I saw this scene in the dream

my ISRAEL] who is the transsexual who thought to challenge me, and to slander me?
it was years that priests of Satana SpA FED shariah NWO had given up on us!
io ho visto questa scena nel sogno!
I saw this scene in the dream!
my ISRAEL ] chi è il transessuale che ha pensato di sfidarmi, e di calunniarmi?
erano anni che i sacerdoti di Satana SpA FED shariah NWO, ci avevano rinunciato!

 https://it.sputniknews.com/opinioni/201708304958505-Italia-altro-che-fine-della-crisi-la-ripresa-e-un-bluff/
my ISRAEL ] chi è il transessuale che ha pensato di sfidarmi, e di calunniarmi?
erano anni che i sacerdoti di Satana SpA FED shariah NWO, ci avevano rinunciato!
==============
 George Parker ] [ Inviolably invisible equals nonexistent.
I'll leave you to admire the King's magic clothes as he rides by on his pet unicorn.
Inviolabilmente invisibile equivale a non esistere.
Ti lascerò ammirare gli abiti magici del re mentre cavalca sul suo animale unicorno.
[ answer ]
so, to begin with: I do not like atheists throwing the religion: into trash rubbish, because except for Darwin's Satanism, Freemasonry, Satanism itself?  all religions are positive and can do a great and irreplaceable job! Rather, because you do not throw in the garbage, your sexual perversions, relativism, thought weak, pornography, usurpation usury, techno-finance, wear: Ogm, micro-chip, dwarf particles (aluminum lead uranium steel) in the vaccines, chemical acid evil, chemtrails , all coming from the Rothschild talmud regime Bilderberg: high constitutional betrayal of banking seigniorage?
this is true: you are a bad man!

tanto per incominciare: non mi piacciono gli atei che buttano nel cestino della spazzatura le religioni, perché ad eccezione del satanismo e della religione Darwin, tutte le religioni sono positive e possono fare un ottimo ed insostituibile lavoro! Piuttosto, perché tu non getti nella immondizia, le tue perversioni sessuali, il relativismo, pensiero debole, pornocrazia, usurocrazia, tecnocrazia, usura: Ogm, micro-chip, nano particelle alluinio nei vaccini, scie chimiche, tutte che vengono dal talmud regime Rothschild Bilderberg: alto tradimento costituzionale il signoraggio bancario?

=====================

Italia, altro che fine della crisi. La ripresa è un bluff
  30.08.2017 Il Centro Studi della Cgia di Mestre fa sapere che artigiani e piccoli commercianti sono in ginocchio. Ma come è possibile? Eppure il governo e i giornali europeisti ci dicono che l'economia italiana va gonfie vele!
Il ministro dell'Economia Padoan afferma: I dati sulla fiducia sono molto positivi. Incoraggiano a proseguire nella strada intrapresa e a rendere strutturale la ripresa dell'economia. Lo ribadisce con sicurezza il sottosegretario alla Presidenza, Maria Elena Boschi: Le riforme dei Millegiorni e le misure del governo funzionano. Ridiamo slancio al futuro dell'Italia. Lo conferma il Foglio attraverso la penna di Cerasa: I dati su export e produzione industriale ci dicono che i paesi ripartono seguendo l'agenda Draghi, non quella Camusso (…) Rispetto all'estate del 2016 l'Italia ha qualche certezza in più e qualche bolla in meno con cui fare i conti. Investire sulla globalizzazione, archiviando dunque la retorica vuota del protezionismo economico, non è più un rischio politico, ma è una necessità cruciale per far crescere un paese e sgonfiare la bolla del sovranismo protezionista. Investire sui benefici prodotti dall'euro, archiviando dunque la retorica vuota e inutile del "è tutta colpa dell'Europa", non è più un azzardo morale, ma è una necessità cruciale per far muovere un paese e sgonfiare la bolla del sovranismo monetario.

Embargo russo: agricultori e allevatori italiani subiscono perdite
© Photo: ciaobellaitalia.be
Italia stima perdite dovute a embargo alimentare russo
Alle frasi a effetto e agli slogan globalisti risponde la Cgia di Mestre, un istituto che di sicuro non appartiene a un partito "populista" o "sovranista", ma che è riconosciuto da tutti come una fonte autorevole di dati. Il suo Centro Studi fa sapere che artigiani e piccoli commercianti sono in ginocchio. Ma come è possibile? Eppure il governo e i giornali europeisti ci dicono che l'economia italiana va gonfie vele! E invece negli ultimi 8 anni sono morte 158mila imprese tra botteghe artigiane e negozi di vicinato e di conseguenza hanno perso il lavoro circa 400mila persone.

E la Cgia stessa rincara la dose: La caduta purtroppo è continuata anche negli ultimi 12 mesi: tra il giugno di quest'anno e quello del 2016 il numero delle imprese attive nell'artigianato e nel commercio al dettaglio é sceso di 25.604 unità.

Di fronte a questi numeri sarebbe opportuno ridurre il tono trionfalistico delle veline stampa e rimboccarsi le maniche per salvare il salvabile. La tendenza invece è quella di mostrare solo i dati positivi ogni qual volta essi si presentano e passare sotto silenzio quelli sgraditi. Perciò non leggerete né in edicola né in rete i commenti dei partiti di governo sui dati resi pubblici dalla Cgia. Per i loro esponenti è meglio evitare di dare spiegazioni ai 400mila italiani rimasti senza stipendio. Chissà quale favola antisovranista racconterebbe loro il direttore del Foglio, chissà con quali slogan europeisti consiglierebbe loro di pagare le bollette. Non ci vuole un Nobel per comprendere che la ripresa appena sfiorata dall'Italia è in realtà una ripresa di riflesso, anzi la si potrebbe definire un "rimbalzo tecnico" dovuto ad anni di crollo costante.

Questa visione è supportata dal governatore della Banca d'Italia Visco: La ripresa c'è, ma attenzione è congiunturale e non strutturale e perché diventi stabile occorre proseguire lungo la linea che è già in atto, cioè riforme e innovazione in grado di far crescere le imprese e metterle in condizione di competere a livello globale.

Italia: pensioni nuovamente merce di scambio elettorale
Sarebbe comunque da chiarire se le riforme di cui parla Visco sono quelle volute dalla Troika, cioè aumento della tassazione sulle abitazioni e sugli esercizi commerciali, aumento dell'età pensionabile, e magari introduzione di una patrimoniale. Se fossero queste le ricette, allora suggeriamo al governatore di confrontarsi al più presto con la Cgia di Mestre, la quale inserisce tra le principali cause della chiusura di aziende artigiane e negozi di vicinato proprio l'aumento delle tasse, la burocrazia elefantiaca, la mancanza di credito e l'impennata del costo degli affitti. Quindi la cura europea ed europeista costituirebbe per l'Italia la dose finale di veleno. Ma il bluff delle dichiarazioni positive regge ancora! Il governo confeziona i dati ad arte e li dà in pasto a un'opinione pubblica probabilmente intontina e distratta dai molti altri problemi urgenti. La piccola ripresa occupazionale che esiste solo per pochi fortunati non potrà nascondere ancora a lungo i dati dell'Istat sulla povertà in continuo peggioramento. Lo stato di salute dello Stivale va come sempre a rimorchio delle grandi economie continentali: il peso delle politiche nazionali è prossimo allo zero e quasi sempre di natura estemporanea e non strutturale. Quando ci si deciderà a giocare a carte scoperte senza preoccuparsi della prossima tornata elettorale e occupandosi una volta per tutte dei problemi degli italiani?
https://it.sputniknews.com/opinioni/201708304958505-Italia-altro-che-fine-della-crisi-la-ripresa-e-un-bluff/

==================

non riesco a rispondere a punch_corona ] lorenzoJHWH UniusREI KINGdom punch_corona • in a few seconds  Hold on, this is waiting to be approved by United with Israel
   [ my ISRAEL ] the aggression of: atheist George Parker: it is invisible to
     me, and for everyone! .. and this is a huge violation of democracy! sadly transsexXuals have taken control of the media and dominate them! the system declares that: my comment is present: it has already been
    published, but it is invisible to everyone! and why the Islamists had to suffer, my attacks publicly mind the Nwo must hide my comments? ] [ atheist George Parker ] yes, this is true: you are a bad man! so, to begin with: I do not like atheists throwing the religion: into trash rubbish, because
    except for Darwin's Satanism, Freemasonry, Satanism itself?  all
    religions are positive and can do a great and irreplaceable job! Rather,
     because you do not throw in the garbage, your sexXXual perversi0ns,
    relativism, thought weak, pornography, usurpation usury, techno-finance, wear: Ogm, micro-chip, dwarf particles (aluminum lead uranium steel) in the vaccines, chemtrails, all coming from the Rothschild talmud regime Bilderberg: high constitutional betrayal of banking seigniorage?
    worldisraelnews com/watch-twin-bloggers-describe-different-gaza/
       
===============

 lorenzoJHWH UniusREI KINGdom to atheist George Parker • about your word: "Inviolably invisible equals nonexistent"?
but,
all the most important, and powerfull things of life like feelings, motives, ideals, love, etc .. are invisible!
tutte le cose più importanti della vita come sentimenti, motivazioni, ideali, amore, ecc.. sono invisibili!

=================

I'll leave you to admire the King's magic clothes as he rides by on his pet unicorn.

===============

Jackson Hole: le reticenze delle banche centrali
  01.09.2017)
E’ stato un incontro molto “strano” quello di fine agosto a Jackson Hole, dove si sono confrontati Janet Yellen, presidente della Federal Reserve e Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea.

Mario Draghi
© AFP 2017/ Daniel Roland
Draghi: Bce non obbedisce alla politica
Ogni anno nella nota località del Wyoming si fa il punto della situazione monetaria, finanziaria ed economica degli Stati Uniti e del resto del mondo. Quest'anno i due massimi responsabili della politica monetaria internazionale hanno parlato di molte cose, anche interessanti, ma hanno evitato accuratamente di presentare i loro programmi monetari futuri.

I maggiori mass media economici hanno sostenuto che Yellen avrebbe difeso le riforme finanziarie e bancarie parzialmente realizzate dall'amministrazione Obama, mentre Draghi si sarebbe schierato contro il ritorno a misure protezionistiche. In sostanza entrambi avrebbero criticato le politiche di Donald Trump che, in effetti, sta smantellando la già debole riforma Dodd-Frank relativa alle banche "too big to fail" e al "sistema bancario ombra" e sta riavviando la campagna neoprotezionista "America First".

Considerazioni condivisibili. Ma il mondo vorrebbe anche sapere se e come la Fed aumenterà i tassi d'interesse e come e fino a quando la Bce intende continuare con il Quantitative easing. In questo momento le banche centrali perseguono politiche molto differenti ma con effetti globali rilevanti.

Bandierine pro-Brexit
© AFP 2017/ Chris J Ratcliffe
"Nessuna crisi economica col Brexit, ma inizio crollo UE o disgregazione UK"
In occasione del decennale della Grande Crisi, Yellen ha evidenziato che quanto fatto negli ultimi dieci anni avrebbe reso l'intero sistema più stabile e più sicuro.

Importante è stata la sua ammissione che i responsabili della politica economica e monetaria americana avevano negato l'evidenza del collasso persino mentre avveniva. In merito ha detto:" Dieci anni fa il sistema finanziario americano e quello globale erano in una situazione di pericolo. I prezzi delle case nel 2006 avevano toccato il massimo e le difficoltà del mercato ipotecario erano diventate acute nella prima metà del 2007. In agosto la liquidità nei mercati monetari era deteriorata a tal punto da richiedere degli interventi da parte della Fed. Nonostante ciò, la discussione a Jackson Hole nell'agosto 2007, con poche eccezioni, era stata molto ottimista rispetto alle possibili ricadute economiche negative derivanti dalle tensioni che scuotevano il sistema finanziario".

Il problema per i mercati, e non solo, è che la presidente della Fed ha attentamente evitato di confrontare la situazione del 2007 con quella di oggi. Eppure la situazione globale non è migliorata, anzi.

Dollari e Euro
© Sputnik. Mihail Kutuzov
“Il debito di USA e UE ha raggiunto un livello critico”
Uno studio del Fondo Monetario Internazionale ha evidenziato che a fine 2015 il debito aggregato globale (pubblico, privato e corporate, senza il settore finanziario) ha toccato il livello di 152 trilioni di dollari, pari al 225% del Pil mondiale. La percentuale era di circa 190% nel 2007. E si stima che dal 2015 il debito sia cresciuto almeno di un trilione il mese.

Intanto il debito pubblico mondiale è raddoppiato, passando da 29,5 trilioni del 2007 a circa 60 trilioni di dollari attuali.

Lo stesso è accaduto per il "debito corporate", cioè quello delle imprese private. E' di circa 50 trilioni di dollari, di cui la metà nelle economie emergenti, in primis la Cina. Nei paesi emergenti si è passati dai 7 trilioni del 2007 ai 25 trilioni di dollari di oggi.

Anche il commercio mondiale non ha recuperato dopo il crollo post crisi. Secondo l'UNCTAD, l'agenzia dell'Onu che studia il commercio, definito 100 il valore del commercio mondiale delle merci nel 2000, esso era 250 nel 2008, 194 nel 2009 e 247 alla fine del 2016.

Le borse internazionali hanno invece avuto un andamento molto differente e anche poco comprensibile. L'indice della borsa italiana è circa la metà di quello del 2007 e l'Euro Stoxx 50 Stock Market (l'indice delle 50 principali aziende dell'Eurozona, che dà una rappresentazione dei principali settori dell'area) è di 3500 punti contro i 4500 del 2007. Invece, è il Dow Jones americano a sbalordire: dal livello di 14.000 del 2007 era sceso a 6600 nel marzo del 2008 per arrivare oggi alla stratosferica vetta di 22.000 punti. Una crescita inflazionata senza precedenti!

Die Welt: Putin è riuscito a portare la Russia fuori dall’isolamento finanziario
Non è un caso, quindi, che siano sempre più numerosi e autorevoli gli ammonimenti sul rischio di una nuova crisi finanziaria globale. Lo è sicuramente quello dell'ex presidente della Federal Reserve americana, Alan Greenspan, che, in una recente intervista all'agenzia stampa Bloomberg, ha detto che «siamo nel mezzo di una bolla relativa ai prezzi delle obbligazioni delle imprese».

«Stiamo entrando in una nuova fase dell'economia, una stagflation mai vista dal 1970», ha detto Greenspan. Si tratta, com'è noto, della micidiale combinazione tra la stagnazione dell'economia e l'inflazione sui prezzi.

Le banche centrali del mondo si sbarazzano dell’euro e preferiscono la sterlina
Jacques Attali, il più noto uomo dell'establishment francese, dalle pagine dell'Express ha sostenuto che «prima o poi, le banche centrali cesseranno di comportarsi come dei Madoff legalizzati. Dovranno ridurre il flusso di denaro gratuito che stanno dando alle banche. Ciò farà salire i tassi d'interesse e i governi e le imprese dovranno tagliare le spese o finiranno in bancarotta». Si ricordi che Bernard Madoff è lo speculatore americano condannato a 150 anni di carcere per aver truffato 65 miliardi di dollari.

Attali ha concluso che «sarebbe il momento di pensare collettivamente, con calma, a ridurre l'indebitamento e a mettere in atto delle vere riforme finanziarie da applicare a livello internazionale. Questo è il compito del G20. I governi dovrebbero occuparsi di questo, se hanno veramente a cuore l'interesse delle generazioni future. Naturalmente non si farà. Soltanto degli ottimisti lucidi potranno riuscirci». Un'amara conclusione, ma purtroppo realistica.

==================
the relationship between God and the Religions? it's incidental!
Donatella Writer ·
  God is love, and all that has nothing to do with love
  it is a reality that unjustly wears the clothes of the sacred

Son of the King of Kings at God's Kingdom Lorenzojhwh HumanumGenus · God is the most mega-fantastic person you could not imagine!

la relazione tra Dio e le Religioni? è incidentale!
Donatella Scrittrice ·
 Dio è amore , e tutto cio che nn ha a che fare con l'amore
 è una realtà che indossa indebitamente i panni del sacro

Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio Lorenzojhwh HumanumGenus ·  Dio è la Persona più mega fantastica che si potrebbe non immaginare!
==============

Più di 70 mila persone hanno firmato una petizione richiedendo al presidente Donald Trump di dichiarare il miliardario americano George Soros un terrorista.

Il testo della petizione è sul sito della Casa Bianca. Affinché la petizione venga presa in considerazione dalla Casa Bianca sono necessarie altre 29 mila firme entro il 19 settembre 2017. Nel testo della petizione si legge che "George Soros ha intenzionalmente e perennemente cercato di destabilizzare e compiere atti di violenza contro gli Stati Uniti e i suoi cittadini".

A questo proposito, come dicono i firmatari della petizione, "il governo federale degli USA e il Ministero della Giustizia devono immediatamente dichiarare George Soros e tutte le sue organizzazioni e i loro membri dei terroristi" e "confiscare tutti i suoi beni personali nel rispetto della legge sulla confisca civile delle proprietà".

Correlati:

Italia a rischio attentati: l’Islam moderato cosa fa?

Una mano sul cuore, l’altra sul gas e l’Italia perdona l’Egitto sul caso RegENI

L’Austria schiera soldati al Brennero, Italia sempre più sola

In tre per prendere la Sicilia. Un segnale per l’Italia

Blogger italiano: “All’Italia serve uno statista come Putin”

Italia: pensioni nuovamente merce di scambio elettorale
 
  • Libero pensatore
    La ripresa si..., ma per i fondelli.
  • avatar
    советский
    Sarà la fine della crisi per gli Extracomunitari ai quali daranno tutto: Casa, Servizi, Assegni Familiari, Lavoro, Sussidi per le Famiglie, Bonus Bebè, Bonus Anziani, Alberghi, Ville con Piscine ecc. ecc. Agli Italiani viceversa, Tasse, Tasse, Tasse e Multe e possibilmente legnate se si mettono a pprotestare. Viva la Federazione Russa.
  • avatar
    aidenzio
    Qualcuno aveva qualche dubbio che erano solo delle immense cagate
    alfredo denzio
  • giovanni
    Questo e" niente ,tra poco altro che ripresa , discesa e in picchiata sbattendo la testa per risvegliarsi nel liquame piu" nero
  • avatar
    schardif
    Con il ritornello quotidiano - I NOSTRI CONTI MIGLIORANO - , siamo certi che parlano del loro conto corrente !
  • avatar
    xplorer
    Una vecchia striscia di Bonvi riportava il dialogo tra un medico ed un ufficiale nazista a tema di di un'epidemia di colera che aveva colpito le truppe e sull'evoluzione della quale deve far rapporto:
    "allora dottore come va coi contagi?"
    "oggi zero ricoveri"
    "ah, ottimo allora l'epidemia stà passando?"
    "no... Sono tutti morti..."
    "Vabbé... Comunque ricoveri zero!"
    Ora non son certo delle parole ma il principio è questo.
     
     
 
Universal brotherhood
George Parker ] [ Inviolably invisible equals nonexistent.
I'll leave you to admire the King's magic clothes as he rides by on his pet unicorn.
Inviolabilmente invisibile equivale a non esistere.
Ti lascerò ammirare gli abiti magici del re mentre cavalca sul suo animale unicorno.
[ answer ]
so, to begin with: I do not like atheists throwing the religion: into trash rubbish, because except for Darwin's Satanism, Freemasonry, Satanism itself? all religions are positive and can do a great and irreplaceable job! Rather, because you do not throw in the garbage, your sexual perversions, relativism,
...Altro...
Alessandro Borgo ·
Basta un colpo d'occhio al debito pubblico. Una famiglia di immigrati significa 6 persone da mantenere per l'unica che lavora. Significa niente tasse da pagare e 6 persone da mantenere.
Pietro Parker
Alberghi pieni e code kilometriche in autostrada...
Lemi Zhupe
????????
Mi piace · Rispondi · 31 agosto 2017 16:59
Orazio Covolo
DA un ebreo che aspettate se non falsità?
Franco Granato ·
Lavora presso Libero professionista
Be, qui nessuno vuole fare una analise vera, si gira sempre intorno al problema crisi, se non si alza il reddito delle Famiglie,mai si alzeranno i consumi, le aziente chiuderanno,la disoccupazione alle stelle, non e portando la detassazione che si aiuta l'economia, ma il reddito che alza i consumi, e riparte tutto, ma in molti non lo vogliono x primis i sindacati che dormono!
Flo Piter
Il problema per le piccole aziende è secondo me tutto burocratico e fiscale in quanto le leggi in italia trattano allo stesso modo le grandi aziende come i piccoli artigiani, ma mentre le grandi aziende possono permettersi certe spese i piccoli artigiani non ci stanno dentro. Quando devi spendere 10/20/30 mila euro all'anno fra affitto, commercialista, sicurezza sul lavoro, salute, registri vari, corsi obbligatori di aggiornamento che non sono certo gratuiti però sono obbligatori, adeguamenti vari, consulenti per tenersi aggiornati sulle varie leggi per non incorrere in multe di vario tipo ecc, devi avere almeno un fatturato di 200 mila euro, ma se guadagni meno di questa cifra devi chiudere l'attività o lavorare in nero con tutte le consrguenze del caso. E' per questo che i piccoli negozi chiudono mentre c'è un'inflazione di centri commerciali ed è per questo che non si trovano più gli elettricisti, gli idraulici, gli imbianchini ecc.
Mi piace · Rispondi · 1 h
Luca Arrighi ·
E' da ottusi credere ai dati di un governo che è la fotocopia di governi precedenti che gestiscono la politica economica italica dal 2011....E' molto più credibile la Cgia di Mestre che quel ridicolo istituto istat, che ogni mese ci propina dati ottimistici e di ripresa, ma i casi sono due: o sono veri, ma bisognerebbe parlare direttamente con le categorie economiche per sentire la loro opinione, oppure chi lavora per certi istituti non sa nemmeno quale sia la reale vita di ogni giorno che c'e' in mezzo alla strada, cui il popolo italiano deve convivere per arrivare alla fine del mese.....E propendo per quest'ultima..... :(
Enrico Zunino ·
Ma siamo sicuri che la chiusura di tanti negozi, che si può notare in questi ultimi anni sia in Italia che nei paesi annoi vicini, non sia causata anche dall'apertura di molti centri commerciali, cui si indirizza ormai una gran parte della clientela?
È vero ci sono molti addetti alla vendita in meno nei negozi cittadini, ma quanti nuovi posti di lavoro si sono creati in questi centri commerciali? Anche a me dispiace vedere sempre nuove saracinesche abbassate nei nostri centri cittadini, ma se il trend è questo bisogna pensare a qualcosa di diverso.
Gio Quot
Non credo che in un centro commerciale trovi ditte che fanno impianti elettrici od idraulici o... Non vederla solo dal punto di vista del verduraio
Mi piace · Rispondi · 15 h
Arduino Darienzo ·
Lavora presso Sessa Aurunca
Ma fatti una goccia fredda, stai dicendo una marea di coglionate!

fedele250660@gmail.com

obama moderate terrorists

obama moderate terrorists
jihad Erdogan sharia

NON è una testata giornalistica

uniusrei@protonmail.com