Cerca nel blog

lunedì, dicembre 31, 2018

NON esageriamo NERI non sono tutti cattivi

NERI non sono tutti cattivi, NON esageriamo! siamo noi uno Stato fragile e vulnerabile, Rothschild Pd Bilderberg ci hanno devitalizzato: con un debito truffa impagabile che ci vogliono uccidere sono quelli i veri nemici!




Una lezione d’amore contro il nulla di LGBTQ Soros UE Bruxelles anticristo Merkel vampiro, e: io scelgo Alfie Evans come personaggio dell’anno 2018




Da Corte Strasburgo prove generali di sottomissione, Italia protesti contro sentenza pro-sharia i MOSTRI https://www.gisottomissioneorgiameloni.it/2018/12/30/da-corte-strasburgo-prove-generali-di--italia-protesti-contro-sentenza-pro-sharia/




Da Corte Strasburgo prove generali di sottomissione, Italia protesti contro sentenza pro-sharia i MOSTRI

a
WATCH Netanyahu Booed by Crowd as Rio's Christ Statue Closed for PM's Visit: https://sputniknews.com/latam/201812311071121587-netanyahu-booed-brazil/ Netanyahu è andato ad onorare il CRISTO, ma, Sputnik lo sta calunniando!










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 54 minuti fa
eih ciol0ne! #Putin ] vuoi dire a quella troia comunista di Maiella di togliermi (dopo due anni ) tutti i filtri in it.sputniknews ? perché è vero che se io vengo soffrirai, ma, se io non vengo? tu starai peggio! https://sputniknews.com/latam/201812311071121587-netanyahu-booed-brazil/










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 55 minuti fa
eih ciol0ne! #Putin ] vuoi dire a quella troia comunista di Maiella di toglierni (dopo due anni )tutti i filtri in it.sputniknews ? perché è vero che se io vengo soffrirai, ma, se io non vengo? tu starai peggio!










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 58 minuti fa
Gli Stati Uniti sono ufficialmente usciti dall'UNESCO: https://it.sputniknews.com/politica/201812317036483-stati-uniti-abbandonano-unesco-contributi-sentimento-anti-israerliano-debito-spreco/ ONU Unicef, ecc.? tutti islamizzati shariah e servi del mondialismo schiavista Bilderberg Pd Soros Rothschild!










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 ora fa
Prove generali di sottomissione all’Islam. La Corte europea dei diritti umani ha stabilito che la sharia non è contraria ai diritti umani e che non è proibito creare dei gruppi separati che seguano le norme coraniche. Siamo alla negazione di millenni di storia europea e alla resa incondizionata nei confronti di chi vuole annientare la nostra libertà e la nostra cultura. L’Italia ignori questa sentenza fuori dal mondo e protesti formalmente contro questa vergogna, contraria ad ogni norma fondamentale della nostra civiltà.










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 1 ora fa
Da Corte Strasburgo prove generali di sottomissione, Italia protesti contro sentenza pro-sharia i MOSTRI Da Corte Strasburgo prove generali di sottomissione, Italia protesti contro sentenza pro-sharia










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 2 ore fa
ho preparato per i sinistri: una valanga di PALATE! hanno fatto male a votare Pd Lgbtq Ue Bilderberg SpA BCE FED FMI NWO shariah! 🆘💥 Finlandia violenti assalti alle donne in Finlandia multiculturale e Imam Svezia che batte tutti i record sharia. pic.twitter.com/5Ey0Xs3jj4











lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 2 ore fa
i Farisei Rothschild Soros Pd Bilderberg ci hanno portato a questo, noi dobbiamo tutti rivendicare la sovranità monetaria o sarà la FINE! violenti assalti alle donne shariah horror multiculturale a senso unico, impennata criminalità del 40% pic.twitter.com/5Ey0Xs3jj4










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 3 ore fa
Migrante 31enne romeno, 8 volte alla guida senza patente: mai arrestato https://voxnews.info/2018/12/31/migrante-8-volte-alla-guida-senza-patente-mai-arrestato/










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 3 ore fa
Bin SALMAN ] soltanto i miei commenti contro entità massonica di Israele sono invisibili a tutti [ in SHARIAH se non si indossa l'hijab, gli uomini ti PRENDONO tue parti intime, omosessuali vengono uccisi senza pietà e si possono avere schiavi come a Riad? pic.twitter.com/uBq6TtoIA4










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 3 ore fa
PER SHARIAH se non si indossa l'hijab, gli uomini ti guardano e PRENDONO tue parti intime, omosessuali vengono uccisi senza pietà e gli uomini possono avere schiavi come a Riad o no? pic.twitter.com/uBq6TtoIA4










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 3 ore fa
Sai perché i cristiani di Mosul andavano in giro con degli strofinacci per i piatti sulle spalle? STOP SHARIAH Aleteia intervista monsignor Nicodemus Daoud Sharaf, arcivescovo siro-ortodosso di Mosul, del Kurdistan e di Kirkuk https://oal.lu/AFcce










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 3 ore fa
Sai perché i cristiani di Mosul andavano in giro con degli strofinacci per i piatti sulle spalle?, https://oal.lu/AFcce Inglesi sono la feccia! Perché sarei dovuto restare in Inghilterra quando la mia gente è qui e sta soffrendo?










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
questo virus mi sta aggredendo! http://gn7190.space/ln/8EqEkbo8EPplxRk1fdv5.x0FGI6eWpbrPuAanTgUaeRlYCMGFx_uj58W8BiGb.OMmUj5AyBoUk2rvv_CKpb.NjgLEmVf7Yn2hZj4z0DuKLnVD7WKuZxaqLfhhIWexurgeMjEZb69oOhgkep_nk_hR5rpa1Tbu5D9zdoobFUANQgfLG9zzzxHD7jRNe4dibcGceJuizzEPMT5vChVbtnzqlSVc24IZQMlWRtW0VUplrz6y71lACyUxTWSCmZbr9Dzehc3EZ1hXWGNmo52GPnBNfntYFFFqIoBSKTtTBJkh4rR5OuJqTFsIDiHIbcBy7NqxRKODEs2jWaU6BkTSw.6jMyUQIymfIpns_3dXYuajeYkG_ajm5.LvmovsuR7zILb275CMO6rzGovNyvQ5.ARekkBt_m.OY.3h.P3CTfQIf2wVwEWSpYDayrpXNskvgCrlxTPtOOD.fnesEGPy1xjfQqq.qqqq.qq










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
Vescovo Iraq a Bergoglio: “Come potete accogliere i profughi islamici che ci hanno perseguitato?” https://voxnews.info/2018/12/31/vescovo-iraq-a-bergoglio-come-potete-accogliere-i-profughi-islamici-che-ci-hanno-perseguitato/ Non accettate a casa vostra i profughi che ci hanno cacciato rendendo noi cristiani veri rifugiati qui. Il 24 novembre è stata dedicata a Londra una nuova chiesa siro-ortodossa. Mi sono visto rifiutare il visto dall’ambasciata inglese per paura che io non tornassi in Iraq. Sono residente permanente australiano, ho i visti necessari per andare negli Stati Uniti, Canada e persino in Francia. Cosa avrei andare a fare in Inghilterra quando la mia gente è qui e soffre?”










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
Vescovo Iraq a Bergoglio: “Come potete accogliere i profughi islamici che ci hanno perseguitato?” https://voxnews.info/2018/12/31/vescovo-iraq-a-bergoglio-come-potete-accogliere-i-profughi-islamici-che-ci-hanno-perseguitato/ Non hanno mai avuto molto rispetto per il “kuffar” come si suol dire (gli “infedeli” o non musulmani). E non ne hanno oggi”. […]










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
Vescovo Iraq a Bergoglio: “Come potete accogliere i profughi islamici che ci hanno perseguitato?” https://voxnews.info/2018/12/31/vescovo-iraq-a-bergoglio-come-potete-accogliere-i-profughi-islamici-che-ci-hanno-perseguitato/ Ricordo che dopo il colpo di stato militare abortito del 1959, con epicentro Mosul, i cristiani sperimentarono le peggiori umiliazioni. I Cristiani finirono per girare con un asciugamano sulla spalla. Perché i loro concittadini musulmani erano abituati a pulirsi le mani sui loro vestiti.










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
Vescovo Iraq a Bergoglio: “Come potete accogliere i profughi islamici che ci hanno perseguitato?” https://voxnews.info/2018/12/31/vescovo-iraq-a-bergoglio-come-potete-accogliere-i-profughi-islamici-che-ci-hanno-perseguitato/ “Tutti i cristiani hanno lasciato la città nel 2014 prima che le truppe dello Stato Islamico entrassero in città. Gli islamici, che sono rimasti, hanno in gran parte dato loro il benvenuto. A volte con le braccia aperte. Gli arabi sunniti musulmani che vivono lì sono così fanatici che potrebbero dare lezioni ai sauditi!










lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN 4 ore fa
Presepi fatti a pezzi, Gesù decapitato https://voxnews.info/2018/12/30/presepi-fatti-a-pezzi-gesu-decapitato/ parroco di Petosino, don Fabio Fassi, ha mostrato il Gesù Bambino fatto a pezzi, lo ha fatto durante la Messa vespertina di sabato 29 dicembre. Tutte le statue del presepe sono state distrutte e qualcuno ha vomitato sul presepe, Niente presepe nella frazione di Sorisole.



Sono esattamente vent’anni da quando ci fu annunciata dal consiglio dei ministri europei la nascita dell’euro, il 1° gennaio 1999, la divisa europea, che però entrò effettivamente in vigore solo il 1° gennaio 2002. L’euro oggi è diffuso oltre trenta Stati, di cui 19 appartenenti all’Unione europea. Quasi mezzo miliardo di persone lo usano. Un grande successo? Forse, ma l’euro è anche la causa della nascita del crescente movimento degli euroscettici, poiché la moneta unica ha evidenziato le criticità endogene dell’Unione europea, criticità che hanno causato la Brexit inglese e che verosimilmente esploderanno a maggio prossimo. Da non dimenticare anche che l’onda lunga dell’introduzione dell’euro ha provocato la crisi drammatica della Grecia e in parte anche la Grande Depressione del 2007/2008. Va anche onestamente dato atto che se l’Italia non ha avuto lo stesso destino della Grecia è stato grazie ai governi Berlusconi che hanno saputo contenere e gestire gli effetti della tempesta valutaria e finanziaria mondiale. D’altro canto, al governo Berlusconi va rimproverata la scarsa o nulla vigilanza al momento della transizione lira-euro nel 2002, quando assistemmo agli aumenti indiscriminati di tutti i generi di consumo mentre gli stipendi venivano cambiati al tasso ufficiale (quello del marco) e rimasero sostanzialmente al palo. Il Secolo d’Italia allora fece una elementare inchiesta sugli aumenti ingiustificati del giorno dopo, ed è sintomatico l’esempio dei libri pocket che si vendevano alle stazioni: magicamente, sulla copertina, apparvero delle pecette abusive che convertivano le mille lire in un euro: così, dal giorno alla notte. E così per tutte le altre merci, senza che le autorità intervenissero energicamente per fermare gli abusi e le speculazioni.
Neanche sull’euro la Ue ha imparato la lezione inglese

Come è noto, il Regno Unito saggiamente non entrò mai nell’euro, e lo spettacolo che ne seguì convinse i cittadini di Sua Maestà ad abbandonare questa Europa nel corso di un libero referendum, che probabilmente ha dato il colpo di grazia agli eurocrati di Bruxelles. L’Italia, in realtà, non si è mai ripresa da questo choc, e la crisi economica iniziata nel 2007 è figlia, oltre che dalla bufera proveniente dagli Stati Uniti, anche dall’errata e sconsiderata gestione della nuova moneta unica. E questo è comprovato dal fatto che mentre gli Usa si sono perfettamente ripresi dalla crisi e ora stanno addirittura crescendo, il nostro Paese invece sta ancora arrancando penosamente, penalizzato per giunta dai diktat di un’Europa che ancora non ha imparato la lezione inglese. Inglese, ma anche norvegese e islandese, Paesi che mai hanno voluto avere a che fare con quest’Europa pasticciona e autoritaria. Ma poi, come sempre accade, gli italiani dimenticarono che il loro stipendio era fermo e i prezzi correvano, e si sono adattati e rassegnati, con il fatalismo tipico della nostra nazione. Certo, l’euro ha dato anche dei vantaggi pratici, ma più che ai cittadini lo ha dato alle banche e alla finanza, e in certe occasioni possiamo anche affermare che ha limitato alcune speculazioni, anche se magari ne ha favorito delle altre. Oggi non è certo il caso di fare retromarcia, poiché creerebbe più problemi di quanti ne risolverebbe, e poi il danno è stato fatto. Quello che va fatto, anziché cancellare l’euro, è ripensare dall’inizio la struttura europea, l’architettura comunitaria, e ripartire con un’unione che non favorisca solo le banche e le grandi imprese ma, una volta tanto, tutti i cittadini di questo continente e le loro forze produttive, a cominciare dagli agricoltori: non a caso l’economia definisce l’agricoltura come settore “primario”. Quello che è certo è che l’euro ci ha reso tutti più poveri, e che le conseguenze delle decisioni prese a Bruxelles non hanno finito di far sentire i loro effetti negativi, e non solo qui in Italia.
















«Il Natale ci insegna a tornare bambini davanti al Padre celeste»


Padre Antonio Maria Sicari, intervistato dal Timone, ci aiuta a capire perché Dio ha scelto di fare il suo ingresso nella storia umana facendosi Bambino, «garanzia del fatto che Dio ha voluto prendersi cura di tutte le stagioni della nostra vita: dalla nostra nascita in terra alla nascita in cielo»


Leggi la news






















That Christians do not disappear from Syria






The Latin Rite Apostolic Vicar of Aleppo, Msgr. Georges Abou Khazen, wrote a letter to Jesus Child for Il Timone of december. «Jesus, do not let that this little flock of disciples which for the first time has been called with your name in Antioch of Syria disappear from this region»






Leggi la news






















“Siamo tutti nel presepio”. Gli auguri di Buon Natale del card. Biffi






Nel lontano 1987 il cardinale Giacomo Biffi pubblicò un breve articolo per fare gli auguri di Natale. Nei personaggi del presepe, scriveva il cardinale, «la famiglia umana può, se crede, rispecchiarsi con verità»






Leggi la news














Nel 2018 in aumento i cristiani uccisi per la loro fede: oltre 3.000






All’origine delle persecuzioni soprattutto il fondamentalismo islamico e il nazionalismo religioso. Intanto in Siria si è potuto festeggiare il primo Natale in sicurezza e in Iraq il giorno della nascita di Cristo è diventato festa nazionale


Leggi tutto






























The 12/31/2018 Jihad Watch Daily Digest:









Video: Elderly Christian in Gaza tells how Muslims have harassed and persecuted him
By Rami Dabbas on Dec 30, 2018 04:08 pm







A story of persecution and injustice on the part of Hamas, told by an old Christian man in Gaza.

Read in browser »







Facebook bans Franklin Graham as Palestinian Mission to Berlin glorifies jihad murderer on Facebook
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 01:53 pm




Facebook has just banned Franklin Graham, apparently for the crime of posting Christian material. But note that Facebook did not take down the Palestinian Mission to Berlin’s post glorifying Leila Khaled. The Mission took it down itself under pressure from the German Foreign Ministry. Jihad is fine with Facebook; Christianity, not so much. “Germany Slams […]
Read in browser »




Sharia judge: It’s OK for husbands, fathers and brothers to beat disobedient women
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 01:46 pm


“Men have authority over women because Allah has made the one superior to the other, and because they spend their wealth to maintain them. Good women are obedient. They guard their unseen parts because Allah has guarded them. As for those from whom you fear disobedience, admonish them and send them to beds apart and […]
Read in browser »




Iraq’s Grand Mufti: “It is not permissible to celebrate the New Year,” to do so is un-Islamic
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 01:35 pm


“Allah did not create man so that he could have fun. The aim of creation was for mankind to be put to the test through hardship and prayer. An Islamic regime must be serious in every field. There are no jokes in Islam. There is no humor in Islam. There is no fun in Islam. […]
Read in browser »




Germany: Muslim migrant arrested on suspicion of planning jihad massacre
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 01:23 pm


Gratitude. Danke, Merkel! “German Police Detain Syrian National Suspected of Planning Terror Act – Reports,” Sputnik, December 30, 2018 (thanks to The Religion of Peace): MOSCOW (Sputnik) – The police of the German city of Mainz detained a Syrian national, who is suspected of preparing a terrorist attack and is thought to be linked to […]
Read in browser »




20th Muslim arrested in connection with jihad murders of Scandinavian tourists in Morocco
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 01:19 pm


“However police spokesman Boubker Sabik has described the killers as ‘lone wolves’ and claimed ‘the crime was not coordinated with Islamic State.'” But clearly it was extensively coordinated. So much energy and effort put into jihad murder. Imagine if it were directed toward doing something useful. “Swiss man arrested over links to alleged killers of […]
Read in browser »




“US ally” UAE is arming Yemeni jihad leader who is on terrorist list
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 12:35 pm


The source of this story is the propaganda mill known as the Washington Post, so it cannot be taken at face value, but there is nothing implausible about the prospect of the UAE arming Abu al-Abbas. For years I have said that the U.S. needs to reconfigure its global alliances in order to face the […]
Read in browser »




Jammu and Kashmir: Young Muslims carrying ISIS flags enter historic mosque “screaming slogans and creating a ruckus”
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 12:14 pm


“The Anjuman Auqaf said it had taken a strong note of ‘this shameful incident’ and warned ‘those elements or agencies behind this incident’ that people and the Auqaf would not tolerate anyone violating the sanctity of the mosque and the pulpit at any cost.” They could most efficiently prevent such incidents in the future by […]
Read in browser »




A day after jihadis murder four tourists, Vatican ambassador to Egypt says “dialogue” prevents terrorism
By Robert Spencer on Dec 30, 2018 11:53 am


“The absence of dialogue between Al-Azhar and Vatican is the greatest gift for terrorism, Musarò added.” He said that on December 29. “Two Vietnamese tourists were killed earlier on Dec. 28 and ten others were injured in a tourist bus explosion in Marioteya district, near Giza governorate.” Apparently the jihadis who killed those tourists didn’t […]
Read in browser »




Hugh Fitzgerald: Australia Moves — Sort Of — Its Embassy In Israel
By Hugh Fitzgerald on Dec 30, 2018 10:00 am


When Australian Prime Minister Scott Morrison announced that Australia would be moving its embassy in Israel from Tel Aviv to Jerusalem, it seemed like a bold step. He was, after all, ignoring threats from two important trading partners, Malaysia and Indonesia, of possible economic consequences should he transfer the embassy. Upon inspection, however, the Australian […]
Read in browser »




Chesler: Glazov’s “Jihadist Psychopath” Issues a Dire Warning
By Jamie Glazov on Dec 30, 2018 09:55 am


Author’s note: I will be speaking at Beverly Hills Hotel on Feb. 6 about my new book: “Jihadist Psychopath.” Register HERE. Order the book HERE. It is a great honor for me that Dr. Phyllis Chesler has reviewed and praised my new book in IsraelNationalNews.com. The review is below: In Andrew Roberts’ new biography of […]
Read in browser »































Da Corte Strasburgo prove generali di sottomissione, Italia protesti contro sentenza pro-sharia





»





Giorgia Meloni a cuore aperto con Francesca Fagnani





Giorgia Meloni: Non vogliamo truppe d'asfalto ma esercito contro spaccio di droga





Bocciata mozione FdI contro Global Compact, Meluzzi: Sarà invasione!





DA NON CREDERE Il PD, Leu, il M5S, Lega votano contro la mozione FdI





Dichiarazioni voto sul Global Compact Giorgia Meloni: Fermiamo questa follia! #NoGlobalCompact





Extraordinary speech by Giorgia Meloni on UN Global Compact in Italian parliament, English subtitles



Una lezione d’amore contro il nulla: io scelgo Alfie Evans come personaggio dell’anno 2018

di redazione






Io scelgo Alfie Evans come “personaggio dell’anno 2018”. Non scelgo un politico o un personaggio dello spettacolo. Io scelgo Alfie Evans: un bambino di appena 23 mesi che ha dato al mondo una lezione d’amore indimenticabile e ha ricordato ad un Occidente accecato dal nichilismo che la vita è un dono straordinario da rispettare e difendere. Sempre. I giudici inglesi hanno scritto una delle pagine più buie della nostra storia: nelle loro sentenze hanno condannato Alfie, scrivendo che la morte era nel suo “miglior interesse” e che la sua vita era “futile”. Ma nella vita di Alfie, come in quella dei più deboli e di chi non ha voce per difendersi, non c’è niente di inutile o senza prospettive: ogni vita è preziosa, è un dono e ha un significato. Ed è nostro dovere difendere il diritto alla vita perché è il primo dei diritti umani e inalienabili, da cui tutto dipende e discende, e combattere il vero accanimento di questo tempo, che non è quello terapeutico ma è quello per la morte. È nostro dovere combattere la cultura dello scarto e la deriva eutanasica che riduce l’uomo a nulla e considera chi è più fragile, siano essi bambini o anziani, come un peso e un costo da cancellare. Alfie ci ha insegnato tutto questo: la sua vita “futile” ha acceso e riacceso la speranza in tantissimi cuori, ha ricordato anche ai più distratti che la nostra civiltà può definirsi tale solo se rimette al centro la tutela del più debole, ha insegnato ai grandi e potenti del mondo che non c’è niente di più grande e potente che difendere chi non ha voce per farlo. Perché se noi rinunciamo a difendere la vita, siamo dei falliti. Conserverò per sempre le emozioni che ho provato ad Atreju quando ho premiato il papà e la mamma di Alfie, Thomas e Kate, e ho ascoltato le loro parole. Un discorso che tutti dovrebbero ascoltare e riascoltare, uno straordinario inno alla vita e un appello che tutti dobbiamo raccogliere: “Non smettete di lottare per la vita”. Ed è l’augurio che voglio fare per il prossimo anno: che il 2019 sia l’anno dedicato alla vita e alla famiglia.