribuire




solo i rifugiati veri tra tutti gli Stati dell’UE; fondo europeo per i rimpatri dei clandestini,




perché i rimpatri non possono continuare ad essere un problema solo italiano.




LA RISOLUZIONE DI FDI SUL CONSIGLIO EUROPEO




In occasione del Consiglio europeo del 28 e del 29 luglio e delle comunicazioni in




Parlamento del premier Conte, Fratelli d’Italia ha presentato sia alla Camera che al Senato




una risoluzione.




Sul fronte immigrazione, la risoluzione prevede i seguenti impegni per il Governo: 1.




adottare ogni opportuna iniziativa per l’istituzione urgente di una missione militare




europea, con la partecipazione di tutti gli Stati membri, per la creazione di un blocco




navale davanti alle coste libiche che possa impedire il passaggio delle imbarcazioni cariche




di immigrati irregolari. La missione dovrà essere realizzata in accordo e collaborazione con




entrambe le autorità di governo presenti sul territorio libico, qualificandole come




interlocutori dell’Unione e fornendo alle stesse sostegno economico e operativo per il




controllo del proprio territorio e della rotta attraverso il deserto sfruttata dai trafficanti; 2.




garantire l’immediata creazione di centri hot spot in territorio libico; 3. promuovere la




creazione di un fondo europeo, alimentato con risorse dell’Unione, con una dotazione di




tre miliardi di euro per la realizzazione di accordi di riammissione con i Paesi di origine




degli immigrati e il potenziamento delle operazioni di rimpatrio.




5




«Il blocco navale si può fare eccome. L’ultimo governo che lo ha applicato è stato quello




guidato da Romano Prodi che, nel 1997, usò le navi militari della Marina per impedire ai




barconi di partire all’Albania. Chiedete a lui come si fa, lo volevo ricordare alle anime belle




della sinistra. Noi proponiamo un blocco navale concordato con i governi libici. Si può fare




perché, se vuole, l’Europa ha tutte le argomentazioni diplomatiche, economiche e militari




per convincere le autorità libiche», ha detto il presidente di FdI Giorgia Meloni




intervenendo alla Camera sulle comunicazioni del premier Conte. «Il grande sogno di




Merkel e Macron è trasformare l’Italia nel grande campo profughi dell’Europa. Da Macron




e dalla Francia abbiamo dovuto sopportare ogni genere di insulto: siamo irresponsabili,




cinici e perfino vomitevoli. La Francia è la prima responsabile dell’emergenza migratoria




dalla Libia a causa dei bombardamenti del 2011, fatti solo per interessi di carattere




economico. Non c’è Nazione più cinica della Francia che, ancora oggi, stampa la moneta e




le presta alle nazioni africane con tassi di usura. Macron deve fare silenzio», ha aggiunto




Meloni rivolgendosi a Conte, «e pretendo che lei glielo dica. Nella proposta italiana per il




Consiglio europeo non si fa alcun accenno ai rimpatri e in questo senso vedo un elemento




di continuità con i governi Renzi e Gentiloni. Che cosa ha deciso di fare con i 600.000




clandestini arrivati in Italia negli ultimi anni e con quelli che arriveranno? Ce li teniamo?».




La risoluzione di FdI è stata bocciata dalla maggioranza e, tra i voti contrari, c’è stato




anche quello della Lega. «Il voto contrario della Lega - ha detto il deputato Carlo




Fidanza - alla risoluzione di FdI è francamente incomprensibile. Nel dare atto al governo




dei passi avanti compiuti sul terreno dell’immigrazione, noi abbiamo proposto l’attuazione




del blocco navale al largo delle coste libiche e l’istituzione di un fondo europeo per




rimpatriare con i soldi dell’Ue 600mila clandestini che la sinistra ha fatto entrare in Italia.




Due impegni contenuti a chiare lettere nel programma elettorale che come centrodestra




abbiamo presentato agli italiani il 4 marzo. La maggioranza dice che questo è il governo




del cambiamento, la sinistra che è un governo a trazione leghista: di fatto alla prima prova




parlamentare sull’immigrazione l’influenza dell’ala buonista dei 5 stelle ha causato il




‘cambiamento del leghista’». «Oggi in Parlamento, al primo voto sull’immigrazione e il




rapporto con l’Europa, la Lega, di fatto, dice che i barconi possono partire. Speriamo non




sia questo il “cambiamento” di cui parlava Conte perché non è il cambiamento che




vogliono gli italiani», ha sottolineato il capogruppo di FdI in Commissione Esteri, Andrea




Delmastro. «Se era scontato il no del M5S alla risoluzione di Fratelli d’Italia sul blocco




navale e sul fondo rimpatri da finanziare con i soldi dell’Ue, ci sorprende il voto contrario




della Lega. Prendiamo atto che è la contraddizione della Lega sull’immigrazione il primo




vero cambiamento portato dal governo Conte. Evidentemente lo slogan “basta sbarchi”




era solo buono per la campagna elettorale”», ha aggiunto Daniela Santanche’, senatrice di




FdI.




6




2. FRATELLI D’ITALIA IN PARLAMENTO




 DALLA CAMERA DEI DEPUTATI




IL QUESTION TIME A DI MAIO SUL REDDITO DI CITTADINANZA




Mercoledì 27 giugno 2018 Fratelli d’Italia ha interrogato in question time alla Camera il




ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, sul reddito di cittadinanza.




FdI ha chiesto di sapere a che punto è l’introduzione di questa misura e se è intenzione del




Governo renderla operativa a breve.




Tra i punti qualificanti del “contratto di governo” è previsto, infatti, lo stanziamento di 17




miliardi annui per il reddito di cittadinanza, che prevede la corresponsione di una cifra




variabile fino a 780 euro al mese affinché ogni cittadino possa godere di almeno tale




somma come reddito mensile. Il ministro Di Maio non ha risposto al question time di FdI.




«Di Maio fa scena muta - ha commentato il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni - e




non ci dice assolutamente dove il Governo prenderà i soldi per farlo. Stesso discorso sui




tempi: abbiamo ascoltato le stesse promesse e gli stessi slogan da campagna elettorale».




«Per quale motivo – ha detto il deputato di FdI Mauro Rotelli, che ha replicando in Aula al




ministro Di Maio - un ragazzo dovrebbe aprire una partita IVA con il regime dei minimi se




ha come contraltare il reddito di cittadinanza con un assegno di 780 euro al mese senza




dover fare nulla? Ricordo al ministro Di Maio che lavorare solo 8 ore a settimana vuol dire




comunque stare sul divano e non fare niente. E per noi questo è assistenzialismo puro. Per




FDI il futuro dell’Italia non è il reddito di cittadinanza ma il lavoro».




7




FRANCESCO LOLLOBRIGIDA NUOVO CAPOGRUPPO ALLA CAMERA




Mercoledì 27 giugno 2018 l’assemblea dei deputati di Fratelli d’Italia ha eletto l’on.




Francesco Lollobrigida nuovo capogruppo. Lollobrigida, già consigliere e assessore alla




Regione Lazio e responsabile organizzazione di FdI, subentra a Fabio Rampelli, eletto lo




scorso 13 giugno vice presidente della Camera. I deputati di Fratelli d’Italia hanno




ringraziato il capogruppo uscente Rampelli per aver guidato egregiamente il gruppo




parlamentare sin dalla scorsa legislatura, consentendo a FdI di essere uno dei gruppi più




produttivi a Montecitorio e hanno rivolto a Francesco Lollobrigida i migliori auguri di buon




lavoro. «Sono onorato – ha detto il neo capogruppo Lollobrigida - di essere stato scelto




dal presidente Meloni e dai miei colleghi per raccogliere un testimone oneroso:




rappresentare l’identità, la storia e le idee di Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati. È una




sfida che mi riempie di entusiasmo e che cercherò in tutti i modi di onorare. Grazie al




capogruppo uscente Fabio Rampelli per il grande lavoro che ha permesso a FdI di essere




autorevole e riconosciuto in Parlamento».




8




PRESENTATA LA PROPOSTA DI LEGGE PER ABOLIRE LA ‘PROTEZIONE UMANITARIA’




«Fratelli d’Italia mantiene gli impegni: è stata presentata in Parlamento la proposta di legge




per l’abolizione dell’anomalia tutta italiana della sedicente “protezione umanitaria”,




attraverso la quale si rilasciano arbitrariamente ogni anno decine di migliaia di permessi di




soggiorno a persone sbarcate illegalmente in Italia e che non hanno diritto alla protezione




internazionale. I numeri parlano chiaro: solo l’8% di chi sbarca ha diritto allo status di




rifugiato, ma ad un ulteriore 25% lo Stato italiano regala la “protezione umanitaria”. È ora




di ripristinare la legalità e il buon senso», ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia




Meloni, annunciando la presentazione della proposta.




Con questa proposta di legge, l’istituto resta a disposizione del Ministero dell’Interno ma




viene eliminato dal circuito dell’accoglienza, impendendo così che le Commissioni




territoriali ne facciano un abuso, al limite della sanatoria indiscriminata, per coloro i quali,




non avendo diritto all’asilo o alla protezione sussidiaria, non avrebbero titolo alcuno per




essere accolti in Italia.




Infatti, anche se è tecnicamente il Questore a concedere questo permesso, di fatto la




questura non ha alcun potere di indagine o discrezione e si deve limitare a concedere la




protezione umanitaria sulla base della segnalazione della Commissione territoriale.




La protezione umanitaria è un istituto pensato in tempi in cui, la fine degli anni ‘90, i flussi




migratori erano esponenzialmente ridotti rispetto ad oggi. Un istituto che oggi lancia un




messaggio sbagliatissimo che è sempre il caso di provare a chiedere asilo, perché non si sa




mai che si riesca a ottenere nel caso peggiore un permesso temporaneo per grazie alla




protezione umanitaria.




Questo porta come risultato un ulteriore ingolfamento della macchina dell’accoglienza che




cerca di fronteggiare il flusso abnorme e straordinario di questi anni.




9




IL GOVERNO INVERTA LA ROTTA NELLA LOTTA ALLA DROGA E ALLE DIPENDENZE




In occasione della XXXII Gionata




Mondiale dedicata alla Lotta alla




Droga istituita dall’Assemblea delle




Nazioni Unite, Fratelli d’Italia ha




organizzato alla Camera una




conferenza stampa con le categorie




più rappresentative del Servizio




Pubblico e del Terzo Settore,




analizzando con critica costruttiva il




DPR 309/90, che disciplina in




materia di droga, mettendo in luce




gli aspetti disattesi del decreto e




quelli superati perché il fenomeno




tossicodipendenza è radicalmente




mutato nei trent’anni trascorsi.




Per il capogruppo di FdI in




Commissione Affari Sociali alla




Camera, Maria Teresa Bellucci: «In




Italia, negli ultimi sette anni, i




Governi non hanno fatto alcuna




politica sulle tossicodipendenze,




facendo giungere la nostra Nazione




seconda in Europa per consumo di




cannabinoidi e quarta per consumo




di cocaina. In particolare, l’uso di sostanze psicoattive coinvolge una percentuale sempre




maggiore di studenti: il 26% degli ragazzi tra i 15 e i 19 anni, pari a 650.000, ha riferito di




aver assunto sostanze psicoattive illegali; 90.000 fanno uso 10 o più volte al mese di




cannabis e 17.000 di cocaina (Dati Relazione al Parlamento 2017 sullo stato delle




tossicodipendenze in Italia). Inoltre, secondo gli ultimi dati ufficiali del DPA, comparando il




2015 e il 2016, si osserva un incremento del 17,3% delle persone deferite all’Autorità




Giudiziaria per reati connessi alle sostanze stupefacenti. Su questo dato gli stranieri




rappresentano il 32,2% del totale e, se si raffronta il dato dei cittadini stranieri presenti in




Italia, pari all’8% della popolazione generale, si osserva una maggiore incidenza di reati a




loro carico per il 460%. Anche i sequestri delle differenti droghe, in base alla loro richiesta




sul mercato, nel rapporto tra le annualità solari 2015 e 2016, registrano un incremento del




347,1% di Marijuana, del 233,6% di piante di cannabis e del 16,1% di Cocaina.




10




Per restituire ai cittadini italiani la dignità e il rispetto che meritano, in qualità di prima




firmataria, ho presentato una risoluzione volta a fare in modo che il Governo dia presto un




corretto indirizzo politico al Dipartimento Politiche Antidroga, dotandolo di un cospicuo




fondo capitale da gestire in trasparenza ed efficienza, per contrastare adeguatamente le




droghe e le dipendenze comportamentali, con una seria attività di informazione,




prevenzione, cura e reinserimento socio-lavorativo, oltre che di formazione per gli




operatori del settore. Per Fratelli d’Italia i tossicodipendenti e le loro famiglie sono e




saranno sempre persone da aiutare, perché noi amiamo la vita».




«L’Italia è al secondo posto in Europa per consumo di cannabis e al quarto per uso di




cocaina: una vera emergenza. Fratelli d’Italia – ha sottolineato il presidente Giorgia Meloni




- ha presentato in Parlamento una risoluzione per chiedere al Governo Conte una radicale




inversione di rotta, che preveda il potenziamento e l’ampliamento delle competenze del




Dipartimento Politiche Antidroga a tutte le dipendenze patologiche e un’imponente




campagna informativa e di prevenzione. Mentre i cattivi maestri della sinistra chiedono la




legalizzazione della droga, Fratelli d’Italia difende il diritto delle persone di vivere una vita




libera da ogni dipendenza».




«Il Governo emani subito un decreto legge per la chiusura dei cosiddetti growshop che,




approfittando della legge sull’uso medico della cannabis hanno cominciato a proliferare. In




7 anni di governi filo tossicodipendenze (Monti-Letta-Renzi-Gentiloni) le politiche di




prevenzione e l’impegno contro la droga sono state completamente ignorate. La




risoluzione di FdI rappresenta un manifesto programmatico sul quale ci auguriamo il




Governo sappia riflettere», ha aggiunto il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli.




GARANTIRE I SERVIZI ESSENZIALI NEI TERRITORI IN VIA DI SPOPOLAMENTO




«C’è un tema, legato alla necessità di garantire nei piccoli Comuni in via di spopolamento e




desertificazione servizi essenziali quali istruzione primaria, assistenza sociale e sanitaria,




che il Parlamento, nella legislatura appena avviata, dovrà affrontare. Dobbiamo lavorare




per individuare una soluzione legislativa che tenga insieme la difesa delle identità




territoriali e spending review, senza privare le comunità, anche in fase di desertificazione, di




servizi essenziali. La Campania, e in particolare l’area del Parco del Cilento, vivono di più di




altri territori questa emergenza. Mi farò promotore, sperando di raccogliere l’adesione di




altri parlamentari campani, di un’iniziativa legislativa che affronti il tema dei piccoli Comuni




senza demagogia campanilistica, ma puntando a offrire una soluzione concreta al




problema». E’ quanto dichiara il deputato Edmondo Cirielli.




11




URGENTE UN PROVVEDIMENTO ANTIDELOCALIZZAZIONI




«Il comportamento della dirigenza Bekaert è gravissimo. Ci auguriamo che il governo




intervenga ai massimi livelli, e non solo con funzionari ministeriali, per convincere l’azienda




a bloccare la procedura dei licenziamenti. Ma questa nuova vicenda è frutto del dumping




sociale che avviene anche all’interno dell’Unione Europea, frutto di un allargamento ad Est




gestito in modo sciagurato. E’ quindi un problema che ieri si chiamava Embraco, oggi




Bekaert e domani chissà. Per questo il provvedimento antidelocalizzazioni è quanto mai




urgente. Fratelli d’Italia da sempre difende le produzioni nazionali e, se questo decreto sarà




una cosa seria, siamo disponibili a sostenerlo». E’ quanto dichiara il deputato Carlo




Fidanza.




IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA AVVII LE NUOVE ASSUNZIONI




«Non possiamo che accogliere positivamente l’annuncio del ministro della Giustizia




Bonafede di assumere nuovi assistenti giudiziari proseguendo con lo scorrimento della




graduatoria degli idonei al concorso già concluso. In questa maniera- aggiunge- potrà




essere immediatamente assicurato il personale agli uffici giudiziari ancora in forte




sofferenza per il vuoto di organico, contribuendo, in questo senso, a fornire risposte alle




richieste di giustizia dei cittadini. È la direzione che Fratelli d’Italia ha indicato anche con




l’interrogazione che ho depositato: è necessario completare l’assunzione di tutti i 4915




risultati idonei al concorso di assistenti giudiziari indetto nel novembre 2016. Auspichiamo




che il Guardasigilli tenga fede alla parola data e avvii nel più breve tempo possibile l’iter




per le nuove assunzioni». L dichiara Maria Carolina Varchi, deputato e capogruppo in




Commissione Giustizia alla Camera.




RENDERE GIUSTIZIA AI 200 MILA RISPARMIATORI TRUFFATI DELLE BANCHE




Incontro formale, martedì 26 giugno, tra i vertici dell'Associazione “Noi che credevamo




nella Banca Popolare di Vicenza e in Veneto Banca” e i deputati di Fratelli d’Italia, Luca De




Carlo e Maria Cristina Caretta, per parlare delle migliaia di risparmiatori truffati dalle




banche. Durante l'incontro si è discusso «dell'inadeguatezza e l’inconsistenza del




famigerato fondo Baretta». L'Associazione ha spiegato ai parlamentari di FdI il perché lo




«ritiene inadeguato e iniquo e ha sottolineato la necessità di tenere alta l'attenzione del




governo e del parlamento sulla creazione di un nuovo fondo ampio, equo e coerente, che




soddisfi le necessità del territorio e dei risparmiatori truffati». Da parte loro, i deputati di




Fratelli d’Italia Caretta e De Carlo «hanno garantito il loro massimo impegno affinché sia




resa giustizia agli oltre duecento mila risparmiatori truffati e affinché questi possano essere




risarciti».




12




 DAL SENATO DELLA REPUBBLICA




IL GOVERNO ASSICURI UN MAGGIORE CONTROLLO NEI SETTORI STRATEGICI




«In Europa, solo nel 2017, gli investimenti esteri cinesi hanno superato i 30 miliardi ed il




flusso di capitali è principalmente legato ad aziende con diretta o indiretta partecipazione




dello Stato. La Cina quindi, attraverso le sue controllate, ha accesso ad informazioni di




importanza strategica nazionale ed europea riguardo investimenti strettamente legati a




strategie geopolitiche mondiali. È necessario un maggiore controllo degli investimenti




esteri in settori strategici della Unione. Il Consiglio Europeo dei Ministri ha raggiunto da




poco una posizione comune sull’argomento, ma considerando gli investimenti cinesi in




continua espansione sia in Italia che in Europa, serve una posizione chiara del nostro




Governo riguardo la proposta della Commissione Europea». Lo ha dichiarato il senatore




di FdI, Adolfo Urso, che aggiunge: «Ho presentato un’interrogazione in merito, in vista del




Consiglio Europeo e dell’apertura del summit UE-Cina previsti entrambi in questa




settimana, chiedendo al Governo italiano di farsi portatore di un messaggio chiaro




riguardo la protezione dei nostri interessi nazionali sul mantenimento del controllo di




infrastrutture strategiche a livello europeo in settori chiave. Gli investimenti di aziende




italiane ed europee in Cina, sono fortemente condizionati da restrizioni di accesso al




mercato e quindi il principio di reciprocità non è rispettato. Questo mette le nostre aziende




in una condizione di disparità competitiva che avvantaggia fortemente le aziende cinesi.




Bisognerebbe avvicinarsi al sistema di controllo degli investimenti stranieri adottato dagli




Stati Uniti dove, attraverso un comitato, si verifica se determinati investimenti stranieri




possano arrecare danno alla sicurezza nazionale oppure no». E’ quanto dichiara il senatore




Adolfo Urso, capogruppo in Commissione Affari Esteri.




IL GOVERNO DIFENDA IL LAVORO ITALIANO




«È nel settore dell’edilizia, insieme a quello dell’agricoltura, che si concentra il maggior




numero di incidenti sul lavoro. Delicato è poi il tema degli autotrasportatori. Spesso sono




vittime di incidenti per il superlavoro, a causa della concorrenza sleale dei camionisti




dell’Est che viaggiano senza regole e a prezzi molto più bassi rispetto ai nostri. Per restare




competitivi, i nostri devono ammazzarsi di lavoro, spesso anche letteralmente. Per




affrontare questa complessa problematica è molto importante implementare l’attività di




prevenzione e di sensibilizzazione. Oltre alla sicurezza sul lavoro, bisogna poi prendere




provvedimenti per la precarietà, anche attraverso l’introduzione di una serie di tutele per i




riders. È una sfida importante per il futuro dei nostri giovani. Si tratta di persone altamente




qualificate che garantiscono l’attività di studio, ricerca e innovazione nel settore sanitario e




che, in mancanza di un’attenzione concreta, sono condannati a emigrare all’estero o a




cercare impiego in aziende private». Lo ha dichiarato il senatore di FdI, Gaetano Nastri.




13




IL GOVERNO DIA GARANZIE SUL FUTURO DELL’EX GRUPPO NOVELLI




«Quali misure intende adottare il Governo affinché il 22 dicembre 2018, termine della




procedura fallimentare della Alimentitaliana, non rappresenti la fine di una realtà




produttiva importante come la Ex Novelli che oggi conta circa 500 dipendenti? Vorrei




sapere cosa intende fare il Ministero per accertare come si sono svolti i fatti che stanno




investendo in maniera diretta i lavoratori degli stabilimenti di Spoleto, Amelia e Terni, il cui




futuro appare al momento quanto mai incerto. Chiedo che vengano chiarite tutte le




questioni riguardanti le scelte fatte fino a questo momento dal Ministero per poi quali




sono le manifestazioni di interesse pervenute, effettivamente, per l’acquisizione e il




salvataggio del gruppo Novelli. E’ importante comprendere quali motivazioni abbiano




indotto a scegliere la proposta avanzata dalla neocostituita Alimentitaliani. Infine aspetto




di sapere quali garanzie vengono prospettate ai lavoratori rispetto allo scenario che si




aprirà nei prossimi mesi posto che il termine della procedura fallimentare è fissato prima di




Natale». Lo ha dichiarato il senatore di FdI, Franco Zaffini.




14




3. DONA IL TUO 2X1000 A FDI




 Il 2x1000 è oggi l’unico strumento pubblico di sostegno al partito.




 La sottoscrizione del 2x1000 non modifica l’importo delle imposte da versare,




quindi non costa nulla.




 Oltre che gratuita, la scelta è coperta dal segreto e dalle tutele previste dalla




legge in materia di trattamento dei dati sensibili.



The German Government Wants To Add Nuclear Bombs To Its Air Force Fighter Jets


Posted in FeaturedMedia

By Theodore Shoebat The German government wants to add nuclear weapons to its air force jet fighters. As we read in a report from Business Insider: Germany is pressing Washington to clarify whether it would let the Eurofighter Typhoon carry nuclear bombs as part of shared Western defenses, an issue that could help decide whether […]


READ MORE




2018-07-03 01:33:51-04


Homosexual UCLA Professor Who Taught Classes On Homosexuality Asphyxiates In Failed Gay Sex “Mummification” Ritual At Hollywood Executive’s Personal Sex Dungeon


Posted in FeaturedGeneral

A professor from UCLA died after he asphyxiated in a gay sex bondage slave ritual gone wrong that was conducted by Skip Chasey, one of the most famous gay “leathermen” who is an executive for some of the biggest names in Hollywood: A California university professor died during a bondage session at the home of […]


READ MORE




2018-07-03 09:55:36-04


Indian Pastor Leaps Out Of Car For His Life While Fleeing From Mob Of Hindu Terrorists Trying To Murder Him


Posted in FeaturedGeneral

A Christian pastor lept out of a car to save his life as he was being attacked by a mob of Hindu terrorists according to a report: A pastor in the Southern Indian state of Tamil Nadu tried to escape a radical Hindu mob that was trying to execute him by jumping out of a […]


READ MORE




Nessun commento:

Posta un commento

Im politician with a universal divine command to restore the Kingdom of Israel, to the blessing of all nations, that is why, it is called: "Kingdom of Palestine". Nations have lost their sovereignty occult powers banking seigniorage enlightened Masons Satanist are in control of history of people with Council of Foreign Relations, Bilderberg Group, Trilateral Commission. CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. This place is sacred, I'm erecting the temple, for my High Priest jew! This forces your efficiency, an angel is responsible for the observance of respect, dignity and truth of all these your statements.