Mahmoud Abbas CABA

KING SALMAN SAUDI ARABIA ] raddoppiare la LEGA ARABA, passare nel pianeta a 4 miliardi di musulmani? [ QUESTO NON SALVERà L'ISLAM DALLA ESTINZIONE! TU NON PUOI PIù SOPRAVVIVERE SENZA DI NOI E SENZA ISRAELE, TU SMETTI DI RESPINGERE LA MIA ALLEANZA!
KING fratello SALMAN SAUDI ARABIA ] PERCHé, TU ti meravigli, che io ti parlo amichevolmente, tutte le volte, dato che il tuo sistema ideologico senza reciprocità: sharia: mi condanna a morte. ma, UNIUS REI NON HA NEMICI NATURALI, SE, QUALCUNO POTREBBE NUOCERE A DIO ONNIPOTENTE? POI, UNIUS REI POTREBBE AVERE DEI COMPETITORI ANCHE LUI!
KING fratello SALMAN SAUDI ARABIA ] io ti ordino di rimproverare formalmente e pubblicamente il PAPA [ tu DOVRESTI RIMPROVERARE IL PAPA, PERCHé LA CASTRAZIONE COATTA DEI PRESBITERI, PORTA ALLA DISSIMULAZIONE, IPOCRISIA, CRUDELTà, PERVERSIONI SESSUALI, sacrilegi, profanazioni, ALLA corruzione e PENURIA DEI MINISTRI DI DIO! tu dovresti rimproverare: pubblicamente, tutte le donne cristiane del mondo, perché loro mettono abiti conformanti (che aderiscono alle forme del copo) come le prostitute! QUINDI attirano gli uomini, con sguardi di lussuria, e non a motivo del valore della loro virtù! Poi, tu dovresti rimproverare il Papa, perché, i Sacerdoti soltanto hanno le mani consacrate per poter toccare la Eucaristia, e questa andrebbe ricevuta: soltanto, in ginocchio, e le donne devono tutte avere il velo in Chiesa, simbolo della loro virtù. La dissacrazione delle nostre Chiese ha portato il mondo e tutto quello che è nel mondo a cadere verso il peggio! ECCO PERCHé NOI STIAMO TUTTI PER MORIRE! se, tu non farai quello che io ti ho ordinato di fare? TU FINIRAI ALL'INFERNO!
revenge Yitzhak Kaduri
hanno bloccato la mia posta elettronica, su questo messaggio. revenge Yitzhak Kaduri13 minuti fa (modificato)LA LOGICA DELLA SPA ] [ e perché google, facebook, youtube, windows, ecc... ecc... ecc... loro si dovrebbero lasciare danneggiare ( e il NWO può farlo in 1000 modi diversi ) per dire alla CIA: "no! io non ti do un controllo sul mio sistema!" PERCHé infatti, I SATANISTI MASSONI ORA SONO IL NOSTRO GOVERNO MONDIALE. e con la scusa della sicurezza contro il terrorismo (che loro stessi hanno creato) possono soffocare tutte le libertà costituzionali. Ecco perché il fatto che ci rubano il signoraggio bancario, ed il fatto che, con i nostri soldi e con il nostro sangue, loro devono distruggere CINA e Russia, QUESTO fa parte di uno stesso sistema del controllo, potere conquista globale del genere umano, per portare tutto a satana! così, si può ottenere il controllo sulle anime, cioè, un controllo totale ed interiore.. Poiché, SE è ANDATA PERDUTA L'ANIMA, TUTTAVIA in questo sistema peccaminoso, non può esiste più una RISORSA DI vita spirituale, per nessuno di noi! NOI POSSIAMO FERMARE TUTTO QUESTO satanismo, e guerra mondiale, unicamente e SOLTANTO REALIZZANDO: IL REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE E SOTTRAENDO AI FARISEI IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE.
revenge Yitzhak Kaduri
 La Russia deve usare armi a lunga gittata: fortificazione DI sotterranei, FASCIE MINATE, bunker, fortificazioni: sul fronte Occidente e deve disintegrare TURCHIA E ARABIA SAUDITA che sono il punto debole della NATO! le decisioni criminali di accerchiamento, soffocamento, bullismo, violazione di norme internazionali, provocazioni gratuite, ai danni della Russia sono geograficamente visibili: POLITICAMENTE tangibili! CERTO, COSTRINGERANNO LA RUSSIA A REAGIRE! PERCHé LA GUERRA MONDIALE è NELLE ESIGENZE CONTABILI, falso in bilancio, del FONDO MONETARIO SPA FMI usurocratico di moneta virtuale: preponderante 50 volte, il prodotto interno lordo del pianeta!
non ha IMPORTANZA QUANTO GLI ISLAMICI POSSANO ESSERE IPOCRITI, LORO NON RIUSCIRANNO MAI A DISSIMULARE IL FATTO CHE, SONO I NEMICI DI TUTTO IL GENERE UMANO, DEI PREDATORI USURPATORI ABUSIVI: PARASSITI DI TUTTI I POPOLI! Knife Attacks; CLICK HERE for Latest Israel News! United with Israel 'Honest' Palestinian Explains the Terror; Should a Terrorist Get Treated before a Victim? Hamas Planning to Resume Suicide Bombing Attacks A Hamas terrorist. (IDF)Who Takes Priority for Medical Treatment – Victim or Terrorist? terror attack
WATCH: IDF Soldiers Train to Defend Against Knife Attacks IDF Krav Maga Palestinian Stabbing Terror Attacks
United Nations Secretary General Ban Ki-moon ACT NOW! Protest to UN Chief for Saying Israel ‘Breeds’ Palestinian Terror, A Palestinian is interviewed about the current wave of Palestinian terror and what it will take to bring peace WATCH: Up Close and Personal – An ‘Honest’ Palestinian Explains the Terror
Synagogue in Bonneuil-sur-Marne, Paris 14 Jews Poisoned at Paris Synagogue
Naor Shalev bar mitzvah From Terror to Triumph: 13-Year-Old Terror Victim Celebrates Bar Mitzvah
Palestinian terrorism A Chronology of Palestinian Terrorist Attacks Against Israelis
Scene of a stabbing attack attempt in Hebron. (Gershon Elinson/Flash90) WATCH: Palestinians Want to Take Over ALL of Israel
Israel footbal American Football Prepares Israeli Teens for Military Combat
revenge Yitzhak Kaduri
Watch the miraculous story of the last, ancient Judean general leaving a direct, important message for the first commander of the Israel Defense Forces, over 2000 years later! In 1953, a series of ancient letters written by Simon Bar-Kochba, the Jewish leader of the last great revolt against the Romans in 132 CE, were discovered in the Judean desert.
While the find itself is remarkable, that’s just the beginning of this miracle. Who found those letters? None other than well-known archaeologist General Yigael Yadin, effectively the first commander of the new Jewish army. Now click on the video to see the incredible message in those ancient letters discovered by the general. One of the Most Amazing Stories in Israel's History! thelandofisrael, Pubblicato il 12 ott 2014, One of the most amazing stories in Jewish history is recorded in the journal of Professor Israel Eldad, the chief ideologue of the Lehi. “Some time in 1953, a remarkable series of ancient letters was discovered in the Judean desert. These were the letter of the last commander of Judea, Simon Bar Kochba, the leader of the last great revolt against the Romans…. The letters, addressed to commanders in various theaters of operation, were personally signed by him. Now they are on display at the Israel Museum in Jerusalem.
“This by itself is an outstanding archaeological discovery. But it is not the most miraculous part of the story. The true miracle lies in the fact that the person who discovered the letters of the last Jewish commander was the well-known archeologist, General Yigael Yadin, effectively the first commander of the new Jewish army.
“For 1,820 years Bar Kochba’s letters lay hidden in the Judean desert, in clay pots where they were preserved for some unknown date in the future.… They were waiting until they reached their final destination. The letters of Bar Kochba, the last commander of the Jewish army, thus reached the first commander of the new Jewish army after 1,820 years as if by personal delivery….”
What Israel Eldad does not write about is what Bar Kochba wrote in those letters and how relevant it is today. He ordered his men to deliver palm branches, and citrus fruits - lulavs and etrogs, to his soldiers in the battlefield. It was Sukkot and his Torah-observant troops wanted to serve God while they served in His army.
Those letters are a call to us from the days of Rabbi Akiva. The modern state of Israel and the ancient Torah of Israel are intertwined. Jewish history and Jewish destiny are coming together. Serving in the Jewish army and serving God, learning to defend ourselves and learning Torah is our way. It always has been.
This is our chance. To revive Zionism, to renew Judaism, to infuse the Jewish Soul into the Jewish State. To bring the spirit of Torat Yisrael to Diaspora communities and the Diaspora to Israel and to bring all Jews together.
revenge Yitzhak Kaduri
non ha IMPORTANZA QUANTO GLI ISLAMICI POSSANO ESSERE IPOCRITI, LORO NON RIUSCIRANNO MAI A DISSIMULARE IL FATTO CHE, SONO I NEMICI DI TUTTO IL GENERE UMANO, DEI PREDATORI USURPATORI ABUSIVI: PARASSITI DI TUTTI I POPOLI! WATCH: The Video that the Palestinians Don’t Want You to See. Here is the video that Palestinians don’t want you to see because it exposes the truth about the Temple Mount and Jerusalem, refuting their claims to both. When Jews outside Israel pray, in which direction do they pray? Towards Israel. And when Jews in Israel pray, in which direction dothey pray? Towards the Temple Mount. How about an Arab who’s on the Temple Mount at the Dome of the Rock? What direction do they face at such a holy site? They face Mecca. And this is just one of many ways in which they demonstrate how little importance the Temple Mount and the Dome of the Rock have in Islam. Everything you need to know about the Jewish-Arab conflict over the Temple Mount is right here in this video! Why Palestinians Want This Video Removed https://youtu.be/xU9CauJP4Pg Redemption1948. Caricato il 06 apr 2011. The Arabs who occupy the land of Israel want this video to be removed . Feel free to copy this video and help spread the truth the palestinians seek to deny. Jerusalem : Muslims and Jews, Or : How and why palestinians desecrate the Temple Mount and Jerusalem. One of the most important videos on youtube that sheds light on the Jewish-Arab conflict.
Jerusalem has been a Jewish holy city since the days of King David . 3000 years ago.
At that time the Arabs were still pagans who used to worship idols such as Al Uzza, Al Lat and Al Mannat at the Kaaba. (Jahiliyya period) In the year 638 CE the muslims captured Jerusalem from the Byzantines and built a mosque on the site of the Jewish holy Temple. While Jews pray facing Jerusalem and the Temple mount , Muslims pray towards Mecca. When Muslims pray in Jerusalem they point their behind to the Dome of the rock and the temple mount. An Islamic holy site ? Palestinians use the temple mount as a playground where they have picnics and play soccer. Sary Nusseibeh , palestinian professor and the president of the Al Quds university had to go underground after admitting that the temple mount is a Jewish holy site. Ibn Taymiyyah (1263-1328) , whose writings influenced the Wahhabi movement in arabia ruled that sacred islamic sites are to be found only in the Arabian Peninsula and that " in Jerusalem, there is not a place one calls sacred , and the same holds true for the tombs of Hebron" Jerusalem is mentioned in the Bible 667 times , while in the Quran : 0 times .
According to the quran , the holy land was written by Allah to Israel (quran 5:21) and that the Jews will return to their land (quran 17:104) The jews are coming back home from the diaspora . Ezekiel 36:24 "For i will take you from among the nations , gather you out of all countries, and bring you back into your own land" Jeremiah 29:14 "I will be found by you," declares the LORD, "and will bring you back from captivity. I will gather you from all the nations and places where I have banished you," declares the LORD, "and will bring you back to the place from which I carried you into exile." Isaia 62:1 "For Zion's sake I will not keep silent, for Jerusalem's sake I will not remain quiet, till her righteousness shines out like the dawn, her salvation like a blazing torch." SHALOM https://youtu.be/xU9CauJP4Pg
revenge Yitzhak Kaduri
OBAMA è DISSOCIATO MENTALMENTE! IL BAGNO DI SANGUE LO HA REALIZZATO LUI FACENDO INVADERE DI ISLAMICI LA SIRIA! POI, LA DEVE SMETTERE DI VOTARE LUI AL POSTO DEL POPOLO SIRIANO! CHE SE VOTA ANCHE LA MOGLIE lady Michelle? LUI PERDE, ANCHE IN CASA SUA! NEW YORK, 18 DIC - ''Assad deve lasciare per far sì che nel paese si metta fine al bagno di sangue''. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, sottolineando che Assad ha perso legittimità fra i siriani e non ci sarà pace senza un governo legittimo. Gli Usa colpiranno l'Isis "più duramente che mai", ha aggiunto il presidente nella conferenza stampa di fine anno alla Casa Bianca. Obama ha poi precisato che "rimarremo vigili".
revenge Yitzhak Kaduri
SE, ONU NON VEDE IL DELITTO DI NAZISMO, RAZZISMO, SOPPRESSIONE DI TUTTI I DIRITTI UMANI, PENA DI MORTE PER APOSTASIA, ECC.. GENOCIDIO CONTRO IL GENERE UMANO, cioè tutti i delitti della SHARIA, POI, è NORMALE CHE è ISRAELE IL CATTIVO! Watch the UN Chief Admit United Nations Bias Against Israel https://go.madmimi.com/redirects/1450395581-c3cce2b50a33609ac3b158fb07d6ae7b-c403fa7?pa=35464514428 When UN Secretary General Ban Ki-moon was questioned in 2013 while speaking in Jerusalem, he was asked about the UN bias against Israel. Here is his response. Ban has proven himself to be quite the critic of Israel, especially in recent days. It’s ironic to hear him admit in this incriminating video that there is a bias and discrimination against Israel. It’s also extremely hypocritical of Ban to speak this way, since it’s clear that he is among those those who harbor such bias. He is just as guilty of discriminating against Israel! You’re not going to believe your eyes and ears when you experience this video. Get ready!
 http://unitedwithisrael.org/watch-un-chief-admits-bias-against-israel
revenge Yitzhak Kaduri
NOTIZIE DAL MONDO PAZZO NELL'ERA DEI MASSONI GENDER DEMONI FARISEI E SALAFITI! TUTTE LE SCIMMIE EVOLUTE DI SATANA! ] 1. Dall’Europa stop all’utero in affitto. 2. Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli 3. La musica è la prima medicina. Anche per la Siria. 4. “Mio padre non ha rinnegato la sua fede e sono orgogliosa di lui” http://it.aleteia.org/2015/12/10/mio-padre-non-ha-rinnegato-la-sua-fede-e-sono-orgogliosa-di-lui/
Gesù, Maria e Giuseppe…degli zombie
revenge Yitzhak Kaduri
BLASFEMIA BESTEMMIE E SACRILEGI DEVONO ESSERE PUNITI CON IL CARCERE! ] C'è ORA ANCHE UN PRESEPE DEGLI ZOMBIES ! [ La famiglia ha spiegato che la scena è solo “una meravigliosa opera d’arte”. La libertà d’espressione funge da scudo a ogni tipo di aggressione e offesa a qualsiasi manifestazione religiosa sulla scena pubblica, in particolare ogni manifestazione cristiana. http://it.aleteia.org/2015/12/10/gesu-maria-e-giuseppe-degli-zombie/
revenge Yitzhak Kaduri
TUTTI QUESTI MASSONI EUROPEI SONO UN BRANCO DI TRADITORI! DEVONO TUTTI ESSERE BRUCIATI DALL'IRA DI DIO! Renzi contro Merkel: Non dite che donate il sangue all'Europa: http://it.sputniknews.com/politica/20151218/1754826/renzi-merkel-europa.html#ixzz3uhasuztk
revenge Yitzhak Kaduri
GLI USA ANDRANNO, SOLTANTO IN IRAQ, SE NON PUZZANO ANCHE LI! QUEI SATANISTI? NON LI VUOLE PIù NESSUNO! Damasco accusa Washington: campagna militare USA viola sovranità della Siria. 18.12.2015. Le azioni dei militari americani sono una "flagrante violazione dell'integrità dello Stato siriano" e non sono tese a contrastare i gruppi terroristici, ha detto in un'intervista con RIA Novosti il vice ministro degli Esteri della Siria Faisal Miqdad. "Le azioni dell'Aviazione americana ed ora dei cosiddetti consiglieri militari statunitensi sono una flagrante violazione dell'integrità territoriale della Siria. Non crediamo nella sincerità delle loro azioni nella lotta contro il terrorismo. Non coordinano le loro attività con l'esercito siriano. Per questo ogni azione delle forze armate americane risulta essere una violazione del diritto internazionale oltre che illegittima. Non si può dire che stiano combattendo il terrorismo," — ha detto il diplomatico di Damasco. In precedenza Obama aveva dato l'ordine di inviare in Siria circa 50 uomini delle forze speciali, mentre successivamente il Pentagono aveva fatto sapere che il loro numero sarebbe aumentato in futuro: http://it.sputniknews.com/mondo/20151218/1751283/Terrorismo-Daesh.html#ixzz3uhZjDOIq
revenge Yitzhak Kaduri
UN REALE ESORCISMO ] [ cosa può fare un amuleto, cioè un ciondolo! il demonio ha lasciato la donna, come il ciondolo amuleto è stato tolto rimosso dal suo corpo! io penso che, QUESTA DONNA DI ISRAELE sarà liberata quando rimuoverà Talmud CABALA e stella esoterica sulla bandiera. ] OVVIAMENTE BISOGNA RIMUOVERE LA MALEDIZIONE DI PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE A ROTHSCHILD il sacerdote fariseo di BAAL. ] [ La mano del demonio su una donna incinta che stava per partorire. Il racconto straordinario di un esorcista di San Paolo sull'influenza dello spiritismo e delle superstizioni su una giovane futura madre. Aleteia. 17 dicembre 2015. mano demonio. Molti anni fa, un amico mi raccontò che nel quartiere della Mooca, a San Paolo (Brasile), c’era un famoso esorcista: padre Miguel Pedroso. Decisi di conoscerlo. Trovai la piccola cappella, oggi parrocchia, e vi assistetti alla Santa Messa. Confesso che la figura del sacerdote mi colpì: sembrava calmo, tranquillo, le sue parole apostoliche avevano una mansuetudine fuori dal comune. Tutta la sua omelia era stata incentrata sui messaggi di Fatima e l’invito alla conversione. Dopo la Santa Messa, le persone facevano la fila per essere benedette da lui, che pazientemente impartiva la benedizione a ciascuno. Mi misi in fila anch’io. Vidi poi due signore che sistemavano la cappella e andai a parlare con una di loro, che mi invitò ad assistere al “discorsetto” che padre Miguel stava rivolgendo a un gruppo di giovani in una casa a ridosso della chiesa. Riuscii a cogliere la fine della conversazione, che voglio riassumere ora.
Diceva il sacerdote:
Ero nella mia parrocchia quando alcune persone vennero a cercarmi per esorcizzare una donna incinta, che era in ospedale e spaventava perfino i medici. Mi preparai subito e andai con i suoi familiari.
Nel tragitto, mi raccontarono che la donna aveva frequentato un centro spiritista, e dopo di ciò non aveva più avuto pace: litigi in famiglia, disaccordi con i figli, il marito aveva perso il lavoro…
Arrivato in ospedale andai senza indugio nella stanza in cui si trovava la donna incinta, che stava già quasi per partorire. Quando mi vide iniziò a contorcersi ululando ed emettendo grida e pianto.
Mi misi la stola, e con la croce tra le mani iniziai le preghiere di esorcismo. Quando misi la mano sulla sua testa, gridò con voce gutturale:
– Togli la mano, perché lei è mia…
– Lascia in pace questa creatura di Dio – risposi.
La donna si contorceva nel letto, con il volto pallidissimo e gli occhi pieni di odio:
– Io, legione, la voglio! Se non potrò prenderla, prenderò quello che ha nel ventre.
La mia unica risposta poteva essere solo questa:
– Non puoi prenderti il bambino. È una creatura di Dio e appartiene a Dio.
E continuai le mie preghiere, ordinando che lo spirito maligno abbandonasse la donna, quando sputandomi in faccia il demonio fece una risata tremenda e ululò:
– Non uscirò da lei fin quando la mia mano sarà dentro di lei!
Un’affermazione strana. Allora ordinai:
– In nome di Nostro Signore Gesù Cristo, abbandona questa creatura! Sei uno spirito e non hai mani.
Il demonio rideva e si contorceva da ogni lato.
Contorcendosi, la camicia della donna si aprì un po’, e vidi che portava al collo una catenina. Attaccato alla catenina c’era un pendente a forma di mano.
Chiesi che lo togliessero immediatamente. Non appena lo tolsero, il demonio la abbandonò.
Era la mano del demonio.
Amare Dio al di sopra di tutte le cose significa anche rifiutare ogni tipo di superstizione.
Tutti furono alleviati e la donna poté partorire normalmente.
revenge Yitzhak Kaduri
my love ISRAEL ] oggi, gli alunni mi hanno detto che, io sono bello! e ieri, mi hanno detto che io sono giovane, non dimostro affatto i miei 55 anni! ED IO HO DETTO loro: "QUANDO LA GLORIA DI JHWH DIMORA SOPRA UN SUO MINISTRO, COME DIMORò SU MOSé? è IMPOSSIBILE INVECCHIARE ED è ANCHE IMPOSSIBILE MORIRE!"
revenge Yitzhak Kaduri
my holy JHWH ] sono patetici [ io non mi sono ancora mosso, non ho ancora detto niente, e tutte le troie di Satana, gridano come se, io avessi già frantumato loro, tutte le ossa!
revenge Yitzhak Kaduri
I media turchi hanno riportato il fermo di 27 navi mercantili russe. ] la presunzione abusiva, pretestuosa, arbitraria: svincolata dal diritto, i turchi rovinerà, perché la NATO è una struttura difensiva! [ 16.12.2015. L'ambasciata russa ad Ankara ha ricevuto denunce per la detenzione illegale di navi russe nei porti della Turchia, ha detto il portavoce dell'ambasciata Igor Mityakov. "Dal momento dell'incidente del jet russo Su-24 del 24 novembre scorso e l'introduzione di misure economiche contro la Turchia, Sono stati segnalati appelli all'ambasciata da armatori russi e dagli equipaggi delle navi russe sui fatti di detenzione illegale nei porti turchi " — ha detto Mityakov rispondendo alla richiesta di commentare le informazioni per il fermo di 27 navi russe nei porti turchi. In precedenza, i media turchi avevano riferito che il paese ha fermato un totale di 27 navi mercantili russe a causa della mancanza di adeguata documentazione in risposta al fermo delle navi turche nel Mar Nero. Secondo i media, le autorità turche hanno preso queste azioni come risposta al presunto dlocco di otto navi turche mercantili da parte dei russi. Questi incidenti hanno avuto luogo presumibilmente nel periodo dal 24 novembre, quando la Turchia ha abbattuto un bombardiere russo Su-24 sulla Siria, e il 15 dicembre: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1741935/navi-russia-porti-turchia-blocco.html#ixzz3uYwfzfqM
revenge Yitzhak Kaduri
i vertici del Governo Turco, IN PIù OCCASIONI, si sono AUTO-riconosciuti la responsabilità materiale, ideologica, economica (NEGAZIONE RISARCIMENTO): di questo atto: premeditato: di terrorismo immorale, di questo delitto internazionale, contro il genere umano. ORA IO PRETENDO CHE LA TURCHIA VENGA DISTRUTTA! Il bombardiere russo Su-24 è stato abbattuto da un F-16 turco sul territorio siriano ed è caduto a quattro chilometri dal confine con la Turchia. Lo Stato Maggiore russo ha detto che il jet non ha attraversato il confine con la Turchia, e questo è confermato sia dai dati della difesa aerea siriana, così come dal Pentagono. La Turchia sostiene che l'aereo russo è entrato nel suo spazio aereo. Il pilota del Su-24 Oleg Peshkov è stato ucciso dopo l'espulsione dal velivolo dai militanti presenti nel territorio controllato dai turkmen siriani. Illeso il co-pilota Konstantin Murahtin che ha riferito che il velivolo non ha attraversato il confine e di non aver ricevuto nessun avvertimento dal caccia turco: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1742596/turchia-russia-relazioni-trucco-ripristino.html#ixzz3uYvHzS47
revenge Yitzhak Kaduri
16.12.2015 ] PERCHé NEL CONTROLLO SUL NUCLEARE SONO STATE INCLUSE LE AREEE COME: commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia, che sono le più CARATTERISTICHE DELLA SOVRANITà DI UN PAESE? IO VOGLIO DISTRUGGERE L'IRAN A CAUSA DELLA SHARIA, QUESTO è VERO! PERò QUESTA VIOLAZIONE DI SOVRANITà è UN ABUSO! relative al programma nucleare iraniano, tra cui misure per garantire l'accesso a queste aree, come il commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia: Gli Stati Uniti potrebbero imporre nuove sanzioni contro l'Iran, se le sue azioni nel settore nucleare si dimostreranno pericolose. Lo ha annunciato il portavoce della Casa Bianca Josh Ernest. Le regolari dichiarazioni della Casa Bianca sono arrivate dopo la prova che l'Iran ha lanciato un nuovo missile balistico. Il comitato di esperti dell'ONU ha riconosciuto che il lancio del missile a lungo raggio dell'Iran, nel mese di ottobre, è una violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. In relazione all'introduzione di nuove sanzioni degli Stati Uniti contro l'Iran, il portavoce della Casa Bianca ha detto: "Io certamente non escludo misure aggiuntive, se i nostri rappresentanti in materia di sicurezza nazionale decideranno che le nuove sanzioni sarebbero utili per contrastare questa attività." Come si comporterà l'Iran di fronte al timore dell'introduzione di nuove misure restrittive dopo il lancio del piano d'azione comune globale (SVPD) sul suo programma nucleare? La posizione ufficiale di Teheran sulla questione è stata espressa in un'intervista con Sputnik Persian dal consigliere del presidente del consiglio dell'IRI per gli affari internazionali Hossein Sheikholeslam: "L'Iran non considera onesta la diplomazia degli Stati Uniti, che fermamente adempiere gli obblighi di trattati e accordi. Tuttavia, l'Iran ha adempiuto a tutti i suoi obblighi e rigorosamente aderisce agli accordi raggiunti con l'Occidente e gli Stati Uniti. Questo vale soprattutto per l'accordo globale su INP e SVPD. Tuttavia, non siamo abbastanza certi che gli Stati Uniti adempiano ai loro obblighi. Vediamo che gli Stati Uniti stanno agendo seguendo solo le condizioni più favorevoli per i loro interessi, non come dovrebbero nel quadro dell'accordo. Pertanto, siamo pronti a tutto. E 'difficile dire se, in pratica, si arriverà al punto che gli Stati Uniti imporranno nuove sanzioni, ma posso sicuramente dire che se ciò accade, da parte dell'Iran seguirà una risposta altrettanto dura". Ricordiamo che i sei mediatori internazionali (USA, Gran Bretagna, Francia, Germania, Russia, Cina) e l'Iran, il 14 luglio di quest'anno, hanno raggiunto un accordo storico sul programma nucleare iraniano. È stato firmato un piano comune globale d'azione (SVPD), che mira a garantire il carattere esclusivamente pacifico del programma nucleare iraniano e la rimozione completa di tutte le sanzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, così come le sanzioni internazionali e nazionali relative al programma nucleare iraniano, tra cui misure per garantire l'accesso a queste aree, come il commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1741641/iran-usa-sanzioni-nucleare.html#ixzz3uYt0ZRnn
Gianfranco Menotti · Anzano del Parco
Questo accordo è sostenuto dagli USA con l'intento di innervosire sempre più gli Israeliani in modo che si decidano,una buona volta, ad attaccare l'Iran ,a scopo preventivo del riarmo nucleare,e dare inizio ad un'altra guerra.
revenge Yitzhak Kaduri
e chi ha detto che i sacerdoti di satana: sistema massonico anticristo farisei: cioè, che anche loro non hanno i loro santi rothschild usurai martiri? anche Hitler aveva i suoi! ] ECCO PERCHé, PER IL BENE DELLA LORO ANIMA, IO STO PROGETTANDO DI SOMMERGERLI DI TRIBOLAZIONI INTERIORI ED ESTERIORI! OVVIAMENTE, ALLA CIA LO SANNO, IN TUTTO QUESTO, NON C'è NULLA DI PERSONALE PER ME! [ Rajoy aggredito in Galizia, prende schiaffo e perde occhiali. Colpito al volto questo pomeriggio si trovava in campagna elettorale a Pontevedra in Galizia da un 17enne che si è detto vicino al Movimento Marea, alleato con Podemos.
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] e vabbé, ma quando è troppo è troppo! [ lol. e poiché, io SONO stato molto flagellato da Gesù di Betlemme: perché io ero al Tempio con i cambia valute SpA Bildenberg, proprio perché lui mi ha molto amato? poi, LUI MI HA ANCHE FLAGELLATO MOLTO! ECCO, lol. COME IO HO CONOSCIUTO L'AMORE! poi, è normale, che, sulla scorta di tale esempio, poiché io amo molto tutte le bestie di satana, del pianeta come te? poi, è normale che io vi debba flagellare tutti quanti, attraverso 1000 tribolazioni! lol. dico SE, UNO può CONOSCE IL VERO AMORE, come lo hanno conosciuto i sacerdoti di satana cannibali della CIA? loro non se la prendono a male! ecco perché mi piacciono i satanisti, perché loro MI possono CAPIRE! insomma, IO FARò DI TUTTO AFFINCHé UN PEZZO DI MERDA COME TE NON DEBBA SCENDERE ALL'INFERNO INSIEME A ROTHSCHILD!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] e vabbé, ma quando è troppo è troppo! [ e sai cosa ha detto, QUEL FALLITO di Gesù di Betlemme? HA DETTO: "TUTTI QUELLI CHE IO AMO? IO LI FLAGELLO!" ci sono molte citazioni, con parole diverse, E DIVERSE VARIANTI DISCORSIVE, e con la testimonianza dei mistici anche: TUTTI LORO che attestano tutta questa merda: IDEOLOGICA di Gesù di Betlemme ] POI, TU E NESSUNO, SI DOVREBBE MERAVIGLIARE, SE, come minimo: il 60% DEL GENERE UMANO intero, INSIEME A TE FINIRà dentro un INFERNO di disperazione: senza speranza!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo perché tu ti devi fare uccidere da me, senza un valido motivo? [ credi che, il tuo esercito potrebbe essere PER TE, una protezione contro di me? SEI UN PRIMITIVO! I CAVERNICOLI ERANO INTELLETTIVAMENTE SUPERIORI A TE! i miei alunni mi ascoltano e mi comprendono meno, di come mi ascoltano i sacerdoti di satana della CIA, ecco perché https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion è la mia docenza cattedra universitaria! e non fa niente, che, youtube, mi abbia nascosto completamente, con i suoi filtri! perché, proprio loro: i sodomiti culto, e le bestie di satana,con tutti i servizi segreti del mondo? loro si, mi possono leggere sempre! .lol. e tu sai che divertimento!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo perché tu ti devi fare uccidere da me, senza un valido motivo? [ non avere paura di rinunciare alla sharia, perché, con le sue autolesionistiche norme morali, Gesù di Betlemme è un antipatico odioso per gli abitanti di questo pianeta, quindi, i veri cristiani non potranno mai essere numerosi! ECCO PERCHé, QUANDO IO ENTRO IN QUALCHE CLASSE, MI SEMBRA DI PARLARE AL MURO, NEL SENSO CHE GLI ALUNNI PARLANO TRA DI LORO COME SE IL DOCENTE NON ESISTESSE IN CLASSE, E POI, POTRANNO DIRE CHE IO NON HO DETTO NIENTE! perché da noi, già, a 17 anni, le ragazze danno: sia il lato B, che il lato A, e per loro GESù? è peggio di un terrorista islamico!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] ovviamente, il CREATORE ONNIPOTENTE, ti ha creato per amore della tua felicità, e questo amare LUI e tutti, è il tuo scopo! e se, tu fallisci questo tuo scopo, tu andrai maledetto all'inferno, e questo è inevitabile, perché tutti sanno che c'è un giudizio! e non ha nessuna importanza quanta merda religiosa o ideologica tu puoi avere nella tua testa, perché, tutte le creature, senza eccezione, sono sottomesse alla legge naturale.
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] NESSUNO VIENE A ME, SE IL PADRE NON LO CHIAMA! [ Gesù di Betlemme: ha detto questa frase, SOLTANTO, in riferimento alla DIVINIZZAZIONE, circa, la partecipazione alla vita TRINITARIA in DIO, cioè, tu puoi ricevere la stessa NATURA DIVINA di DIO JHWH. In questo modo, come LUI è stato prima: VERO DIO, e poi, successivamente, vero uomo, così, per, te avviene l'ordine inverso: tu sei prima vero uomo, per diventare: successivamente, vero Dio! MA QUESTO è IMPOSSIBILE DA OTTENERE ATTRAVERSO LA RELIGIONE, PERCHé, è IL PADRE JHWH CHE TI DEVE CHIAMARE PERSONALMENTE! Al contrario anche se, ogni salvezza e redenzione vengono da Cristo, tuttavia, nella Sua Onniscienza, Dio ha voluto collegare questa salvezza circa la vita eterna alla LEGGE NATURALE, quindi, se la tua religione non ti pinge ad avere una amore universale, ma, fa di te un razzista, poi, in questo caso, la tua religione ti sta spingendo all'inferno! Perché la LEGGE NATURALE e la LEGGE UNIVERSALE, posti a fondamento della CREAZIONE dell'Universo, hanno la precedenza, su ogni religione, e su ogni teosofia, gnosi, che sono sempre il frutto della perversione e dell'egoismo dell'uomo!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] è chiaro che il messaggio di Gesù è il nemico di questo ordine temporale. ][ CHI DESIDERA PIACERE A QUESTO MONDO, NON POTRà PIACERE A DIO! IN QUESTO MOMENTO, GESù HA RINUNCIATO AL SUO CALIFFATO MONDIALE! PERCHé, NON HA CONCESSO AL PENE SERPENTE CIOLA, UNA MINORENNE, E NEMMENO 4 MOGLI! ] le sue esigenze morali sono totalizzanti ed interiori, quindi non sarà una norma religiosa che li potrebbe soddisfare! Gesù non è una FATWA! è lo Spirito SANTO stesso che dichiara al tuo spirito che tu sei gradito a Dio! Tu puoi fare l'ARCIVESCOVO efficiente zelante, ma, la tua anima è già all'inferno con i demoni!
revenge Yitzhak Kaduri
è VERO CHE: Arabia Saudita ha dato vita all'alleanza militare islamica, LA cui formale missione sarebbe quella di combattere il terrorismo. [ 16 dicembre 2015 ] ma, in realtà, il concetto di "TERRORISMO" per ARABIA SAUDITA è: esattamente un concetto: opposto del nostro! Per loro è terrorismo il nostro falso diritto di poterci opporre al loro dovere di islamizzazione!
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN
ShalomGerusalemme
tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
====================
Pubblicato il 17 dic 2015 https://youtu.be/jNckjumsbbk L'intervento di Maria attraverso le sue apparizioni sulla terra. Don Leonardo Maria Pompei. Le principali apparizioni mariane degli ultimi due secoli: da Rue Du Bac ad Amsterdam. Il piano perfetto di Maria. Alcune apparizioni poco conosciute: Bayside, Maracaibo, Itapiranga, Anguera. Reggio Emilio, 15 Dicembre 2015. NON è sufficiente pentirsi dei nostri peccati, essi vanno confessati e vanno espiati! i peccati che maggiomente portano le persone all'inferno sono i peccati impuri: pedofilia, poligamia, GENDER GAY, pornografia, adulterio, rapporti prematrimoniali! ecc.. ecc..
=====================
ACT NOW! Protest to UN Chief for Saying Israel ‘Breeds’ Palestinian Terror. [il nazismo della sharia, ucciderà il genere umano! è UN CRIMINE,  UN ORRORE TOTALE CONTRO I DIRITTI UMANI!] UN Chief Ban Ki-moon had the audacity to justify Palestinian terrorism by saying that it is Israel that breeds Palestinian “anger.” Throughout his tenure as head of the UN, Ban has consistently laid the blame for Palestinian problems at Israel’s doorstep. Call him out on his misguided understanding of the Israeli-Palestinian conflict! Ban again accused Israel for ongoing Palestinian terror attacks, while placing no responsibility on the Palestinians for their murderous actions. In a speech recently to the Meeting of the UN’s Committee on the Exercise of the Inalienable Rights of the Palestinian People and the Organization of Islamic Cooperation (OIC) on the Question of Jerusalem in Jakarta, Ban said that “it is no coincidence that Jerusalem was one of the sparks that lit the fuse of this latest escalation. Jerusalem, one of the oldest cities in the world, holds shrines sacred to billions of people worldwide — Muslims, Jews and Christians alike. What happens in Jerusalem reverberates around the world. Any action which could be interpreted as attempting to change the delicate balance, and particularly the status quo of the holy sites, carries with it the risk of conflict.” Palestinians have been alleging for years that Israel is plotting to overrun the Temple Mount and remove the mosques on it, and Ban was apparently echoing their allegations. Israel has repeatedly denied the allegations and accepted solutions to monitor the situation, which the Palestinians rejected. What is more astounding, is that Ban also said that “the anger we are witnessing is bred from nearly five decades of Israeli occupation. It is the result of [Palestinian] fear, humiliation, frustration and mistrust. It has been fed by the wounds of decades of bloody conflict, which will take a long time to heal.” Therefore, according to Ban, Israel’s decades-long struggle with the Palestinians is the reason for the latest wave of terrorism. The UN chief called for a diplomatic process, which would end with two states and a split Jerusalem that will “emerge as a capital of two States, with arrangements for the holy sites acceptable to all.” Most Israeli leaders, including left-wing leaning politicians, reject Jerusalem’s partition and maintain all of Jerusalem would serve as Israel’s capital under any agreement. He again echoed baseless Palestinian allegations that Israel planned to somehow alter the status quo on the Temple Mount and called on it not to do so. Protest Ban’s misguided and warped understanding of the Israeli-Palestinian conflict, and his tendency to blame Israel for everything including Palestinian intransigence on the diplomatic peace process and Palestinian terrorism on the streets of Israel. Israelis Under Attack - Donate
We Need YOU to Protest Ban’s Blatant Anti-Israel Bias!
1. Call Ban: 1 (212) 963-1234
2. Click here to protest on the UN’s Facebook page.
3. Email Ban at: bkm@un.org
Please fill out the form below and let us know what you’ve done about this issue! http://unitedwithisrael.org/act-now-protest-to-un-chief-ban-ki-moon-for-saying-israel-breeds-palestinian-terrorism
Actuall - actuall.com ¡Buenos días, lorenzoJHWH! El exministro de Justicia, Alberto Ruiz-Gallardón, ha recordado la cuestión pendiente del aborto justo en el momento culminante de la campaña electoral. Desde su dimisión en septiembre de 2014, Gallardón no había vuelto a hablar en público sobre política ni, en particular, sobre la fallida reforma del aborto que le costó su renuncia al puesto. En declaraciones a Actuall, durante un acto de homenaje a los trece parlamentarios provida del PP apartados de las candidaturas por votar en conciencia contra el apaño de reforma del aborto, Ruiz-Gallardón señaló que el debate “está estancado en una legislación que todo el mundo sabe que no puede sostenerse” y que acabará siendo derogada, según sugiere el exministro: “Se encuentra a la espera de que la nueva legislatura aborde la regulación definitiva, probablemente después de que el Tribunal Constitucional falle el recurso” presentado por el PP en 2010.
El comentario del veterano político se produce unas horas después de que el presidente Rajoy tuviera que hablar del aborto –algo que le incomodó notoriamente–, durante una entrevista realizada por Pepa Bueno en el programa de radio Hoy por hoy de la Cadena SER, este pasado miércoles. El presidente dijo, sobre la decisión de retirar la reforma que Gallardón tenía preparada y le llevó a dimitir, que “no siempre se acierta, no somos perfectos, probablemente hay alguien que lo sea, pero no es nuestro caso”. En su respuesta no queda claro si, al hablar de error, se refirió al hecho de retirar la reforma e incumplir la promesa de derogar la ley del aborto, o a llevar ese compromiso en el programa electoral de 2011. El presidente traspasó al Tribunal Constitucional la responsabilidad de lo que pase en el futuro con la ley del aborto de Zapatero-Aído, que establece el aborto a discreción en un régimen de plazos, en flagrante contradicción con la doctrina del propio Tribunal: “Voy a esperar”, dijo Rajoy, “a lo que diga el Constitucional, y a la vista de eso, tomaré una decisión que me parezca que cuente con la mayor aceptación posible”.
Las declaraciones del exministro no pueden leerse como una improvisación, o desconectarse del contexto electoral en el que se producen. Se trata de un político experimentado que se caracteriza, precisamente, por medir puntillosamente las palabras y vincularlas a un momento preciso que siempre completa su significado. Poco después de que se celebrara el homenaje del Foro Español de la Familia y la plataforma ciudadana Cada Vida Importa a los trece parlamentarios provida del PP, al que Gallardón asistió, y donde habló con la periodista de Actuall  Sabela Valcárcel, su sucesor en el Ministerio de Justicia no tuvo más remedio que seguir hablando del aborto, algo que el PP ha querido evitar durante toda la campaña. Rafael Catalá repitió la idea del presidente Rajoy de que hay que esperar a que el Tribunal Constitucional resuelva, y añadió que retirar la reforma de Gallardón y reducirla a un simple retoque de la Ley Zapatero-Aído –en la cuestión del permiso de los padres para que las menores puedan abortar– fue para buscar “el máximo grado de cercanía e identidad” en un tema que “siempre ha convulsionado a la opinión pública y las conciencias”.
Para el PP y su candidato, el aborto es el incómodo invitado de la campaña que concluye este viernes. El pasado lunes, en su cara a cara televisado con Pedro Sánchez, el presidente Rajoy se enganchó con su adversario socialista en una elocuente discusión sobre la que quizá no se ha comentado lo suficiente. Sánchez le reprochó haber recortado, durante su mandato, el “derecho de las mujeres a decidir cuándo ser madres”. Rajoy le respondió con inusitada vehemencia, insistiendo en que él no ha recortado ningún derecho de las mujeres, y mucho menos el de decidir sobre su maternidad, y retando varias veces al candidato del PSOE a que demostrase su imputación. El presidente tenía razón: él no ha tocado ni una coma de lo fundamental de la ley que instituye el aborto como un nuevo derecho. Rajoy tenía motivos para enfatizarlo. De hecho, Pedro Sánchez no pudo contradecirle.– V. Gago
[Con información de Actuall, La Vanguardia y RTVE] Qué está pasando
El Parlamento Europeo condena el alquiler de madres. La Cámara aprobó este jueves el informe anual sobre Derechos Humanos y Democracia en el Mundo, en el que rechaza “la práctica de la subrogación, que mina la dignidad humana de la mujer, puesto que su cuerpo y sus funciones reproductivas son usados como una materia prima”. Obispos europeos de la Iglesia Católica han saludado la resolución. [Comece; Independent Catholic News, en inglés]
El Papa cumple 79 años. Más popular que nunca, Francisco ha celebrado este jueves su 79 cumpleaños soplando la vela de una tarta, en un simpático gesto al margen de la agenda oficial del pontífice, ya que en el Vaticano es costumbre celebrar la onomástica, no los cumpleaños de los papas. El Santo Padre deja atrás el año del Sínodo de la Familia, la mediación decisiva en las relaciones de Cuba y Estados Unidos, la encíclica ecologista Laudato Si’, viajes a África, Ecuador, Bolivia, Paraguay, Cuba o Estados Unidos, o la apertura de la Puerta Santa, con motivo del Jubileo de la Misericordia, entre otros hitos. El presidente argentino, Mauricio Macri, lo llamó para felicitarle. [Crux, en inglés; ACI Prensa, Univisión, Clarín]
Japón ratifica el ‘apellido único’ en los matrimonios. El Tribunal Supremo confirma la ley que unifica las familias bajo un mismo apellido, elegido entre el apellido de soltera de la mujer o el del hombre. El caso llegó hasta la Corte suprema a instancias de tres mujeres que querían conservar sus apellidos de soltera. [The Wall Street Journal, en inglés, de pago]
El PSOE pide la retirada de la Guía del Voto. La iniciativa de la plataforma ciudadana VotaValores.org compara las propuestas de los distintos partidos políticos en temas como el aborto, la familia o la libertad religiosa. Los socialistas piden a la Junta Electoral Central que prohíba la difusión de esta publicación gratuita, al entender que pide el voto para otras formaciones. VotaValores.org ha presentado alegaciones en las que muestra que la Guía del Voto es una exposición objetiva de los compromisos de las distintas fuerzas política y ha pedido a la Junta que respete la libertad de expresión. Con todo, la petición del PSOE llega tarde, al estar prácticamente cumplida la campaña electoral. [Actuall]
Cuba y Estados Unidos reanudarán los vuelos comerciales. La medida se ha anunciado este jueves, al cumplirse un año del histórico anuncio del restablecimiento de las relaciones, hecho por los presidentes Obama y Castro. [BBC, en inglés]
Marco Rubio y Ted Cruz, dos formas de ser hispano en Estados Unidos. Los dos candidatos emergen como favoritos en el tramo final de las Primarias republicanas, con el permiso de Donald Trump. Cruz y Rubio, de origen hispano, tienen puntos de vista muy distintos sobre la inmigración, uno de los temas estelares en los debates republicanos. [The New York Times, en inglés, de pago]
Los imprescindibles de Actuall. Balance de la campaña electoral. Nueva tertulia del ciclo de Encuentros Actuall, con Isabel San Sebastián, Mikel Buesa, Román Cendoya, Lourdes Méndez, Isabel Benjumea e Ignacio Arsuaga, moderados por Alfonso Basallo, director de Actuall. La campaña electoral que termina este viernes fue el tema principal de conversación. Aquí puedes leer un resumen y ver la tertulia completa. Homenaje a Albert Boadella. José Carlos Rodríguez te sirve esta crónica del acto organizado por la plataforma Libres e Iguales para reconocer la trayectoria de uno de los pocos intelectuales que han mantenido encendida la llama de la libertad y la disidencia del nacionalismo obligatorio en Cataluña.¿Por qué el Frente Nacional resulta atractivo en Francia? Jorge Soley reflexiona sobre el auge de Marine Le Pen en Francia a pesar de su derrota en la segunda vuelta de las elecciones regionales.Que pases un estupendo fin de semana de reflexión y votación en España. Espero tus comentarios, noticias, y oráculos para indecisos a vgago@actuall.com.
¡Hasta el lunes! Víctor y la Redacción de Actuall.Quieres dejar de recibir el Brief de Actuall, haz clic aquí.Puedes seguirnos también en Facebook o en Twitter.
    ==========================
Living Torah: Unius Rei's Impeccable Reputation. [ Living Torah ]: Joseph’s Impeccable Reputation. Joseph’s high standard of dignity and integrity is something from which we could all learn. Fame and fortune did not corrupt him or allow him to go act the law.
In this week’s Torah portion of Vayigash (Gen. 44:18 – 47:27), we read that after Joseph revealed himself to his brothers, he sent them back to the Land of Israel to bring their father and the family to live in Egypt, where there was food. There was a famine everywhere else in the region, including in the land of Israel. Joseph knew that as the #2 man in Egypt, he had the ability to ensure that his family would be well taken care of and given enough food.
The question is asked: Why did Joseph decide to make his father and brothers leave their home and immigrate to Egypt? Immigration is never easy, especially when the destination society is so immoral and corrupt. It would have also been very hard for Jacob to move in his old age. Why didn’t Joseph just send food packages to his family in Canaan?
It is explained that Joseph indeed thought about doing that, but he then worried how such an “executive decision” would be received by the Egyptians. He was worried that he would be suspected of all kinds of irregularities and corruption were he to be seen shipping food out of Egypt. He would be accused of draining Egypt’s wealth and resources for his personal needs and interests. As such, he deiced that such an arrangement could not be made, and instead had his family move to Egypt.
Pharaoh, who at that time was a “good guy,” realized how careful Joseph was to maintain an impeccable reputation. Pharaoh realized that Joseph would not be able to send his family food. Not even as a one-time gift upon his reunification with his brothers. This is why it was Pharaoh who ordered the shipment of wagons laden with food to be sent with the brothers as they went to inform their father that Joseph was alive and that they would be moving to Egypt.
Joseph’s high standard of dignity and integrity is something from which we could all learn. It did not matter to Joseph that he was famous and universally credited with saving the Egyptian economy and the lives of his fellow Egyptian citizens. Although he could probably “get away” with sending one or more food shipments to his family, he wouldn’t hear of it. To him, rules are rules. And so it should be with us. Although it goes without saying that we must obey all laws and remain above suspicion, Joseph teaches us that not only must we obey the rules, but we also must be sure not to give an impression that we might be bending them for our own needs or interests. In other words, it’s not enough remain “clean.” We should ensure that we are “squeaky clean.”
For more insights by Rabbi Ari Enkin on this week’s Torah portion, click on the links below:
http://unitedwithisrael.org/living-torah-you-are-your-brothers-keeper/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-an-important-lesson-in-etiquette/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-what-makes-a-great-leader/
http://unitedwithisrael.org/joseph-role-model-of-sensitivity/
http://unitedwithisrael.org/take-care-of-today/
18.12.2015. Uomini dell'esercito Usa arrivano armati e in abiti civili alla base di al Wattiya ma l'aviazione libica li rispedisce indietro: http://it.sputniknews.com/mondo/20151218/1752456/usa-libia-esercito-base-wattiya.html#ixzz3ukZTSoPI
Brexit, da Bruxelles nessun passo avanti [ LA CIA E LA NATO STANNO GUIDANDO LA UE: UNIONE EUROPEA SEMPRE DI PIù IN UN REGIME DI BANCHIERI MASSONI MAGISTRATI E POLIZIA: IN EUROPA CON LA AGGRESSIONE DELLA SIRIA ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO, E IL GOLPE A KIEV CONTRO I RUSSOFONI: SPINTI ALLA DISPERAZIONE di un POGROM DI GENOCIDIO? IN UE è DEFINITIVAMENTE MORTA LA DEMOCRAZIA! [ 18:20 18.12.2015. Il primo ministro UK Cameron non strappa consensi nel corso del Consiglio europeo: ci piacerebbe tenere il Regno Unito nell'Ue ma non vogliamo limitare le libertà fondamentali. Come preannunciato alla vigilia del Consiglio europeo in corso di svolgimento a Bruxelles, il primo ministro britannico David Cameron ha difeso il percorso di riforma della convenzione con l'Ue che il Regno Unito ha chiesto di modificare per non uscire dall'Unione. E come previsto, non c'è stato alcun apprezzabile passo avanti nella trattativa. Fonti UE avevano riferito prima dell'appuntamento di ieri che le richieste fatte da Cameron sono "difficili" e che "non c'è accordo praticamente su nulla": http://it.sputniknews.com/politica/20151218/1754636/brexit-bruxelles-cameron-consiglio-europeo.html#ixzz3uka18e6j
senza sovranità monetaria e senza una vera sovranità politica? noi non possiamo più accogliere nessuno! DEVONO TUTTI ESSERE RESPINTI, ad eccezione dei cristiani che sono sottoposti a genocidio dalla sharia ONU della LEGA ARABA ]  ATENE, 18 DIC - Oltre 1.000 migranti e manifestanti di gruppi anarchici e di sinistra sono scesi in piazza ad Atene contro il progetto del governo di ricominciare a mandare in galera i profughi ai quali è stato rifiutato l'asilo nell'Ue. I migranti, per lo più di origine nordafricana, hanno marciato fino alla sede del parlamento greco e dell'ufficio dell'Ue ad Atene al grido di 'Aprite le frontiere!' per la Giornata internazionale del migrante. Circa 800.000 persone sono arrivate in Grecia dalla Turchia
=======================
le decisioni criminali di accerchiamento, soffocamento, bullismo, violazione di norme internazionali, provocazioni gratuite, ai danni della Russia sono geograficamente visibili: POLITICAMENTE tangibili! CERTO, COSTRINGERANNO LA RUSSIA A REAGIRE! PERCHé LA GUERRA MONDIALE è NELLE ESIGENZE CONTABILI, falso in bilancio, del FONDO MONETARIO SPA FMI usurocratico di moneta virtuale: preponderante 50 volte, il prodotto interno lordo del pianeta! BRUXELLES, 18 DIC - La Nato ha dato il via libera oggi all'invio di aerei radar, caccia e navi nel Mediterraneo orientale per incrementare la difesa della Turchia "in considerazione della situazione instabile della regione". Lo si apprende da fonti dell'Alleanza.] [ La Russia deve usare armi a lunga gittata: fortificazione DI sotterranei, FASCIE MINATE, bunker, fortificazioni: sul fronte Occidente e deve disintegrare TURCHIA E ARABIA SAUDITA che sono il punto debole della NATO!
PUTIN RUSSIA ] 18 DIC - La Nato ha dato il via libera oggi all'invio di aerei radar, caccia e navi nel Mediterraneo orientale per incrementare la difesa della Turchia [ TU REAGISCI A QUESTA NOTIZIA IMPONENDO LA "NO FLY ZONE" SULLA SIRIA! ANDASSERO A COMBATTERE ISIS SAUDITI DAI BOKO HARAM IN LIBIA, ADESSO!
==================
ok! NOI POSSIAMO INIZIARE A CONTARE GLI SCONFINAMENTI CASUALI! PECHINO, 19 DIC - La Cina ha accusato oggi gli Stati Uniti di aver violato la sua sovranità territoriale perché un aereo americano è entrato nello spazio aereo conteso nei pressi di una delle isole artificiali costruite da Pechino nel Mar della Cina Meridionale. Washington ha respinto le accuse, sostenendo che lo "sconfinamento" dell'aereo, un B 52, è stato casuale. Secondo il ministero della difesa di Pechino, invece, si e' trattato di "una grave provocazione".
==============
ONU è SOLTANTO UN ORGANO MAFIOSO E TERRORISTICO: PERCHé VIOLA IL PRINCIPIO DELLA RECIPROCITà, E DI UGUALI DIRITTI ED UGUALI DOVERI PER TUTTI! ] [ LA MANCANZA DI LIBERO SCAMBIO IN TUTTO IL MONDO, è INDICE DI: PREDATORIE GEOPOLITICHE, BULLISMO, PRIVILEGI E INGIUSTIZIE, TUTTE INCOMPATIBILI, CON UNA COMUNITà INTERNAZIONALE, CHE, PERSEGUE: UGUAGLIANZA, DIRITTO, GIUSTIZIA E VIRTù! OCCORRE, INNANZITUTTO: UN UNICO CRITERIO PER DETERMINARE I DIRITTI UMANI: IN TUTTO IL MONDO: E AL DI FUORI DI QUESTO UNICO MANDATO: ONU è SOLTANTO UN ORGANO MAFIOSO E TERRORISTICO. Secondo il cancelliere tedesco, l'Unione Europea ritiene un suo obiettivo chiudere l'accordo sulla zona di libero scambio con gli Stati Uniti (TTIP) prima della fine del mandato presidenziale di Barack Obama

Abbas minaccia di fermare i colloqui con Israele se fallisce risoluzione palestinese all'ONU
Mahmoud Abbas
Oggi il leader palestinese Mahmoud Abbas ha avvertito di essere pronto a troncare qualsiasi negoziato con Israele in caso di bocciatura della bozza di risoluzione sulla creazione di uno Stato palestinese nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
"Se il progetto di risoluzione arabo-palestinese in seno al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, il cui scopo è porre fine all'occupazione, non verrà approvato, dobbiamo prendere le opportune e necessarie decisioni politiche e giuridiche. In caso di bocciatura, non negozieremo più con il governo israeliano, il quale dovrà prendersi la responsabilità di ciò che accade,"- ha riferito ai giornalisti nel corso di una visita in Algeria. "La Palestina vincerà la lotta per l'indipendenza e diventerà uno Stato indipendente con Gerusalemme come sua capitale," - ha aggiunto Abbas. Il progetto, presentato la scorsa settimana al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, contempla la fine immediata dell'occupazione israeliana dei territori palestinesi entro la fine del 2017 e l'adozione di "misure di sicurezza, tra cui l'istituzione di una terza parte, con lo scopo di garantire e rispettare la sovranità dello Stato palestinese" entro i confini del 1967. Il documento mira anche a realizzare entro 12 mesi dall'adozione della risoluzione, un unico e duraturo piano di pace che metterà fine all'occupazione israeliana e realizzerà l'idea di "2 Stati indipendenti, democratici e prosperi", Israele e la Palestina, che vivranno fianco a fianco con confini internazionalmente riconosciuti. Il progetto prevede anche un "limitato scambio di territori": Gerusalemme diventerebbe la capitale dei 2 Stati.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_24/Abbas-minaccia-di-fermare-i-colloqui-con-Israele-se-fallisce-risoluzione-palestinese-allONU-9651/

Abbas minaccia di fermare i colloqui con Israele se fallisce risoluzione palestinese all'ONU 0:12
Canale olandese ha prove fotografiche dell'abbattimento del Boeing malese in Ucraina 23:28
“La rinuncia allo status non allineati mina l'integrità territoriale dell'Ucraina” 22:19
Le autorità separatiste di Lugansk non hanno ancora invito per conferenza di Minsk 21:21
La Russia pronta a concedere uno sconto all'Ucraina sul gas in primavera 20:33
Paesi CSTO inclusi nel lavoro di centro di controllo nazionale della Difesa della Russia 19:44
La Russia si prepara al peggio dopo il ritiro della coalizione dall'Afghanistan 19:07
Rapporti Armenia – Italia: un caso esemplare d’integrazione 18:27
Putin: oggi la firma dell'accordo per ingresso Kirghizistan nell'Unione economica eurasiatica 18:26
La Gran Bretagna e il “visto per l’investitore russo” 18:19
23/12/2014, VATICANO, Papa: "Clama a Dios", el sufrimiento de los cristianos y otros grupos religiosos perseguidos en Oriente Medio
Carta de Francisco a los cristianos de Oriente Medio para la Navidad. La necesidad de "una postura clara y valiente por parte de todos los líderes religiosos", que condene la violencia "por unanimidad y sin ambigüedades". La comunidad internacional actúe "en el primer lugar a través de la negociación y el trabajo diplomático". El '"ecumenismo de sangre" con otros cristianos, y especialmente con los ortodoxos.
Ciudad del Vaticano (AsiaNews) - "Clama a Dios" el sufrimiento de los cristianos y otros grupos religiosos y étnicos que también sufren la persecución y las consecuencias de los conflictos en el Medio Oriente. Se requiere "una postura clara y valiente por parte de todos los líderes religiosos", que condene "por unanimidad y sin ninguna ambigüedad" y la acción de la comunidad internacional que "principalmente a través de la negociación y la diplomacia" intente "contener y detener pronto tanta violencia que ya ha causado demasiado daño". El Papa Francisco lo escribe en una carta a los cristianos de Oriente Medio, con motivo de la Navidad, hecha pública hoy, en el que expresa la cercanía a los que sufren, apoyo y aliento a los testimonios que dan, incluso en el caso de "ecumenismo de la sangre", que los une a los cristianos de otras Iglesias, especialmente los ortodoxos.
"La aflicción y tribulación - escribe el Papa - por desgracia, en el pasado ha sido demasiado próxima en el Medio Oriente. Esto ha empeorado en los últimos meses debido a los conflictos que afectan a la región, pero especialmente para el trabajo de una más reciente y preocupante organización terrorista, de tamaño inimaginable, cometiendo todo tipo de prácticas de abuso y practicas inhumanas, que afecta en particular a algunos de vosotros que han sido expulsados de sus tierras de una manera brutal, donde los cristianos han estado presentes desde el principio de la época apostólica.
Al dirigirme a vosotros, no puedo olvidar también otros grupos religiosos y étnicos que también sufren la persecución y las consecuencias de este tipo de conflictos. Yo sigo las noticias diarias del tremendo sufrimiento de muchas personas en el Medio Oriente. Pienso especialmente en los niños, las madres, los desplazados y refugiados de edad avanzada, a los que tienen hambre, que tiene que enfrentar la dureza del invierno sin un techo bajo el que protegerse a sí mismos. Este sufrimiento clama a Dios y apela al compromiso de todos nosotros, en la oración y en todo tipo de iniciativas. Para todo lo que quiero expresar mi cercanía y solidaridad y de la Iglesia, y ofrecer una palabra de consuelo y esperanza.
Queridos hermanos y hermanas, que valientemente dan testimonio de Jesús en su tierra bendecida por el Señor, nuestro consuelo y nuestra esperanza es Cristo mismo. Por lo tanto, os animo a que se aferren a Él, como sarmientos a la vid, aseguró que ni la tribulación, la angustia, la persecución, pueden separaros de Él (cf. Rom 8:35). ¡La prueba que estáis pasando fortalezca la fe y la lealtad de todos vosotros!
Ruego para que podáis vivir la comunión fraterna en el ejemplo de la primera comunidad de Jerusalén. La unidad querida por nuestro Señor es más necesaria que nunca en estos tiempos difíciles; es un don de Dios que llama a nuestra libertad y espera nuestra respuesta. La Palabra de Dios, los sacramentos, la oración, la fraternidad nutra y renueve continuamente vuestras comunidades.
La situación en la que vivís es un fuerte llamado a la santidad de la vida, como lo atestigua santos y mártires de cada pertenencia eclesial. Recuerdo con afecto y veneración a los Pastores y fieles que en los últimos tiempos se les ha pedido el sacrificio de la vida, a menudo por el mero hecho de ser cristianos. Así como en las personas secuestradas entre ellas algunos Obispos ortodoxos y sacerdotes de diversos ritos. ¡Que puedan retornar pronto sanos y salvos a sus casas y comunidades! Pido a Dios que tanto sufrimiento unido a la cruz del señor de frutos de bien para la Iglesia y el pueblo del Medio oriente.
En medio de las hostilidades y conflictos, la comunión vivida entre vosotros en la fraternidad y la simplicidad es un signo del Reino de Dios Estoy satisfecho con las buenas relaciones y la cooperación entre los patriarcas de las Iglesias orientales católicas y los ortodoxos.; así como entre los fieles de las diversas Iglesias. El sufrimiento de los cristianos aporta una valiosa contribución a la causa de la unidad. Es el ecumenismo de la sangre, que requiere el abandono confiado al Espíritu Santo.
¡Que siempre puedan dar testimonio de Jesús a través de las dificultades! Su sola presencia es valiosa para el Medio Oriente. Sois un pequeño rebaño, pero con una gran responsabilidad en la tierra que os vio nacer y donde se ha extendido el cristianismo. Sois como la levadura en la masa. Incluso antes de que muchas obras de la Iglesia dentro de la educación, la salud o el bienestar, apreciados por todos, la mayor riqueza para la región son los cristianos, sois vosotros. ¡Gracias por vuestra perseverancia
Vuestro esfuerzo para trabajar con personas de otras religiones, con Judíos y musulmanes, es otro signo del Reino de Dios. El diálogo interreligioso es tanto más necesario cuanto más difícil es la situación. No hay otra manera. El diálogo basado en la apertura, en la verdad y el amor, es también el mejor antídoto contra la tentación del fundamentalismo religioso, que es una amenaza para los creyentes de todas las religiones. El diálogo es a la vez un servicio a la justicia y una condición necesaria para la paz tan deseada.
La mayor parte de ustedes vive en un ambiente donde la mayoría es musulmana. Pueden ayudar a vuestros conciudadanos musulmanes a presentar con discernimiento una más auténtica imagen del islam, como lo desean tantos de ellos, los cuales repiten que el islam es una religión de paz y puede aliarse con el respeto humano y favorecer la convivencia de todos. Será un bien para ello y para la entera sociedad. La situación dramática que viven nuestros hermanos en Irak, pero también los yazidíes y los pertenecientes a otras comunidades religiosas y étnicas, exige una toma de posición clara y llena de coraje por parte de todos los responsables religiosos, para condenar en modo unánime y sin ninguna ambigüedad tales crímenes y denunciar la práctica de invocar la religión para justificarlos.
Queridísimos, casi todos ustedes son ciudadanos nativos de vuestros países y por lo tanto tienen el deber y el derecho de participar plenamente a la vida y la crecimiento de vuestra nación. En la Región están llamados a ser artífices de paz, de reconciliación y de desarrollo, a promover el diálogo, a construir puentes, según el espíritu de las Bienaventuranzas (Mt. 5,3-12), a proclamar el Evangelio de la paz, abiertos a la colaboración con todas las autoridades nacionales e internacionales.
Deseo expresar en modo particular mi estimación y mi gratitud a ustedes, queridos hermanos Patriarcas, Obispos, sacerdotes, religiosos y hermanas religiosas, que acompañan con solicitud el camino de vuestras comunidades. Cuánto es preciosa la presencia y la actividad de quien está consagrado totalmente al Señor y lo sirve en los hermanos, sobre todo a los más necesitados, ¡testimoniando la grandeza y su amor infinito! ¡Cómo es importante la presencia de los Pastores al lado de su grey, sobre todo en los momentos de dificultad!
A ustedes jóvenes, les envío un abrazo paternal. Ruego por vuestra fe, por vuestro crecimiento humano y cristiano y para que vuestros mejores proyectos puedan realizarse. Y les repito: "No tengan miedo o vergüenza de ser cristianos. La relación con Jesús los hará disponibles en colaborar sin reservas con vuestros conciudadanos, cualquiera sea su pertenencia religiosa" (Benedicto XVI, Exhortación apostólica "Ecclesia in Medio Oriente", 63)
A ustedes ancianos, les hago llegar mi sentimiento de estima. Ustedes son la memoria de vuestros pueblos; les deseo que esta memoria sea semilla de crecimiento para las nuevas generaciones.
Quisiera alentar a cuántos entre ustedes obran en ámbitos muy importantes de la caridad y de la educación. Admiro el trabajo que están haciendo, especialmente a través de las Caritas y con la ayuda de las organizaciones caritativas católicas de diversos países, ayudando a todos sin preferencias. A través del testimonio de la caridad, ustedes ofrecen el más válido soporte a la vida social y contribuyen también a la paz de la cual la Región está hambrienta como del pan. Pero también en el ambiente de la educación está en juego el futuro de la sociedad. Cuánto es importante la educación a la cultura del encuentro, ¡al respeto de la dignidad de la dignidad de la persona y del valor absoluto de cada ser humano!
Queridímos, si bien son pocos numéricamente, son protagonistas de la vida de la Iglesia y de los países en donde viven. Toda la Iglesia está cerca de ustedes y los apoya, con gran afecto y estima por vuestras comunidades y vuestra misión. Continuaremos a ayudarlos con la oración y con otros medios a disposición.
Al mismo tiempo continúo a exhortar a la Comunidad internacional a ir al encuentro de vuestras necesidades y a los de otras minorías que sufren; en primer lugar promoveremos la paz mediante el negociado y el trabajo diplomático, tratando de frenar cuánto antes la violencia que ya ha causado tanto daño. Reafirmo mi más firme deprecación por el tráfico de armas. Tenemos más necesidad de proyectos y de iniciativas de paz, para promover una solución global para los problemas de la Región. ¡Por cuánto tiempo todavía deberá sufrir el Medio Oriente por la falta de paz? ¡No podemos resignarnos a los conflictos como si no fueses posible un cambio! En la huella de mi peregrinación a Tierra Santa y del sucesivo encuentro de oración en el vaticano con los presidentes de Israel y palestina, los invito a rezar por la paz en Madio Oriente. Quien fue obligado a dejar su propia tierra, pueda volver y vivir con dignidad y seguridad. La asistencia humanitaria pueda incrementarse, poniendo siempre al centro el bien común de la persona y de cada país en el respeto de su identidad propia, sin interponer otros intereses. Que la Iglesia entera y la comunidad internacional se hagan cada vez más conscientes de la importancia de vuestra presencia en la Región.
Queridos hermanos y hermanas cristianos de Medio oriente, tienen una gran responsabilidad y no están solo para enfrentarlas. Por lo tanto quise escribirles para alentarlos y para decirles cuánto es preciosa vuestra presencia y vuestra misión en esta tierra bendita por el Señor. Vuestro testimonio me hace tanto bien. ¡Gracias! Cada día rezo por ustedes y por sus intenciones. Les agradezco porque sé que ustedes, en vuestros sufrimientos, rezan también por mí y por mi servicio a la Iglesia. Espero tanto de poder tener la gracia de ir a visitarlos personalmente para confortarlos. La Virgen María, la Toda santa Madre de Dios y Madre nuestra, los acompañe y los proteja siempre con su ternura. A todos ustedes y a vuestras familias les envío mi Bendición Apostólica y les deseo que puedan vivir la Santa navidad en el amor y en la paz de Cristo salvador".
05/06/2014 VATICANO
Papa: sufrimientos en el pasado del pueblo armenio y en el presente los cristianos de Medio Oriente
02/10/2014 VATICANO
Papa: nada justifica los sufrimientos impuestos a los cristianos de Medio oriente
11/11/2014 VATICANO - G20
Papa: el G-20 encuentre un acuerdo para frenar el terrorismo en Medio oriente
20/10/2014 VATICANO
Papa: "No podemos resignarnos a pensar en el Oriente Medio sin cristianos"
07/08/2014 LÍBANO - ORIENTE MEDIO
Líbano, la próxima frontera de la guerra islámica para el Califato mundial

12/23/2014, VATICAN, Pope: the suffering of Christians and other persecuted religious groups in the Middle East "cries out to God".
In his Christmas Letter to the Christians of the Middle East, Francis calls on "all religious leaders [. . .] to condemn these crimes unanimously and unambiguously". Likewise, he calls on the international community to act, "above all by promoting peace through negotiation and diplomacy". He also stresses the "ecumenism of blood" with other Christians, especially the Orthodox.
Vatican City (AsiaNews) - In his Christmas Letter to the Christians of the Middle East, Pope Francis focused on the suffering and persecution Christians and other religious and ethnic groups are currently experiencing in the region. Such suffering, he writes, "cries out to God" and requires "all religious leaders [. . .] to condemn these crimes unanimously and unambiguously." Likewise, it needs action by the international community, "above all by promoting peace through negotiation and diplomacy, for the sake of stemming and stopping as soon as possible the violence which has already caused so much harm."
In the letter, which was released today, the Holy Father expresses his closeness to all those who suffer, and offers support and encouragement to those who bear witness, also through the "ecumenism of the blood," which unites them to Christians of other Churches, in particular the Orthodox.
"Sadly," the pope notes, "afflictions and tribulations have not been lacking, even more recently, in the Middle East. They have been aggravated in the past months because of the continuing hostilities in the region, but especially because of the work of a newer and disturbing terrorist organization, of previously unimaginable dimensions, which has perpetrated all kinds of abuses and inhuman acts. It has particularly affected a number of you, who have been brutally driven out of your native lands, where Christians have been present since apostolic times.
"Nor, in writing to you, can I remain silent about the members of other religious and ethnic groups who are also experiencing persecution and the effects of these conflicts. Every day I follow the new reports of the enormous suffering endured by many people in the Middle East. I think in particular of the children, the young mothers, the elderly, the homeless and all refugees, the starving and those facing the prospect of a hard winter without an adequate shelter. This suffering cries out to God and it calls for our commitment to prayer and concrete efforts to help in any way possible. I want to express to all of you my personal closeness and solidarity, as well as that of the whole Church, and to offer you a word of consolation and hope.
"Dear brothers and sisters who courageously bear witness to Jesus in the land blessed by the Lord, our consolation and our hope is Christ himself. I encourage you, then, to remain close to him, like branches on the vine, in the certainty that no tribulation, distress or persecution can separate us from him (cf. Rom 8:35). May the trials which you are presently enduring strengthen the faith and the fidelity of each and all of you!
"I pray that you will be able to experience a fraternal communion modelled on that of the first community of Jerusalem. The unity willed by our Lord is more necessary than ever at these difficult times; it is a gift from God, who appeals to our freedom and awaits our response. May the word of God, the sacraments, prayer and fellowship nourish and continually renew your communities.
"The situation in which are you living is a powerful summons to holiness of life, as saints and martyrs of every Christian community have attested. I think with affection and veneration of the pastors and faithful who have lately been killed, often merely for the fact that they were Christians. I think also of those who have been kidnapped, including several Orthodox bishops and priests of various rites. May they soon return, safe and sound, to their homes and communities! I ask God to grant that all this suffering united to the Lord's cross will bring about much good for the Church and for all the peoples in the Middle East.
"In the midst of hostility and conflicts, the communion which you experience in fraternity and simplicity is a sign of God's Kingdom. I am gratified by the good relations and cooperation which exist between the patriarchs of the Eastern Catholic Churches and those of the Orthodox Churches, and also between the faithful of the different Churches. The sufferings which Christians endure contribute immensely to the cause of unity. It is the ecumenism of blood, which demands a trusting abandonment to the working of the Holy Spirit.
"May you always bear witness to Jesus amid your difficulties! Your very presence is precious for the Middle East. You are a small flock, but one with a great responsibility in the land where Christianity was born and first spread. You are like leaven in the dough. Even more than the many contributions which the Church makes in the areas of education, healthcare and social services, which are esteemed by all, the greatest source of enrichment in the region is the presence of Christians themselves, your presence. Thank you for your perseverance! Your efforts to cooperate with people of other religions, with Jews and Muslims, is another sign of the Kingdom of God. The more difficult the situation, the more interreligious dialogue becomes necessary. There is no other way. Dialogue, grounded in an attitude of openness, in truth and love, is also the best antidote to the temptation to religious fundamentalism, which is a threat for followers of every religion. At the same time, dialogue is a service to justice and a necessary condition for the peace which all so ardently desire.
"The majority of you live in environments which are predominantly Muslim. You can help your Muslim fellow citizens to present with discernment a more authentic image of Islam, as so many of them desire, reiterating that Islam is a religion of peace, one which is compatible with respect for human rights and favours peaceful coexistence on the part of all. This will prove beneficial for them and for all society. The tragic situation faced by our Christian brothers and sisters in Iraq, as well as by the Yazidi and members of other religious and ethnic communities, demands that all religious leaders clearly speak out to condemn these crimes unanimously and unambiguously, and to denounce the practice of invoking religion in order to justify them. Dear brothers and sisters, almost all of you are native citizens of your respective countries, and as such you have the duty and the right to take full part in the life and progress of your nations. Within the region you are called to be artisans of peace, reconciliation and development, to promote dialogue, to build bridges in the spirit of the Beatitudes (cf. Mt 5:3:12), and to proclaim the Gospel of peace, in a spirit of ready cooperation with all national and international authorities.
"In a special way I would like to express my esteem and gratitude to you, dear brother patriarchs, bishops, priests, and men and women religious, who accompany the journey of your communities with loving concern. How valuable is the presence and work of those completely consecrated to the Lord, serving him in their brothers and sisters, especially those in greatest need, and thus witnessing to his grandeur and his infinite love! How important is the presence of pastors in the midst of their flocks, especially in times of trouble!
"To the young I send a paternal embrace. I pray for your faithfulness, your human and Christian development, and the attainment of your hopes and dreams. I repeat to you: "Do not be afraid or ashamed to be Christian. Your relationship with Jesus will help you to cooperate generously with your fellow citizens, whatever their religious affiliation" (Apostolic Exhortation Ecclesia in Medio Oriente, 63).
"To the elderly I express my respect and esteem. You are the memory of your peoples. I pray that this memory will become a seed which can grow and benefit generations yet to come. I wish to encourage all of you who work in the very important fields of charity and education. I admire the work you do, especially through Caritas and other Catholic charitable organizations in the different countries, in providing help to anyone who asks, without discrimination. Through this witness of charity you help support the life of society and you contribute to the peace for which the region hungers as if for bread. Education too is critical for the future of society. How important it is for promoting the culture of encounter, respect for the dignity of each person and the absolute value of every human being! Dear brothers and sisters, even though you may not be numerous, you play a significant role in the Church and in the countries where you live. The entire Church is close to you and supports you, with immense respect and affection for your communities and your mission. We will continue to assist you with our prayers and with every other means at our disposal.
"At the same time I continue to urge the international community to address your needs and those of other suffering minorities, above all by promoting peace through negotiation and diplomacy, for the sake of stemming and stopping as soon as possible the violence which has already caused so much harm. I once more condemn in the strongest possible terms the traffic of arms. Instead, what are needed are plans and initiatives for peace, so as to further a global solution to the region's problems. How much longer must the Middle East suffer from the lack of peace? We must not resign ourselves to conflicts as if change were not possible! In the spirit of my pilgrimage to the Holy Land and the subsequent prayer meeting in the Vatican with the Israeli and Palestinian presidents, I encourage you to continue to pray for peace in the Middle East. May those forced to leave their lands be able to return and to live in dignity and security. May humanitarian aid increase and always have as its central concern the good of each individual and each country, respecting their identity and without any other agendas. May the entire Church and the international community become ever more conscious of the importance of your presence in the region.
"Dear Christian brothers and sisters of the Middle East, you have an enormous responsibility and in meeting it you are not alone. That is why I wanted to write to you, to encourage you and to let you know how precious your presence and your mission are in the land which the Lord has blessed. Your witness means much to me! Thank you! I pray for you and your intentions every day. I thank you because I know that, amid your sufferings, you also pray for me and for my service to the Church. I do hope to have the chance to come to you in person and to visit and to comfort you. May the Virgin Mary, the All-Holy Mother of God and our Mother, accompany you and protect you always with her tender love. To all of you and your families I impart my Apostolic Blessing, and I pray that your celebration of Christmas will be filled with the love and peace of Christ our Saviour."
11/19/2013 MIDDLE EAST - VATICAN
Eastern Patriarchs to meet pope to discuss the future of Christians in the Middle East
10/03/2013 MIDDLE EAST - VATICAN
Patriarch Youhanna of Antioch: The encounter with Pope Francis was warm and historic
10/02/2014 VATICAN
Pope: nothing justifies the suffering imposed on Christians in the Middle East
07/20/2014 VATICAN
Pope: I am with the persecuted Christians of Mosul and the Middle East
06/05/2014 VATICAN
Pope: The suffering of the Armenian people in the past and present of the Christians of the Middle East
=================
Open LETTER a Papa Francesco ] è evidente: il mio Arcivescovo FRANCESCO Cacucci ha commesso molti crimini contro di me, e contro tutto il Genere umano: che, io in maniera virtuale rappresento, infatti: 1. ha calpestato la mia libertà di coscienza: quindi, 2. ha calpestato la autonomia dei laici in politica! INFATTI, SENZA MOTIVAZIONI, ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni, così senza motivazioni, CHE QUESTO è STATO UN ATTO DI TERRORISMO! è scandalizzato il mio Parroco Padre Sabino, e scandaizzata la mia Famiglia, e già lo scandalo: sta per coinvolgere la mia comunità parrocchiale, che, tutti si devono chiedere quale crimine: io ho potuto commettere: per essere stato cacciato, come: ministro Accolito della Santa Eucaristia! Non solo: si sono rifiutati di farmi da tutori: presso: il mio Arcivescoso: sia, il Parroco, sia Responsabile per i ministeri: Mons. Vito BITETTO "che mi ha consigliato, per ora, di non andare a parlare con l'Arcivescovo per fare calmare le acque"; sia il VICARIO Episcopale Mons. CIAVARELLA: che mi ha detto: "il Vescovo è l'unico responsabile di quello che avviene in Diocesi, e non è tenuto a darti spiegazioni di alcun che, se, mi dicesse tu da domani tu non fai più il prete, io mi metterei in un angolo ed aspetterei".. è evidente, entrambi non trovano elementi di colpevolezza in me! ED IO NON VORREI CHE LA COMUNIONE CATTOLICA UNIVERSALE NE VENISSE A SOFFRIRE, ANCHE PERCHé, IO NON SO COME AFFRONTARE IL MIO ARCIVESCOVO (ammesso che mi voglia ricevere: perché: è dal 5 e 17 dicembre, che: alle mie mail: risponde il suo silenzio ), E QUINDI, IO SONO A CHIEDERLE LA PREGHIERA, DI INVIARE UN ISPETTORE, PERCHé, NON HO TROVATO NESSUNO IN DIOCESI CHE sia STATO DISPONIBILE A FARE QUESTO LAVORO DI MEDIAZIONE NEI MIEI CONFRONTI! buona giornata

Open LETTER a Papa Francesco ] io non ho mai commesso un peccato mortale: in tutta la mia vita, quindi, io non ho mai tradito mia moglie! e non è che mia moglie, è stata una moglie adeguata, generosa.. anzi, al contrario: lei è il tipico esempio, che, ti fa pensare, che, poi, gli islamici con la poligamia: forse non si sbagliano: se poi, qualcuno non si sa controllare, per finire di diventare un adultero! Ma, ormai, io sono diventato abbastanza vecchio, e inoltre, io sono troppo determinato, quindi, questo aspetto non è più un vero problema per me! ANCHE SE, IN MANIERA VIRTUALE, IO SONO IN YOUTUBE, IL PROGETTO POLITICO DI UN RE PER ISRAELE!.. non solo, PURTROPPO, per fermare: la guerra mondiale nucleare: che, il Nwo dei satanisti farisei anglo americani: la usurocrazia mondiale: ha reso inevitabile: io sono anche: un progetto politico razionale: Procuratore universale: cioè, il progetto politico virtule: sul mondo: Governatore Unius REI.. ovviamente, tutto questo non ha nulla di religioso, ma, è impostato in modo rigorosamente razionale: sia sulla legge naturale, che, sulla legge universale... che, è un progetto culturale: per la fratellanza universale: che, io chiamo metafisica, una spiritulità anche: per gli atei: per accogliere: tutti i popoli, in questa meravigliosa famiglia che è: il genere umano: tutto intero! ed il fatto che: io difendo: è rappresento i martiri cristiani.. questo è incidentale, cioè, poiché: i politici del mondo sono l'Anticristo di: Merkel Troika, Bildenberg, la sinagoga di satana rothschild, poi, ecco perché, i martiri cristiani non li protegge nessuno.. e se, ci fosse qualcuno, che, non fosse protetto da nessuno? ugualmente, io sarei con lui, certamente!
========================
They're way 'more dangerous than people realize' - CLICK if images do not display
Todenhoefer's Journey Inside ISIS Reveals They're 'more dangerous than people realize'
ISIS-CNN, Click here to watch: Todenhoefer's Journey Inside ISIS Reveals They're 'more dangerous than people realize' Juergen Todenhoefer's journey was a tough one: dangerous, but also eye-opening. The author traveled deep into ISIS territory -- the area they now call their "caliphate" -- visiting Raqqa and Deir Ezzor in Syria, as well as Mosul in Iraq. Mosul, Iraq's second largest city, was taken by ISIS in a Blitzkrieg-like sweep in June.Todenhoefer managed to visit the mosque there where the leader of ISIS, Abu Bakr al-Bagdadi, gave his only public address. And he saw the realities of daily life under ISIS, with all shops having to close for prayers in the middle of the day. "There is an awful sense of normalcy in Mosul," Todenhoefer said in an exclusive interview with CNN. "130,000 Christians have been evicted from the city, the Shia have fled, many people have been murdered and yet the city is functioning and people actually like the stability that the Islamic State has brought them." Nonetheless, he says, there is an air of fear among residents: "Of course many of the them are quite scared, because the punishment for breaking the Islamic State's strict rules is very severe."
Watch Here
According to ISIS's leadership, the group's fighters managed to take Mosul with only about 300 men, even though more than 20,000 Iraqi army soldiers were stationed there when the attack was launched. Todenhoefer spoke with several ISIS fighters who took part in the operation. "It took us about four days to take Mosul," a young fighter told him. "So you were only about 300 men and you defeated 20,000 troops in four days?" Todenhoefer asked. "Well, we didn't attack them all at once, we hit their front lines hard, also using suicide attacks. Then the others fled very quickly," the fighter explained. "We fight for Allah, they fight for money and other things that they do not really believe in."
=======================
Source: CNN, Kill All the Jews” by The Gaza Girls!
gazagirl Today's Most Watched Video
================================
my Israele, i satanisti della CIA DATAGATE, che hanno il controllo del NWO, mi hanno chiuso: un blog chiamato: "CINA è una super potenza" perché tu devi sapere che, i satanisti sono molto superstiziosi.. e poi mi hanno chiuso, anche: nel mio ShalomGerusalemme@gmail.com, il canale youtube: "dominus UniusRei JHWH", perché, questo lo sanno tutti: "tutti i satanisti farisei salafiti massoni hanno paura di Dio" https://support.google.com/youtube/answer/2802168?hl=it

Giuseppe Abbruzzese CIA DaTAGATE [ 3 giorni fa ] IHatenewLayout I am still here! http://www.youtube.com/profile_redirector/103050375910627921024 ] really? [ un giorno di questi: tu e il tuo satana, finirete, entrambi, in un bidone di acido solforico, per incapacità! NEANCHE LA TECNOLOGIA ALIENA, Gmos Biologia sintetica: A.I. internet alieno organismo simbiotico collettivo: chiamato da Veltroni la Entità", e con connessioni neuronali da un 50esimo di millimetro: che mi avete messo, pure nel mio cervello: magia nera, ecc.. ecc.. non sono stati STATi SUFFICIENTi: A SALVARE IL VOSTRO: NUOVO ORDINE MONDIALE: che: è la massonica sinagoga di satana Bush 322 Kerry Rothschild, Fmi Spa: dal collasso! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
E POI IO DICO: "come mai Satana, va parlando in giro: per tutto in mondo, e poi, lui non vuole parlare con me?.. e questo lo sanno tutti: nessuno può dire: che: io: manco di fede: come troppi preti, e vescovi che io conosco, personalmente, per non credere in satana esistenza!

ISRAELE VEDI CHE I SATANISTI DELLA CIA SONO ANDATI NEL MIO: Delivery to the following recipient failed permanently: shalomgerusalemme.holy3@blogger.com A FARE DANNI.
SATANISTI Onu FARISEI MASSONI, CHE HANNO SOLLEVATO LA GALASSIA JIHADISTA shariah, NEL MONDO? STANNO A RIDERE, INFATTI TURCHIA shariah, shariah, ARABIA SAUDITA, GIORDANIA shariah? NON MUOVONO LE LORO STUPPE CONTRO I LORO FRATELLI shariah ISIS!
===========================
Nei media pubblicate prove coinvolgimento Ucraina in abbattimento Boeing malese. L'aereo di linea della Malaysian Airlines sarebbe stato abbattuto nei pressi di Donetsk dal bombardiere ucraino “Su-25”.
Lo ha riferito al quotidiano Komsomolskaya Pravda un militare in servizio nella base aerea di Dnepropetrovsk che secondo il suo racconto avrebbe visto decollare l'aereo con missili "aria-aria" nella zona dell'operazione antiterrorismo nella regione di Donetsk nello stesso giorno dello schianto del Boeing malese.
Nel pomeriggio, circa un'ora prima dell'abbattimento del "Boeing", erano stati fatti decollare 3 bombardieri. Non ricordo l'ora precisa. Un aereo era dotato di missili "aria-aria". Era un Su-25", - ha detto la fonte rimasta nell'anonimato al giornale.
Quel giorno tornò alla base solo il bombardiere dotato dei suddetti missili, mentre gli altri 2 aerei da guerra erano stati abbattuti. Il bombardiere non aveva munizioni e il pilota, che il testimone ha indicato con le generalità Vladislav Voloshin, era "molto spaventato". "Aveva forse paura di essere punito per aver abbattuto il "Boeing", confuso probabilmente per un aereo militare nemico, "- ha dichiarato la fonte.
Il testimone ha inoltre raccontato che i missili installati sul “Su-25” in precedenza erano stati disattivati, ma una settimana prima dello schianto del "Boeing" erano stati rimessi in funzione "con urgenza".
L'interlocutore del giornale non esclude che il pilota possa aver confuso il "Boeing" con un caccia. "La distanza era grande, non era in grado di vedere esattamente che tipo di aero fosse," - ha detto, spiegando che questo tipo di missili hanno una gittata fino a 10 chilometri.
Il Boeing 777 della compagnia aerea Malaysia Airlines, partito da Amsterdam e diretto a Kuala Lumpur, si è schiantato il 17 luglio nei pressi di Donetsk. A bordo si trovavano 298 персоне: non c'è stato alcun superstite. Le autorità di Kiev hanno accusato le milizie separatiste di aver provocato il disastro, a loro volta i filorussi hanno dichiarato di non aver mai avuto armi per abbattere un aereo di linea in quota di volo.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_23/Nei-media-pubblicate-prove-coinvolgimento-Ucraina-in-abbattimento-Boeing-malese-4149/
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005157825160 Dario Olmi · Segui · Top Commentator · Università La Sapienza Roma.. TU le stai sparando: veramente grosse, e poiché, il popolo russofono: ha votato il modo plebiscitario: e si è organizzato costituzionalmente: per la secessione: poi, 85% delle persone: nel Donbass, per te sono tutti terroristi... ok, se lo dici tu i popoli sono terroristi: e gli usurai rothschild: che ci hanno rubato la sovranità monetaria, loro sono i missionari che seguono madre teresa di Calcutta!
se, tu sei pagato per essere un troll, e per sputare sul sangue innocente di tante persone: che soffrono e muoiono per la la libertà dalla tirannia della Merkel UE massonica i satanisti della NATO: imperialismo per il Nwo? TU FaRAI, certamente, UNA BRUTTA FINE! perché, non esiste un nemico più feroce della propria coscienza!.. dicono che i satanisti uccidono la propria coscienza: bevendo sangue di maiale.. ma, non è vero: LA COSCIENZA NON PUò ESSErE UCCISA!
==================
Putin sorpreso per l'incremento: del commercio USA-Russia. gli interessi per i satanisti americani sono un Dio Gufo, soprattutto quando sono gli Europei a morire per loro! 22 dicembre 2014, Putin sorpreso per il commercio USA-Russia. "Con l'Unione Europea il commercio russo è sceso del 4,3%, mentre le importazioni dall'UE sono scese al 7, all’8 e al 10%. Tuttavia, sono rimasto un po’ sorpreso che il commercio con gli Stati Uniti invece sia aumentato del 7%" ha detto il Presidente russo Vladimir Putin lunedì durante la riunione con i rappresentanti del Parlamento.
Il Presidente ha anche osservato l'aumento del volume degli scambi tra i Paesi della regione Asia-Pacifico e la Federazione Russa. Putin ha espresso particolare rammarico per il calo del 3,9% degli scambi commerciali con il principale partner commerciale della Russia, la Germania.
Putin, Russia, Export, Commercio, importazione, Attualita'
#Piero 22 dicembre 2014, Caro Putin, ti informo che Mr. Obama è un imperialista, non uno che si spara a un piede. I capi della UE, invece, sono dei servi e pure masochisti: godono a danneggiarsi da soli.
La Svizzera non aiuta i produttori europei ad aggirare l'embargo russo
20 agosto,
La Turchia propone alla Russia di usare le valute nazionali nei pagamenti
19 luglio,
Putin: la Russia aumenterà la produzione e l'export dei sistemi antimissile
26 aprile,
La Russia amplia l'elenco dei fornitori di prodotti alimentari del Cile
16 agosto,
Putin chiede di risolvere in tempi brevi i problemi dell'industria bellica russa
8 luglio,
Il commercio tra UE e Russia è fortemente diminuito
18 luglio, 13 l'export di armamenti russi ammonta a 15,7 miliardi $
9 febbraio,
Putin cerca un'alleanza economico-strategica con la Cina
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_22/Putin-sorpreso-per-il-commercio-USA-Russia-3471/
Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che prevede una ricompensa fino a 10 milioni di dollari per l’ottenimento di informazioni utili ad individuare le persone coinvolte nel rapimento e assassinio dei giornalisti americani.
Il 2 settembre su Internet è stato pubblicato il video con la decapitazione del giornalista americano Steven Sotloff. Due settimane prima, i guerriglieri hanno postato il video con l'esecuzione dell'altro giornalista americano James Foley. Entrambi gli uomini per diversi anni sono stati prigionieri dei terroristi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Gli-USA-pagheranno-10-milioni-di-dollari-per-informazioni-sugli-assassini-dei-giornalisti-8591/
Mosca: armare l'opposizione siriana è una mossa rischiosa.
L'inviato permanente della Russia presso l'ONU Vitaly Churkin ha dichiarato che Mo ... Altro...
Guardia di confine russa uccisa al confine con l'Ucraina. Nella regione di Rostov è stata uccisa una guardia di frontiera, colpita da proiettili al confine di Stato con l'Ucraina. Lo ha riferito l'uffucio stampa del Servizio di Sicurezza Federale russo.
Il Ministero non ha specificato se si tratta di munizioni utilizzate durante i combattimenti nel territorio ucraino adiacente. Per questo episodio è aperta un’indagine. In precedenza stati più volte segnalati casi di proiettili sparati dall'Ucraina sul territorio russo e di vittime tra la popolazione civile.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Guardia-di-confine-russa-uccisa-al-confine-con-lUcraina-5634/
hаши удивительные друзья по Авааз, это от всего сердца,
Кульминация климатического марша. Давайте сотворим чудо в 2015 году!
Реальность кажется сейчас такой уязвимой.
Количество войн растет, все больше применяется политика устрашения, мы уничтожаем свою планету, а изменение климата угрожает самому нашему существованию.
В то же время положение женщин улучшается, по миру распространяется демократия и Интернет, а бедность сократилась по всему миру вдвое - еще никогда ранее у простых людей не было столько возможностей, чтобы бороться с этими вызовами и определять собственную судьбу.
Складывается такое ощущение, что мы находимся на грани между прекрасными мечтами и древними страхами, и перед нами выбор: воспользоваться этим решающим моментом или же упустить его навеки.
Примет ли человечество вызов? Отчасти это может зависеть от нас. Сейчас нас 40 миллионов, мы являемся крупнейшим в истории сообществом по организации кампаний. Этой осенью миллионы наших членов изменили ситуацию в сфере борьбы с изменением климата. Это было потрясающе. Столь же вдохновляющим было решение тысяч из нас, добровольно вызвавшихся рисковать своими жизнями на передовой борьбы с Эболой. Кроме того, миллионы наших членов приняли участие в защите Мирового океана и борьбе с хищническими проектами Монсанто.
Я постоянно слышу от политиков, СМИ и общественности: мы вселяем надежду. А надежда - это фактор, меняющий правила игры. Благодаря надежде мы встаем на борьбу с вызовами.
Мы просим об этом всего раз в году - и если Вы считаете это правильным, пообещайте поддержку Авааз в 2015 году, сделайте единоразовый взнос и помогите всем нам бороться с текущими проблемами. Мы примем Ваш взнос, только если достигнем цели в 20 тысяч новых обещаний помочь:
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €2
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €4
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €8
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €16
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €32
Чтобы пообещать внести другую сумму, нажмите здесь.
Сделанный Вами сейчас взнос позволит Авааз разумно планировать долгосрочные расходы, в число которых входит обеспечение работы нашей маленькой, но высокоэффективной команды сотрудников, организация работы сайта и техническое обеспечение, а также вопросы безопасности (которые могут требовать значительных издержек в случае проведения кампаний по ряду острых вопросов). Это также дает нам возможность быстро реагировать на кризисы по мере их возникновения и мгновенно использовать новые возможности для изменения мира к лучшему.
Если 20,000 из нас сделают взносы, это позволит нашему сообществу продолжить свою работу на протяжении следующего года: помогать спасать жизни людей, находящихся в зонах гуманитарных катастроф, защищать окружающую среду и дикую природу, поддерживать демократию и бороться с коррупцией, способствовать достижению мира и сокращению бедности.
Взносы для нашего сообщества имеют двойной эффект: они не только обеспечивают проведение текущих кампаний, способствуя реальным изменениям, но каждый взнос является вкладом в строительство нашего сообщества, которое будет менять этот мир в грядущие десятилетия. Это инвестиции, дающие как немедленные, так и долгосрочные результаты для будущего наших детей и нашей планеты. Нажмите здесь, чтобы внести свой вклад:
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €2
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €4
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €8
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €16
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €32
Чтобы пообещать внести другую сумму, нажмите здесь.
Вместе мы направили миллионы долларов на гуманитарную помощь, сыграли ключевую роль в противостоянии попыткам Руперта Мердока занять доминирующую позицию в мировых СМИ, выиграли десятки национальных и глобальных кампаний в защиту климата, одержали победу над хищническими проектами Монсанто, помогли защитить обширные территории океанов и лесов, отстояли глобальный запрет на охоту на китов и помогли защитить слонов и носорогов, поддерживали демократические движения от Бирмы и Зимбабве до Палестины и России, похоронили соглашение “ACTA” и другие попытки установить цензуру в Интернете, выступили против несправедливой войны в Ираке и нарушения прав человека в Гуантанамо, а также в защиту разоблачителей Сноудена и Мэннинга, когда это было необходимо. Одержав в буквальном смысле сотни побед, наше сообщество доказало, что оно бесстрашно, принципиально и эффективно. Все мы действуем для того, чтобы создать мир, в котором хотело бы жить большинство людей.
Но этого недостаточно. Для того чтобы противостоять вызовам нашего времени, нам нужно выйти на новый уровень, чтобы на равных бороться с правительствами и корпорациями, стоящими за проблемами современности. Чтобы одержать победу в борьбе за климат, нужно побороть нефтяные компании, а они тратят миллиарды на пропаганду своей позиции. Чтобы одержать победу в борьбе за права человека, необходимо оказывать давление на правительства, нарушающие права людей, а они обладают огромной властью. Мощь 40 миллионов самоотверженных граждан неудержима, но чтобы применить ее, необходимо пройти по пути взаимного доверия. Я полон надежд относительно нашего общего шага на этом пути:
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €2
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €4
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €8
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €16
ДА, Я ОБЕЩАЮ ВНЕСТИ €32
Чтобы пообещать внести другую сумму, нажмите здесь.
Сбор средств часто становится проблемой для организаций, занимающихся социальными изменениями. Получение денег от правительств и корпораций стало бы значительной угрозой нашей миссии. Получение средств от крупных спонсоров также влекло бы за собой определенные обязательства. А такие тактики нажима, как теле-маркетинг, почтовая рассылка или программы непосредственного сбора средств на улицах часто обходятся почти во столько же, сколько они приносят! Поэтому модель Авааз - онлайн взносы членов сообщества - является наилучшим способом обеспечения социальных изменений и реализации миссии нашего сообщества.
Если нам удастся увеличить количество членов, делающих еженедельные взносы, то наше сообщество и оказываемый нами эффект выйдут на принципиально новый уровень. Я с нетерпением ожидаю этого.
Независимо от того, пообещаете ли Вы сегодня делать взносы или нет, я хочу чтобы Вы знали, как я и вся наша команда благодарны за Вашу мудрость, Вашу приверженность и Вашу человечность. Работать на Вас – честь для нашей команды! И вместе мы действительно можем построить тот мир, о котором мечтаем.
С любовью, надеждой и признательностью,
Рикен и вся команда Авааз
La guardia di frontiera ucraina comunica il ritiro delle truppe russe
21 maggio, 00:31
200 soldati ucraini sono tornati in patria
7 agosto, 07:46
Granate ucraine esplose in Russia
16 luglio, 15:38
L'Ucraina non ha i fondi per demarcare il confine con la Russia
18 giugno, 17:58
Foto d'archivio: Donetsk, Oblast' di Rostov
La guerra civile ucraina colpisce la Russia: 1 vittima e 9 feriti
30 luglio, 12:53
In viaggio verso Mosca i camion del convoglio umanitario russo in Ucraina
In viaggio verso Mosca i camion del convoglio umanitario russo in Ucraina
24 agosto, 18:52
Vitto e alloggio in Russia per i soldati ucraini fuggiti dalla guerra nel Donbass
4 agosto, 18:33
Ucraina orientale, ripresi i combattimenti alla frontiera “Marinovka”: vittime

gli USA CIA KIEV, NON LA DEVONO FARE FRANCA SULL'ABBATTIMENTO DEL BOEING, A SANGUE FREDDO, MITRAGLIATO DAI CACCIA DI KIEV! ] [ La Russia vuole un nuovo inviato speciale dell'Onu per indagare sul Boeing. La Russia propone al Segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon di creare la carica di rappresentante speciale per indagare l'incidente del Boeing in Ucraina e inviare una missione speciale sulla zona dello schianto. Lo ha detto Vitaly Churkin, rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite. Allo stesso tempo, egli ha osservato che la Russia ha delle domande per indagare l'incidente, che intende presentare alla Commissione, per esaminare le circostanze dell'incidente. Il Boeing malese si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. Tutti i passeggeri e l'equipaggio sono rimasti uccisi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/La-Russia-vuole-un-nuovo-inviato-speciale-dellOnu-per-indagare-sul-Boeing-1669/

Medvedev: le sanzioni non possono continuare all'infinito. [[ tutto il male che farisei bildenber illuminati hanno voluto fare alla Europa! questa europa di massoni si allontana sempre di più dai popoli ] L’introduzione delle sanzioni da parte dell’Occidente nei confronti della Russia prima o poi finirà. Lo ha detto il Primo Ministro Dmitry Medvedev.
Egli ha anche messo in guardia i partner europei che occupano al momento delle nicchie economiche che è possibile per la Russia ottenere facilmente partner provenienti dall'Asia. E tornare sul mercato russo non sarà possibile, ha riassunto Medvedev.
ExxonMobil, con un'alta probabilità potrebbero sospendere la perforazione esplorativa congiunta nella piattaforma artica. Secondo il Ministro delle Risorse Naturali Sergej Donskoj non vi sono informazioni ufficiali sulla questione.
"Rosneft" ha rifiutato di commentare la notizia. In precedenza, Bloomberg, citando alcune fonti, aveva riferito che Exxon e "Rosneft" avevano interrotto la perforazione nell'Artico.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Rosneft-e-ExxonMobil-potrebbero-sospendere-la-perforazione-nellArtico-4567/
San Pietroburgo è stata aggiunta alla lista delle 13 città nelle quali verranno disputate le partite del campionato europeo di calcio 2020. a Pietroburgo verranno giocate tre partite dei gruppi e un incontro dei quarti di finale. Questa decisione è stata presa al Comitato esecutivo dell'Unione delle Associazioni Europee di Calcio (UEFA). Le semifinali e la finale del campionato si terranno a Londra.
La Procura della Repubblica della Georgia ha confiscato le proprietà dell'ex presidente Mikhail Saakashvili, di sua moglie Sandra Roelofs, così come della madre e della nonna. Lo ha annunciato il suo avvocato.
La confisca riguarda terreni, una casa a Tbilisi e automobili. La Procura accusa Saakashvili di abuso d'ufficio e di appropriazione indebita di fondi pubblici. L'ex presidente, che vive negli Stati Uniti, è ricercato in Georgia. L’avvocato Saakashvili intende contestare la decisione del procuratore alla Corte di Strasburgo.

i bulli del NWO: la nuova era di satana bildenberg jabullon, micro-chip Gmos: biologia sintetica ] Scollegare da SWIFT è un’aggressione contro la Russia. Lo scollegamento della Russia dal sistema dei pagamenti internazionali SWIFT può essere considerato come un'aggressione. La risposta deve essere molto dura, ha detto il capo della VTB Andrej Kostin.
Kostin ha anche dichiarato che il settore bancario russo è stabile. In precedenza i Deputati dell’Europarlamento avevano invitato l'UE ad abbandonare il concetto di partenariato strategico con la Russia e a considerare la sua separazione da SWIFT.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Scollegare-da-SWIFT-e-un-aggressione-contro-la-Russia-8203/
https://www.facebook.com/edoardo.canepa https://www.facebook.com/profile.php?id=100005904018889 Ramiya Rahimova · Top Commentator · Università degli Studi di Siena Facoltà di Scienze Politiche non conosco, e non posso conoscere: i fatti vostri: ma, se per caso la vostra paghetta fosse buona... poi, mi potrei aggiungere anche io a voi?
=====================
I BILDENBERG SONO DEI TRADITORI, DEI CRIMINALI PERICOLOSI, SATANISTI DEL SISTEMA USURCRATICO ROTHSCHILD, LORO HANNO DISPERATO BISOGNO DI UNA GUERRA MONDIALE PER NON FARE CROLLARE IL FONDO MONETARIO! ORMAI MENTONO SU TUTTO! ] Il Cremlino può pubblicare la telefonata tra Putin e Barroso. Vladimir Chizhov. L'amministrazione della presidenza della Russia è pronta a pubblicare il contenuto della conversazione telefonica tra Vladimir Putin e il presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso. Lo ha dichiarato il rappresentante della Russia in Europa Vladimir Chizhov.
Nella giornata di ieri il quotidiano italiano La Repubblica aveva scritto che Putin ha avuto una conversazione telefonica con il presidente Barroso, in cui affermava che "se avesse voluto, avrebbe potuto prendere Kiev in 2 settimane."
A sua volta il sottosegretario alla presidenza russa Yury Ushakov ha affermato che le parole del capo di Stato russo sono state estrapolate dal contesto. Secondo il Cremlino, la divulgazione dei dettagli della conversazione telefonica da parte del presidente della Commissione Europea "è scorretta e al di fuori della prassi diplomatica."
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_02/Il-Cremlino-puo-pubblicare-la-telefonata-tra-Putin-e-Barroso-9661/
Rispondi · Mi piace · 4 · Segui post · 2 settembre alle ore 18.01

Carmine Zaccaria · Top Commentator · Napoli
La partecipazione dell'Italia, se confermata, alle manovre NATO ai confini della Russia è un fatto gravissimo. Mogherini si barcamena e non fa una bella figura. Renzi non si pronuncia? Non parla? Vogliamo sentire la sua voce. Basta controfigure! Riserviamole alle sale cinematografiche. Portare l'Italia in guerra contro la Federazione Russa è una Follia! Ci avviciniamo pericolosamente a questo. In Ucraina, per le esercitazioni, è stata scelta Leopoli. La scelta non è casuale. La Polonia spinge in questa direzione provocando la Russia. Aspettiamo di conoscere la risposta della Federazione Russa a questa ulteriore provocazione. Due le opzioni. Se la Russia reagirà l'accuseranno di voler allargare il conflitto. Se la Federazione Russa dovesse tacere (non credo proprio) rischierebbe di perdere il consenso diffuso di cui gode nel Mondo. Questo è il Gioco, il Grande Gioco! Come sempre studiato in uffici lontani dal suolo europeo, come in passato. Oggi il Gioco sta sfuggendo di mano ad attori importanti. L'America in primo luogo. In Europa alcuni paesi si lasciano prendere la mano e scherzano con cose più grandi di loro. Dovrebbero tornare nel Cortile di Casa. Dove sono abituati a stare e a portare avanti la loro politica di bottega. La Russia di certo saprà calibrare le sue reazioni. Aspettare per vedere. Il Grande Gioco è solo all'inizio!
Rispondi · Mi piace · 17 · Segui post · 2 settembre alle ore 22.40

 Giovanni D'Aprile · Segui · Lavora presso Unione Generale del Lavoro
 per far cessare la crisi ci vorrebbe Berlusconi, quello si che adesso metterebbe a tacere la società Obama/Merkel & C.
 Rispondi · Mi piace · 1 · 2 settembre alle ore 22.52
 Artem Hundzilovich · Top Commentator · Pescara
 Stranamente l'America accuso la Russia di tentata invasione quando un plotone russo si mobilitò a 700km dal confine ucraino. Mi sorge sempre un sorriso spontaneo quando leggo "separatisti filorussi" e non leggo mai "nazisti filoucraini". Purtroppo i riflettori dei mass media sono e saranno sempre puntati su una sola delle parti, ma la situazione non è mai statica...
 Rispondi · Mi piace · 13 · 2 settembre alle ore 22.54
 Carmine Zaccaria · Top Commentator · Napoli
 Artem Hundzilovich Dobbiamo riconoscere che l'errore è stato lasciar fare. Personalmente ho lanciato questo allarme da molti anni nei congressi mondiali della Stampa Russa ritenendo la Guerra Mediatica importante. Come è più dei conflitti regionali.
 Rispondi · Mi piace · 6 · 2 settembre alle ore 23.10

Vedi altri 9 post
Lina P Meniaikina · Top Commentator
quello che vogliono gli USA e UE che la Russia metta in fila tutti i filorussi dell'Ucraina, gli dica di depositare gli armi e mettersi nelle fosse e alla fine faccia sparare alla testa di ognuno di loro per sicurezza che siano morti. a questo punto tanti applausi dai partner europei e americani, tanti complimenti per la democrazia e niente sanzioni. amici come prima. ma in ucraina sono i nostri fratelli cugini, i nostri nonni e bisnonni, le nostre case. l'europa vuole che fratricidio in ucraina continui? ho questa impressione
11110 fu un ordine esecutivo firmato il 4 giugno 1963 dal presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Esso delegava al segretario del tesoro USA il potere, già attribuito al Presidente dall'Agricultural Adjustment Act del 1933, di emettere certificati argentei (silver certificates). QUINDI, DI NON COMPRARE AD INTERESSE, IL DENARO DA ROTHSCHILD SPA.. MA, DI STAMPARSELO GRATUITAMENTE IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA COME DICE LA COSTITUZIONE: MA, FU L'ULTIMA COSA CHE FECE!

la storia del RUBLO, ci dimostra come: sono i salafiti sauditi massoni farisei Illuminati, ad avere il controllo della finanza mondiale!.. quindi stanno intimidendo e ricattando Putin, per lasciare sterminare il popolo sovrano dei russofoni! MA, QUESTA è LA VERITà: NOI SIAMO GIà PRONTI PER LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. ROTHSCILD LA VUOLE E NOI NON POSSIAMO FARE NULLA PER EVITARLA.. PERCHé CERTO IN TALMUD FMI FED BCE SPA GMOS, NON SI FERMERà, FINCHé COME, HA DICHIARATO: NON FARà DI TUTTO IL GENERE UMANO UN SOLO BRANCO DI SCHIAVI GOYM, ECCO PERCHé ISRAELE, CHE, è LA SPERANZA DEL GENERE UMANO, LA STESSA SPERANZA PER L'ISLAM DI POTER SOPRAVVIRE: DEVE ESSERE SOPPRESSO! Ucraina: Hollande tende la mano a Russia, Se Mosca fa ciò che aspettiamo: E SI FA SODOMIZZARE, NON CI SARà nessuna nuova sanzione, anzi... SARà UNO SCHIAVO FELICE!
18 dicembre 2014 BRUXELLES, 18 DIC - "Credo che se la Russia ci invia i segnali che ci aspettiamo, non c'è motivo di nuove sanzioni ma, anzi, converrebbe al contrario cominciare a vedere come possiamo impegnarci ad andare verso una de-escalation": così il presidente francese Francois Hollande entrando al vertice europeo. Parole analogamente distensive erano venute poco prima dal premier italiano, Matteo Renzi. Francois Hollande, Matteo Renzi. coglioni, Satana vi ha detto, che, IO ero troppo demoralizzato per reagire? MA UNIUS REI è METAFISICA: NON è UMORALITà PSICOLOGICA!

open letter a Papa Francesco [ io rischio di essere ucciso, ogni giorno: da otto anni! e sarei già stato ucciso, certamente, se io non fossi il progetto politico: del Re di Israele, e se non avessi potuto dimostrare di aver ssputo calpestare: nel nome di Gesù i Betlemme: tutti i poteri: occulti massonici e esoterici! ] otto anni fa, io ho distrutto la mia azienda agricola, ed io ho fatto un mutuo, per 25 anni, che, è un sacrificio economico: di poco inferiore ai: 600.000 euro, per: 1. soccorrere i martiri cristiani 2. fermare la usurocrazia del NWO, che: è il furto: della nostra sovranità monetaria! 3. Quindi fermare la agenda del Talmud, che, distruggerà ISraele, ed il Genere umano: 4. perché: è il satanismo ideologico e pratico dei giudei massoni, e, 5. tutti i satanismi: dalit, goym, dhimmi, che, hanno preso il controllo del potere: per colpa loro! 6. in questi 8anni: IO ho lavorato tutti i giorni: più di 8 ore al giorno... e poi, perché, i satanisti cannibali della CIA, e tutti gli anticristi massoni farisei salafiti, del mondo: possano essere soccorsi ed aiutati, io devo avere: il mio Arcivescovo Mons FRANCESCO CACUCCI, che, lui mi deve perseguitare: ed infatti, mi ha rimosso il mio Ministero di Accolito: dopo 32 anni, senza comunicarmi le motivazioni, che, questo: è un atto di vero terrorismo, e di intimidazione.. QUALCOSA CHE IL REGNO DI DIO NON POTREBBE MAI ACCETTARE! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion pace e gioia pace e bene,fratello. e detto da te, ha un valore inestimabile! Madonna povertà ci disse: Benedica il Signore il vostro coraggio e il lavoro delle vostre mani. persone non capiscono che nella lode a Dio, per ogni situazione della nostra vita anche spiacevole, e nella Parola di Dio, c'è il segreto della eternità, e di ogni potenza divina nella vita del cristiano. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion
Lina P Meniaikina · Top Commentator
arrivano anche le notizie del traffico illegale degli organi umani in Ucraina. non a caso una delle figure chiave nel governo ucraino un chirurgo trapiantista. si segnalavano già i casi dell'attività sospetta presso i crematori di Kiev, Odessa con cntinaia di persone scomparse. Si parla dei cadaveri squarciati e sventrati senza organi dei soldati caduti nelle vicinanze di karaciun.attività sospetta delle macchine della Croce rossa e dei Medici senza frontiere. So che attualmente c'e anche indagine in Europa sui simili crimini in Kosovo. sembra una macabra fantasia e speriamo che lo sia
Rispondi · Mi piace · 2 · Segui post · 19 maggio alle ore 13.55

Doni Roberto · Top Commentator · Namur
http://rt.com/news/eastern-ukraine-army-operation-680/
Aumento dell'attività militare della NATO, vicino al confine con la Russia non sta migliorando la sicurezza europea, ministero della Difesa russo ha detto il Lunedi, commentando una conversazione telefonica tra il capo di stato maggiore delle forze armate russe, generale Valery Gerasimov, e la NATO Generale Knud Bartels. "Army generale Valery Gerasimov ha espresso preoccupazione per l'aumento sostanziale delle attività militari NATO, vicino al confine con la Russia, che non contribuisce alla sicurezza in Europa ", dice la nota. E loro pretendono che Putin ritiri i soldati dalla Frontiera Ucraina! Si credono ad aver ache fare Con Sadam Hussein ho Gedaffi! Hanno sicuramente che questa e la Russia e che questo e un ex KGB! E sta facendo sempre di piu alleanze con la Cina gli Ultimi giorni! Viscto che gli Usa stanno sempre di piu Provocando anche questo paese! Viatnam nuove basi nelle Filippine! e prese di posizione a favore di Giappone e Malesia su alcune Isole giacimenti petroliferie nel mare cinese! 5 Cinesi arrestati oggi negli USA per sospetto spionaggio Industriale! Provocazioni su tutto il globo! Questi Basta Yankees stanno cercando una guerra a tutti i costi
No sanctions against Russia - нет санкций против России
Beh, non è che l'ANSA sia sempre aggiornatissima... Questo lancio sembra un mix tra un ricilaggio di lanci precedenti, e notizie piuttosto vaghe, senza che vengano citate le fonti, o ciò che esattamente è stato detto. Per quanto riguarda l'Ucraina, sarebbe anche interessante sapere quanti e quali corrispondenti ha l'ANSA, e dove si trovano. Se sono tutti a Odessa, magari a pranzo con la Goracci, o a Kiev, a riprendere le notizie rilasciate dal governo, non aggiungono molto a ciò che già sappiamo.
Lamberto Faccioli · Top Commentator · Istituto tecnico agrario
Ma non è tutto finito in Ucraina? Da molti giorni la nostra stampa non da notizie, e se lo fa, due righe striminzite di cose riscaldate, cosa sta succedendo realmente?
 No sanctions against Russia - нет санкций против России
 Nefido Nefidi Aggiungerei che i francesi devono consegnare le loro portaelicotteri d'assalto anfibio, e tutti devono cercare di sistemare i loro fattarelli più importanti, visto anche che il peggioramento delle relazioni si sta già facendo pesantemente sentire sull'interscambio con la Russia. Non mi sembra casuale nemmeno il fatto che proprio la FEEM, legata all'ENI, abbia invitato un analista bravo, e di ottima reputazione, ma certamente fuori dal coro, per non dire fortemente critico nei confronti della politica USA, come Lieven. Ma ammetto che sono solo considerazioni mie, non comprovate.
    Putin cerca un'alleanza economico-strategica con la Cina
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_22/Putin-sorpreso-per-il-commercio-USA-Russia-3471/
PAROLE SANTE!KIEV, 21 MAG - Il memorandum 'di pace e reciproca comprensione' approvato dalla Verkhovna Rada (Parlamento ucraino) è "un altro atto di populismo" da parte delle autorità di Kiev. Cosi' Denis Pushilin, uno dei più importanti leader dei ribelli filorussi nella regione di Donetsk. "Un dialogo con i rappresentanti di Kiev è impossibile", ha aggiunto: le due parti possono comunicare "solo attraverso mediatori e solo con lo scambio di prigionieri e il ritiro delle truppe occupanti dal nostro territorio".
Ucraina, videoconferenza con ribelli
La annunciano per oggi Poroshenko e Merkel
No sanctions against Russia - нет санкций против России
Dove dovrebbero ritirare le truppe, in Siberia? Se in Messico ci fosse una guerra civile, gli USA ritirerebbero le truppe in Alaska? Eppure, per quelli che masticano meno di storia, occorrerebbe ricordare che i messicani avrebbero molti più motivi di diffidare, visto che, il Texas, ad esempio, era territorio messicano, prima che gli USA glielo strappassero con una guerra, che è stata celebrata in centinaia di film, tutti statunitensi, sugli eroi di Alamo
http://en.wikipedia.org/wiki/Mexican_Texas
Senza voler giustificare assolutamente nessuno, perché Bowie e Crockett sono eroi, e i separatisti dell'est Ucraina terroristi? Gli statunitensi, troppo spesso, dimenticano, o stravolgono, essi stessi la propria storia...
 No sanctions against Russia - нет санкций против России
 Gnau Gurgu 50% e 50% le starebbe bene? O quello che dicono gli USA per lei è oro colato? In questo caso deve essersi perso persino il leggendario intervento all'ONU dell'allora segretario di stato Colin Powell, ex super generale, in cui mostrava le 'prove schiaccianti' della presenza in Iraq di armi di distruzione di massa e terroristi di Al Qaeda. La storia, gli ispettori di organizzazioni internazionali, e persino i team di specialisti americani, spediti in Iraq a guerra iniziata, hanno fatto giustizia di entrambe le balle, ma dopo almeno 100.000 morti. Io personalmente ho visto l'intervento, ricco delle foto satellitari a cui lei sembra tenere tanto, in diretta, ed è stato assolutamente patetico, anche per l'evidente disagio di Powell, che, infatti, risulterà anche a lei, ha poi lasciato l'amministrazione Bush. Piccola parentesi, lei parla di immagini satellitari con la disinvoltura di chi ci ha lavorato, ma ne sa qualcosa? Se si fosse preso la briga di leggere un intervento precedente, avrebbe almeno visto questo video, per cui tanta gente si fa, e rischia di farsi, molta galera, https://www.youtube.com/watch?v=NtPvRZ6Vepw girato non da un satellite, ma da un Apache, dotato di sistemi di visione sofisticatissimi, probabilmente in hovering a qualche decina di metri dal suolo, in cui corrispondenti Reuters vengono dati per terroristi, armati, infatti, di pericolosissime telecamere, e 'ingaggiati', con un cannone da 20mm, così come chi li accompagnava, e chi cercava di soccorrerli. Detto questo, non ha risposto alla domanda, se lei fosse Putin, con una guerra civile al confine, dove terrebbe le sue truppe. E gli USA dove le terrebbero? Perché, A GIUDICARE DALLA STORIA, LE TRUPPE USA SAREBBERO, DA UN PEZZO, AL DI LA' DEL CONFINE. Dopotutto, come sa, hanno invaso Panama solo per andare a prendersi il loro ex agente, ribelle, Noriega....
========================
22 dicembre 2014, "Inaccettabile" l'espulsione del reporter di "Rossiya Segodnya" in Polonia. Inaccettabile e scandalosa sono le parole usate dalla nota giornalista Agnieszka Wolk Laniewska circa l’espulsione infondata dalla Polonia del giornalista freelance di "Rossiya Segodnya" Leonid Sviridov.
La giornalista ha anche detto che lei conosce pochi altri casi di un tale trattamento a cittadini stranieri, a cui è stato annullato il diritto di soggiorno in Polonia, senza indicarne i motivi. Le autorità polacche hanno revocato l'accreditamento del corrispondente russo lo scorso 24 ottobre. Inoltre, lo hanno informato che il suo permesso di soggiorno nel Paese, ricevuto nel 2008, verrà ritirato.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_22/Giornalista-polacca-definisce-inaccettabile-lespulsione-del-corrispondente-di-Russia-Today-4928/
23/12/2014 CINA [[ NON MI IMPORTA, QUANTI SCHIFFI IN FACCIA, PUò PRENDERE IL MIO ARCIVESCOVO FRANCESCO CACUCCI.. MA, NESSUNO LO DEVE UCCIDERE, NESSUNO DEVE UCCIDERE CRISTIANI NEL MONDO! Più di 400 croci distrutte nel Zhejiang. Violenze anche in Henan, Shandong, Anhui
di Bernardo Cervellera
Il 19 dicembre scorso distrutta la croce della chiesa protestante di Dingqiao. Feriti alcuni fedeli che si opponevano. Il 18 dicembre distrutta la croce della chiesa di Nanle (Henan) e sequestrati 4 milioni di yuan, risparmiati dai fedeli per la costruzione di nuove chiese. La campagna "Tre revisioni e una demolizione" colpisce soprattutto gli edifici sacri.
Europa: il boomerang delle sanzioni antirusse ritorna
Le notizie dei media europei e mondiali sui temi dell’economia assomigliano a bollettini di guerra. Ecco solo alcuni dei titoli: “Nella tesoreria britannica ammoniscono su nuvole temporalesche sopra l’Europa”; “Raiting creditizio della Francia: outlook negativo”; “La Finlandia perde il rating a causa delle sanzioni contro la Russia” e, infine, “L’FMI ammonisce sulla nuova ondata della crisi mondiale”.
Insieme con le cause di carattere generale vengono sempre più spesso citate le conseguenze delle sanzioni antirusse che hanno colpito come boomerang la stessa Europa.
In questi giorni il Fondo valutario internazionale ha reso nota la tradizionale previsione autunnale di sviluppo dell’economia mondiale. Nel loro rapporto gli esperti del fondo ammoniscono sulla minaccia di una nuo... Altro...
=================
Logo Porte Aperte PorteAperte.it 23 dicembre 2014 La rivista, di cui vedi l'immagine più sopra, è totalmente gratuita. Migliaia di persone in Italia la ricevono e seguono le storie, le testimonianze e i resoconti riguardo la persecuzione dei cristiani nel mondo.
5x1000Puoi destinare il 5 x 1000 delle imposte a Porte Aperte: è un gesto semplice, che non ti costa nulla, ma può fare la differenza per molti cristiani nel mondo.
Le OFFERTE che avete fatto sono DEDUCIBILI nel vostro 730 o modello unico nei limiti prescritti dalla legge, un comodo supporto per coloro che ogni anno fanno la dichiarazione dei redditi, i quali potranno dunque detrarre dalle imposte parte delle erogazioni fatte a Porte Aperte. Ecco il nostro codice da apporre nella dichiarazione redditi: 90002330125.
Siria: al loro fianco
Sintesi: in Siria, grazie a voi, Porte Aperte c'è. Nel corso del 2014 circa 9.000 famiglie al mese sono state sostenute con beni di prima necessità. La qualità del nostro intervento deriva dal fatto che Porte Aperte era già presente prima della guerra.
In Siria l'emergenza è continua. E Porte Aperte, grazie al vostro supporto, c'è. Nel corso del 2014 circa 9.000 famiglie al mese sono state da noi sostenute con beni di prima necessità. Ma la nostra presenza in Siria risale a ben prima di questa devastante guerra civile e dell'avanzata dell'IS.
A proposito di questo, il 2003 fu un anno particolare, poiché le chiese in Siria si trovarono migliaia di rifugiati iracheni bussare alle loro porte in cerca di aiuto, dopo l'inizio della cosiddetta seconda guerra del Golfo. Decidemmo di rispondere alla richiesta di maggior coinvolgimento delle chiese siriane. "Iniziammo anche a sostenere le chiese con distribuzione di Bibbie e materiale cristiano, oltre che con seminari formativi”, ci racconta Roger (pseudonimo), un nostro storico collaboratore in loco. "Nessuno poteva sapere cosa sarebbe successo in Siria di lì a qualche anno. Oggi, nel mezzo di questo conflitto, vediamo quanto furono essenziali quegli anni per costruire una rete di relazioni e collaborazioni fidate con molte chiese nel paese”. Fu chiaro sin dai primi momenti di questo conflitto che all'orizzonte giungeva una tempesta di proporzioni impensabili. "Decidemmo di camminare fianco a fianco con i cristiani siriani con un approccio olistico: dunque non dando solo cibo e beni di prima necessità, ma investendo anche nella distribuzione di Bibbie e materiale cristiano, e in molti tipi di seminari formativi in svariati campi” continua Roger. Profughi interni e dall'Iraq, vittime di orrori indicibili, famiglie intere in fuga e private di ogni avere, bombardamenti e scempi di ogni tipo, il popolo siriano in breve si è trovato in un inferno in terra. 45 mesi di guerra, più di 200.000 persone uccise, stime parlano di oltre un milione di feriti, mentre secondo l'UNHCR circa 3,3 milioni di siriani sono fuggiti come profughi nelle nazioni vicine.
"Mia figlia è nata in questa tenda ed è morta poco dopo. Non potrete incontrarla, perché non tornerà mai più. Si chiamava Arwa e vi sareste sicuramente innamorati di lei. Non ho una sua foto, il mondo non sa che è esistita. Tutti noi, siriani, siamo diventati dei numeri, numeri che diminuiscono e aumentano”, afferma Alexa, una madre devastata dalla morte della figlia di 4 mesi, uccisa dal freddo persistente nelle tende del campo profughi dove erano alloggiati. Anche questa è la Siria oggi.
"Riesco a vedere come il nostro lavoro insieme stia facendo la differenza”, ci racconta Fathi da Aleppo. "Dobbiamo andare avanti. Sono così felice di vedere lavorare fianco a fianco cristiani di diverse denominazioni e chiese”. Prepariamo queste persone a lavorare con i bambini in contesti così duri, a scoprire i traumi dei più piccoli e degli adulti, così come a gestire al meglio i soccorsi materiali. Le chiese hanno deciso di non aiutare solo i cristiani, ma di mostrare l'amore di Gesù aiutando anche musulmani e chiunque altro abbia bisogno. E molti rimangono profondamente toccati da questo esempio. "Molti cristiani hanno lasciato il paese”, ci ricorda Roger. Al contempo, però, ci sono chiese gremite di nuove persone durante i servizi.
Nel 2015 Porte Aperte continuerà a rimanere al fianco dei cristiani siriani offrendo aiuti, seminari e distribuzione di materiale cristiano. Ci siamo e non abbiamo intenzione di andarcene.
L'emarginazione è una strisciante e devastante forma di persecuzione: aiutaci a combatterla con un piccolo dono.
ragazza scuolaMolti perseguitati vorrebbero poter leggere una Bibbia, ma non sanno né leggere né scrivere a causa del contesto sociale marginalizzante in cui sono inseriti come minoranza. Ci sono nazioni in cui l'alfabetizzazione è minima.
Un tuo dono di 47 euro aiuterà un adulto emarginato ad imparare a leggere e a scrivere, pilastro essenziale per la crescita personale.
==========================
bada a te anticristo di Europa, tu sei già un carbone idoneo per il fuoco dell'inferno! TU NON AVRESTI MAI DOVUTO CALPESTARE LA SOVRANITà COSTITUZIONALE E REPUBBLICANO DEL POPOLO DEL DOMBASS ]] [[ edizione americana The Week ha dedicato in settembre una particolare attenzione ai voli compiuti da aerei militari russi verso i confini degli USA, Canada, Giappone e di una serie di paesi europei. Secondo l’opinione degli autori della rivista, tali “provocazioni non univoche” della Russia, diventate più frequenti negli ultimi anni, sono un tratto determinante della diplomazia “stile Putin inizio del XXI secolo”, mentre il Tu-95 “Orso” (bombardiere strategico a turboelica) è l’ambasciatore russo della “cattiva volontà” inviato dalla Russia verso i confini di quei paesi ai quali i russi vogliono esporre i propri argomenti. bada a te anticristo di Europa, tu sei già un carbone idoneo per il fuoco dell'inferno!
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen
Luca Pennisi https://www.facebook.com/luca.p.pennisi se, tu non conosci Giacinto Auriti? poi, tu non conosci nulla! QUANTO LA "ENTITà" A.I. GMOS, BIOLOGIA SINTETICA, corpo alieno simbiotico colletivo: internet, CHE TU SERVI, E CHE, TU SEGUIRAI ALL'INFERNO, TUTTO QUELLO DI CUI PARLA IL TUO VELTRONI, FARà DEI TRADUTTORI PIù ACCURATI? POI, IO NON AVRò BISOGNO DI METTERE TUTTA QUESTA PUNTEGGIATURA. se, poi, io spingo le lettere e quelle non escono tutte, per la mia velocità? io non sono colpevole. Circa il fatto che hai una sola vita da poterti godere? io avrei dei dubbi, circa, il fatto che, tu ti stai godendo questa vita, come tu hai millantato? IO SONO SICURO CHE TU HAI MENTITO, PERCHé NON C'è PER L'UOMO UNA FELICITà LONTANO DA DIO JHWH! ] AL santo Padre Papa FRANCESCO e Papa Benedetto XVI, non mi piace questa storia, che, da, circa, un mese, io vado a letto di pomeriggio e non riesco a dormire.. sarà, che, IO sono diventato molto più forte, di prima.. infatti nella mia famiglia paterna, due miei fratelli hanno fatto a braccio di ferro, ed il più giovane dei due, ha vinto, che, lui ha 18 anni meno di me, poi però, lui ha perso a bracio di ferro con me. che io sono il primogenito. e che, io faccio vita sedentaria di computer da otto anni: per colpa di tutti i satanisti massoni farisei salafiti ottomani sauditi del Nuovo Ordine mondiale! MA, NON C'è UNA SPIEGAZIONE BIOLOGICA IN TUTTO QUESTO!
22 dicembre 2014, La crisi del rublo ha scosso il mercato mondiale del grano
Il mercato mondiale del grano non poteva non essere colpito dalla crisi valutaria in Russia: la scorsa settimana, quando il rublo rispetto la valuta estera ha toccato il minimo storico, gli esportatori russi hanno limitato le spedizioni di grano e ciò ha portato ad un aumento del prezzo mondiale del grano.
Gli esportatori russi hanno detto di aver fermato gli acquisti di grano per la spedizione all'estero, fino a quando non si stabilizzerà la situazione con il grano e i suoi prezzi sul mercato interno. Inoltre, lunedì 22 dicembre il Governo russo ha annunciato che durante il giorno preparerà alcune proposte per l'introduzione di dazi sulle esportazioni di grano dalla Russia.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_22/La-crisi-del-rublo-ha-scosso-il-mercato-mondiale-del-grano-8147/

Nei media pubblicate prove coinvolgimento Ucraina in abbattimento Boeing malese
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_23/Nei-media-pubblicate-prove-coinvolgimento-Ucraina-in-abbattimento-Boeing-malese-4149/

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
DOVE, LA DIGNITà ANTICRISTO DELLA EUROPA DEI MASSONI BILDENBERG, MORì ALL'INFERNO! ] Squadre di ricerca ucraina stanno ispezionando il luogo dello schianto dell’aereo malese per trovare i resti precedentemente non identificati delle vittime del disastro e le loro cose. Poi li consegneranno al gruppo di esperti olandesi a Charkiv.
L’accordo è stato raggiunto in precedenza tra il Governo ucraino e il Governo olandese. Gli esperti hanno identificato 272 vittime. L’aereo passeggeri Boeing 777 si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. A bordo si trovavano 298 persone, tra cui 192 olandesi, tutti deceduti. Kiev accusa la milizia per quanto accaduto, i miliziani hanno risposto di non avere strumenti che possano abbattere un aereo ad una tale altezza.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_13/Ricercatori-ucraini-hanno-esaminato-il-luogo-dello-schianto-del-Boeing-5066/

Le sanzioni costano all’agricoltura europea 5 miliardi di euro.
Le perdite per gli agricoltori europei a causa della imposizione di sanzioni contro la Federazione Russa e la conseguente risposta con misure restrittive ammontano a 5 miliardi di euro, secondo il Deputato e leader del partito italiano "Lega Nord" Matteo Salvini.
Soltanto l'Italia perde 2 miliardi di euro a causa della mancanza di esportazioni. Per questo a Bruxelles, secondo il Deputato, sono pronti a fornire una compensazione per questa perdita per un importo di solo 200 milioni di euro. Salvini ha aggiunto che spera nella vittoria del buon senso in Europa, quando gli stessi europei "saranno padroni in casa propria."
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_13/Le-sanzioni-costano-all-agricoltura-europea-5-miliardi-di-euro-8698/
Diretta a Presidente del Senato Pietro Grasso e 2 altri, Questa petizione sarà consegnata a:
Presidente del Senato, Pietro Grasso
Presidente della Commissione Territorio, Ambiente, Beni Ambientali del Senato
Sen. Giuseppe Francesco Maria Marinello
Presidente della Commissione Giustizia del Senato
Francesco Nitto Palma
In nome del popolo inquinato: subito i delitti ambientali nel Codice penale
Libera e Gruppo Abele
Chiediamo al Senato di approvare subito il disegno di legge sull’introduzione dei delitti ambientali nel Codice penale.
L’Italia ha bisogno di una vera e propria riforma di civiltà, che sanerebbe una gravissima anomalia: oggi chi ruba una mela al supermercato può essere arrestato in flagranza perché commette un delitto, quello di furto, mentre chi inquina l’ambiente no, visto che nella peggiore delle ipotesi si rende responsabile di reati di natura contravvenzionale, risolvibili pagando un’ammenda quando non vanno – come capita molto spesso – in prescrizione. Non esistono nel nostro Codice penale, infatti, né il delitto di inquinamento né tantomeno quello di disastro ambientale.
Uno squilibrio di sanzione anacronistico, insostenibile e a danno dell’intero Paese, che garantisce spesso l’impunità totale agli ecocriminali e agli ecomafiosi.
Oggi, finalmente, siamo vicini a una svolta. Nel febbraio 2014, infatti, la Camera dei deputati ha approvato a larghissima maggioranza un disegno di legge che inserisce 4 delitti ambientali nel nostro Codice penale: inquinamento ambientale, trasporto e abbandono di materiale radioattivo, impedimento al controllo e disastro ambientale. Il testo, però, è inspiegabilmente fermo da mesi al Senato, per alcuni limiti tecnici che sarebbero facilmente superabili con poche modifiche.
Approvarlo prima possibile rappresenterebbe, invece, una pietra miliare nella lotta alla criminalità ambientale, garantendo una tutela penale dell’ambiente degna di questo nome e, soprattutto, assicurando strumenti investigativi fondamentali per le forze dell’ordine e la magistratura. Serve un ultimo sforzo, perché non c’è più tempo da perdere. In nome di quel popolo inquinato che attende da troppo tempo giustizia, è giunto il momento che ciascuno si assuma le proprie responsabilità davanti al Paese.
https://www.change.org/p/in-nome-del-popolo-inquinato-subito-i-delitti-ambientali-nel-codice-penale?utm_source=action_alert&utm_medium=email&utm_campaign=208016&alert_id=gUjfaSRFbA_d8GMczCB%2Fen%2FKUrL93iZiFGE%2Fg04azC8TzBAj0s06N8%3D
===========================
DOVE, LA DIGNITà ANTICRISTO DELLA EUROPA DEI MASSONI BILDENBERG, MORì ALL'INFERNO! ] 6 mesi fa in Ucraina iniziava l’operazione antiterroristica. Il 14 ottobre è un giorno nero per l’Ucraina: esattamente sei mesi prima Kiev ha cominciato la cosiddetta operazione antiterroristica contro le regioni di Donetsk e Lugansk, che, non hanno riconosciuto il colpo di stato ispirato da Washington e operato a Kiev il 22 febbraio. Dal punto di vista della numerosità della popolazione, entrambe le regioni sono più grandi dell’Irlanda, mentre, la loro estensione geografica lascia indietro l’Olanda. Il 14 aprile il presidente ad interim Aleksandr Turchinov ha firmato il decreto che dava inizio alle operazioni armate nel sud-est del paese. Da allora, sono trascorsi sei mesi e oggi le vittime si contano a migliaia, i profughi sono diverse centinaia di migliaia, mentre, i danni causati dai “pacificatori” delle regioni ribelli ammontano a miliardi di dollari.
Per ironia del destino in concomitanza con i sei mesi dell’operazione antiterroristica il presidente Petr Poroshenko ha licenziato il ministro della Difesa Valery Geletey che in luglio egli stesso aveva nominato. Il nuovo ministro potrebbe essere il comandante della Guardia nazionale Stepan Poltorak.
Geletey è conosciuto soprattutto per le sue assurde dichiarazioni. Un giorno dice che la Russia potrebbe usare contro l’Ucraina le armi nucleari, poi scopre che nell’Est del paese stanno combattendo intere divisioni dei russi, infine assicura che in Crimea sarà svolta la “parata della vittoria”.
Con la parata non ci è riuscito. È riuscito però a costringere quasi un milione di persone a fuggire dalle loro case. Secondo un calcolo molto approssimativo, nelle regioni dove Kiev ha scatenato la guerra, sono morti circa 4 mila civili. Per quanto riguarda le perdite della parte ucraina, è stato annunciato che Kiev ha perso non più di 1000 soldati. I miliziani però dicono che sono stati uccisi almeno 10 mila militari dell’esercito ucraino. Che Kiev abbia deciso di tacere sul vero numero delle vittime lo conferma il fatto che alle famiglie viene comunicato che i loro figli sono dispersi o hanno disertato.
All’inizio di settembre a Minsk è stato firmato il protocollo sulla cessazione del fuoco, poi il memorandum di tregua. Il documento prevedeva che gli armamenti pesanti delle parti dovevano essere allontanati di 15 km dalla linea di contratto. Ogni giorno questi accordi vengono violati dalla Guardia nazionale e dagli eserciti privati, non controllati da Kiev, che continuano a bombardare Donetsk e Lugansk. Quanto potrà durare questa “tregua”, non lo sappiamo. Se a Kiev davvero esistano un “partito della pace” e un “partito della guera”, è difficile dirlo, sottolinea l’imprenditore ucraino Igor Markov che è anche presidente del partito ucraino “Patria” e nel passato è stato deputato della Rada Suprema. In sostanza, il regime di Kiev è in amministrazione controllata e chi ha questo controllo vede la tregua soltanto come una fase intermedia che serve per prepararsi alla nuova guerra. Giorni fa a Kiev è venuta l’assistente al Segretario di Stato degli USA per gli affari dell’Europa e dell’Asia Viktoria Nuland. Igor Markov fa ricordare che ben pochi si sono accorti del fatto che la Nuland non ha portato in Ucraina né aiuti umanitari, né cibo né medicine. I suoi “aiuti” erano di altra natura: equipaggiamenti e materiale bellico. Se gli USA vedono la situazione in questo modo, di che pace possiamo parlare? Dice Igor Markov:
Dal governo di Kiev non dipende nulla. Se gli USA, che si stanno comportando con estremo cinismo, decidono che è nel loro interesse cessare la guerra, ordineranno a Kiev di cessarla. Se decidono il contrario, la guerra continuerà. La realtà è molto triste. Gli USA sono riusciti a realizzare uno scenario davvero abominevole aizzando gli slavi contro slavi. Ora gli ucraini uccidono i russi, e i russi uccidono gli ucraini. È peggio di un incubo, ma tale è oggi la realtà dell’Ucraina.
Aleksey Bychkov dell’Istituto di studi politici fa notare che il piano che prevedeva una guerra lampo, non ha funzionato. Ciò ha già avuto un’influenza assai negativa sulla credibilità di Kiev e porterà ad altre sorprese nel corso della votazione del 26 ottobre. Secondo l’esperto, le persone che hanno comandato l’operazione antiterroristica hanno dimostrato la loro incapacità, l’esercito ucraino ha praticamente esaurito tutte le sue forze. È per questo motivo che Kiev ha accettato la tregua. Economicamente l'Ucraina non è più in grado di finanziare la guerra.Questa campagna non può essere continuata. D’altra parte, anche le forze della Novorossia (ribelli) sono esauste, mancano armamenti, combattenti addestrati, volontari. La situazione è tale che nessuno dei due vorebbe continuare i combattimenti. In altre parole, la tregua conviene sia al governo, sia alle milizie. Il problema però è che le forze nazionaliste tipo la Guardia nazionale e gli eserciti privati dell’oligarca Kolomoysky non permetteranno di rispettare la tregua, non permetteranno di cessare questa guerra che per loro è una fonte di guadagno.
Nelle zone lasciate dalla Guardia nazionale i miliziani hanno scoperto alcune fosse comuni con dentro decine di cadaveri mutilati. La Russia, insieme ai rappresentanti di Donetsk e Lugansk, intende denunciare ai tibunali internazionali i crimini perpetrati dalle forze ucraine e dagli eserciti privati. Soltanto nelle regioni della Novorossia, non ancora riconosciuta da nessuno, sono stati preparati i documenti per intentare più di 13 000 cause presso la Corte europea dei diritti dell’uomo.
http://italian.ruvr.ru/2014_10_13/6-mesi-fa-in-Ucraina-iniziava-l-operazione-antiterroristica-3044/
This is the root of our hope: God is with us, God still trusts us! God comes to dwell with men,
choosing the Earth as his home to be with man himself and so He can be found there where man spends his days in joy or in pain. Therefore, earth is no longer just a valley of tears, but is the place where God himself has pitched His tent, it is the meeting place between God and men, of solidarity between God and men. Pope Francis. AsiaNews wishes all its readers an happy and Holy Christmas 2014, With an happy New Year 2015. Photo: "Family on the run" by Mauro Valsangiacomo (Chiasso - CH, 1950 -) gift to the campaign "Adopt a Christian from Mosul" AMEN, ALLELUIA HALLELUJAH http://www.asianews.it/
12/23/2014 VATICAN
Pope: the suffering of Christians and other persecuted religious groups in the Middle East "cries out to God"
In his Christmas Letter to the Christians of the Middle East, Francis calls on "all religious leaders [...] to condemn these crimes unanimously and unambiguously". Likewise, he calls on the international community to act, "above all by promoting peace through negotiation and diplomacy". He also stresses the "ecumenism of blood" with other Christians, especially the Orthodox.
Vatican City (AsiaNews) - In his Christmas Letter to the Christians of the Middle East, Pope Francis focused on the suffering and persecution Christians and other religious and ethnic groups are currently experiencing in the region. Such suffering, he writes, "cries out to God" and requires "all religious leaders [...] to condemn these crimes unanimously and unambiguously." Likewise, it needs...
12/23/2014 TUNISIA - ISLAM
Despite suspected ties to the old regime, Essebsi is the new president of Tunisia
Beji Caid Essebsi wins more than 55 per cent of the vote. More than 3.1 million voters cast their ballots with a turnout of around 60 per cent. The new president dedicates the victory to "the martyrs of Tunisia," stating that he "will be president for all Tunisians". His challenger admits defeat and pledges cooperation for the sake of "national unity". The economy and Islamism are the main challenges.    12/23/2014 CHINA
Hu Jintao's former top aide Ling Jihua under investigation for corruption
After Zhou Yongkang and Xu Caihou, another top official falls to Xi Jinping's anti-graft drive. This is raising suspicions that the crackdown is part of an internal political struggle. Two of Ling's brothers are also being investigated. His career ended when his son killed himself behind the wheel of a Ferrari. Two young women, one naked and the other half-naked, were found with his half-naked body.
12/23/2014 SINGAPORE
For Singapore archbishop, through "humility and lowliness," the Child Jesus traces the path of love
In his Christmas message to the community, Mgr Goh points out that happiness is not related to positions or honours, but to the capacity to love. He calls on the faithful to let "Jesus to be born in our hearts". This is not "historical event but an existential event".    12/23/2014 PHILIPPINES - VATICAN
Manila, rector of Catholic University: the meeting with the Pope, an inspiration for young people
During his trip to the Philippines, the Pope will meet with young people at the Catholic University of St. Thomas. For the rector it will be a "special moment" of inspiration for new generations, in search of models to follow. The program includes moments of prayer, the recitation of the rosary, hymns and testimonials.
12/23/2014 PAKISTAN
Karachi, 13 Taliban killed in a shootout. Islamabad ready to execute 500 terrorists
The militiamen killed in the crossfire belong to Tehreek-e-Taliban Pakistan, the group that has claimed responsibility for the massacre at the military school in Peshawar. The terrorists were wearing "police uniforms." The Pakistani government has announced hundreds of hanging in the coming weeks. Criticism from the UN and human rights activists.     12/23/2014 TIBET - CHINA
Young Tibetan sets woman herself on fire in protest against Chinese repression
The tragic episode took place in Sichuan province. Since 2009, 135 Tibetans have taken their lives demanding an end to Chinese dictatorship and the return of the Dalai Lama to Tibet.
12/23/2014 SYRIA
The Islamic State claims to have captured "religious extremists"
In a video IS militants accuse "a cell" that aimed to destabilize the internal security of the Islamic State in preparation for “an attack by the international coalition of the Free Syrian Army "and by the Damascus regime. Those captured accuse "Caliph Al-Baghdadi of being an infidel”, because he takes money from the infidels."    12/22/2014 MYANMAR - CHINA
Growing illegal tiger and wild cat trade from Myanmar to China
A recent report shows a spike in trade near the Burmese town of Mong La. In the past eight years, the number of shops selling animal part products has jumped more than threefold. About 80 per cent of the parts are from tigers, which is on the endangered species list. Only 5 per cent the population is left compared to a century ago.
12/22/2014 ASIA - OPEC
Oil price war aimed at non-OPEC countries
The United States, Mexico, Russia, and Norway are among the countries targeted. Non-OPEC countries are blamed for an overproduction of 2 million barrels a day. Prices are expected to go up again in the second half of 2015.    12/22/2014 VATICAN
Pope: the 15 "diseases" of the Curia, from careerism to "gossip", from pomposity to accumulation of wealth
In a speech entitled "The Roman Curia and the Body of Christ", Francis lists a "catalogue" of "curial diseases" that "weaken our service to the Lord." You can not live without "a relationship with Christ that is vital, personal, authentic and solid." "The closer we are to God the more we are united among ourselves." An examination of conscience is needed.
12/22/2014 CHINA - HONG KONG
Chen Zuoer pushing for new security law in Hong Kong (after Occupy)
The former deputy director of the State Council's Hong Kong and Macau Affairs Office wants a law that curbs free speech to block further protests and a possible repeat of the Occupy Central movement. In 2003, the Hong Kong government drafted security legislation that met with strong popular opposition.    12/22/2014 INDONESIA
Indonesian Islamists threaten Christmas celebrations
For the past few years, the Christian festivity has become an excuse for violence and targeted attacks. Among Muslims, moderates defend Christmas whilst fundamentalists view it as "haram", sinful. Whilst Jakarta Governor sets up a tree, President Jokowi travels to Papua for the celebration. Meanwhile, members of the Yasmin Church prepare to celebrate the event outdoor.
12/22/2014 INDIA
For Mgr Dabre, India should ensure respect for the rights and freedoms of all citizens
In a country with different cultures, religions, and states, "cultural nationalism" is wrong. The same is true for attempts to impose the Hindu majority's culture, sacred books, festivities and even terminology on believers of other religions. Christians do not practice forced conversions, but uphold the right to change religion as guaranteed by the Constitution.    12/22/2014 SYRIA
Aleppo: Christmas among Christian families broken by war, praying for peace
A young Christian from Aleppo victim of the Syrian conflict tells his story. He went from leading a normal life with a wife and daughter to one of unemployment and separation. The war has split his family; now he can see his wife and daughter only a few hours a day. Yet, the conflict has boosted his faith. For Christmas, he calls on Christians around the world to pray "for us, Christians of Syria."
Altri articoli
12/22/2014 MONGOLIA - KOREA
"We are few Christians, but God's love makes everything possible," says Mongolia's first deacon
12/22/2014 MALAYSIA
Kuala Lumpur, religious leaders: Dialogue, the basis of coexistence between different faiths
12/22/2014 PAKISTAN
Peshawar school massacre: Pakistani police arrest a group of suspects
12/22/2014 TUNISIA - ISLAM
Essebsi claims victory in presidential poll, but official results due tonight
12/21/2014 VATICAN
Pope: At Christmas, once more, Christ comes by and knocks on the doors of our hearts, and we should not let him get away
12/20/2014 VATICAN
Pope: the most dangerous misery is "the presumption that we can do without God"
12/20/2014 IRAQ
Chaldean Patriarch: on Christmas, Christian refugees should not feel "abandoned" or "forgotten" by Joseph Mahmoud
12/20/2014 ISRAEL - PALESTINE
Gaza: Israel launches airstrike in response to rocket fired from the Gaza Strip
12/20/2014 CHINA
Mongolian rights activist Hada released after 20 years
12/20/2014 INDONESIA
Bogor: apostolic nuncio ordains 12 priests and deacons to pray and serve the community
12/20/2014 BANGLADESH
Christmas carols competition held to keep Bangladeshi kids away from drugs and alcohol
12/19/2014 SRI LANKA - LAOS
Sri Lanka activists tell UN to find the truth about Laotian dissident Sombath Somphone's fate by Melani Manel Perera
12/19/2014 LEBANON - SYRIA
Syrian refugees in Lebanon face new challenge, children "without citizenship or rights"
12/19/2014 INDIA
For Christian leaders, the government needs to rid itself of Hindu radicals because India is not a theocracy
========================
Cesare Biraschi POTREI ANCHE FARE UN SERMONE FUNEBRE, MA, QUESTO IO PREFERISCO PER TE, QUESTO è PER ORA, soltanto, IL MIO SERMONE DI NATALE, COME TU MI AVEVI RICHIESTO! tante benedizioni per te e per la tua famiglia SANTO NATALE ] La ragione della nostra speranza è questa: Dio è con noi e Dio si fida ancora di noi! Egli viene ad abitare con gli uomini, sceglie la terra come sua dimora, per stare insieme all'uomo e farsi trovare là dove l'uomo, trascorre i suoi giorni nella gioia o nel dolore. Pertanto, la terra non è più soltanto una valle di lacrime, ma è il luogo dove Dio stesso ha posto la sua tenda, è il luogo dell'incontro di Dio con l 'uomo, della solidarietà di Dio con gli uomini.
Papa Francesco AsiaNews augura a tutti i lettori un gioioso e Santo Natale 2014, insieme a un sereno 2015
Foto: “Famiglia in fuga” di Mauro Valsangiacomo (Chiasso – CH, 1950 - ) dono per la campagna “Adotta un cristiano di Mosul” http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/12/18/russia-crollo-del-rublo.-putin-supereremo-la-crisi-al-massimo-in-due-anni_9b495721-0fc5-45e5-a6b2-33473915f18e.html?fb_comment_id=fbc_703927523047617_704186049688431_704186049688431#f274d9388da18f8
grazie agli scambi commerciali con la Russia, il Pil Usa vola a +5% in terzo trimestre, è il Maggior aumento dal 2003. SONO INTERESSANTI QUESTI SATANISTI ] LA EUROPA è SODOMIZZATA DAGLI USA E DALLA GERMANIA: alla grande, SI PENSI CHE, NEL GIRO DI POCHI SECONDI, CON IL PASSAGGIO DALLA LIRA ALL'EURO, NOI ABBIAMO PERSO: IL 50% DEL NOSTRO POTERE DI ACQUISTO, INFATTI: MENTRE: IL CAMBIO CON IL DOLLARO ERA DI: 1200 LIRE, OGGI è DI 1,2 EURO! IO VOGLIO LA PENA DI MORTE PER: PRODI ROMANO E PER TUTTI I SUOI COMPLICI: BILDENBERG, MONTI, VELTRONI, DALEMA, BONINO, NAPOLITANO, DRAGHI, LETTA, ECC..! [ Netanyahu, Onu legittima terrorismo ] tutti coloro, che, legittimano in qualche modo, la sharia, diffondono, anche, il terrorismo ed il nazismo islamico nel mondo! [ 666 NATO CIA, GEZABELE II, TROIKA MERKEL, GENDER SINAGOGA BILDENBERG, LEGA ARABA, SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD: CHE, ha rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavi, 322 BUSH, dio gufo: Baal Talmud apostasia, NWO FMI FED BCE, SHARIAH nazi Onu la famigla Addams, POTREI ANCHE FARE UN SERMONE FUNEBRE PER TE, MA, QUESTO IO PREFERISCO PER TE, QUESTO è PER ORA, soltanto, IL MIO SERMONE DI NATALE, COME TU MI AVEVI RICHIESTO! tante benedizioni per te e per la tua famiglia: SANTO NATALE ] La ragione della nostra speranza è questa: Dio è con noi e Dio si fida ancora di noi! Egli viene ad abitare con gli uomini, sceglie la terra come sua dimora, per stare insieme all'uomo e farsi trovare là dove l'uomo, trascorre i suoi giorni nella gioia o nel dolore. Pertanto, la terra non è più soltanto una valle di lacrime, ma è il luogo dove Dio stesso ha posto la sua tenda, è il luogo dell'incontro di Dio con l 'uomo, della solidarietà di Dio con gli uomini.
Papa Francesco AsiaNews augura a tutti i lettori un gioioso e Santo Natale 2014, insieme a un sereno 2015
Foto: “Famiglia in fuga” di Mauro Valsangiacomo (Chiasso – CH, 1950 - ) dono per la campagna “Adotta un cristiano di Mosul”
23 DIC - La Comunità Ebraica di Roma, che ha lanciato la campagna #bringbackourmarò (riportiamo a casa i marò), ha affisso davanti al Tempio Maggiore di Roma due gigantografie dei fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Le immagini sono sulla cancellata della sinagoga accanto a quella di un soldato israeliano rapito da Hezbollah in Libano.per il presidente della Comunità Ebraica Riccardo Pacifici "la sorte dei marò è una questione umanitaria che ha bisogno del sostegno di tutti"
http://www.romaebraica.it
IL MANDANTE SHARIAH Abd Allah dell'Arabia Saudita... Āl Saʿūd. King Abdullah, Commander of Saudi Arabian National Guard, IN Centrafrica: HA ORDINATO UN attacco, 13 bruciati vivi
Strage, avvenuta sabato, responsabili ex Seleka SHARIAH, e Fulani armati SHARIAH, DA SACRIFICARE SULL'ALTARE DI SATANA ALLAH MECCA... IMPERIALIASMO ONU BILDENBERG NWO: SATANA BAAL IL GUFO è DIO: UN SOLO ANTICRISTO MASSONICO!
13 maggio 2014, BANGUI, In Centrafrica sabato almeno 13 persone sono state bruciate vive in una casa dove erano stati rinchiusi in un villaggio nel centro del Paese dai fondamentalisti Seleka e da uomini del gruppo etnico Fulani. 23 ottobre 2014 Secondo la polizia locale "alcuni uomini armati simili agli ex Seleka e ai Fulani armati hanno attaccato il villaggio Dissikou nella regione del Kaga Bandoro. Hanno inseguito e catturato alcune persone, le hanno rinchiuse in una casa che hanno bruciato dopo aver bloccato le uscite".
Almeno 30 persone sono state uccise a decine ferite durante un attacco a un villaggio nella regione di Bakala, nella Repubblica Centrafricana, da individui armati. Lo detto la missione Onu in Centrafrica (Minusca).
Secondo la fonte, "un gruppo di individui armati, probabilmente Peuls ed ex ribelli Seleka (musulmani), hanno attaccato la località di Yamalé, verso Bakala, facendo almeno 30 morti e decine di feriti. Gli aggressori hanno incendiato e saccheggiato le abitazioni".
Centrafrica: ISLAMICI SHARIAH ONU LEGA ARABA: HANNO ucciso sacerdote cattolico, Da pastori armati dell'etnia Fulani, vicini a ex ribelli Seleka, 19 aprile 2014 CITTA' DEL VATICANO, 19 APR-Un sacerdote cattolico è stato ucciso giovedì scorso nella Repubblica Centrafricana. Secondo il blog di informazioni vaticane Il Sismografo si tratta di padre Labbé Christ Formane Wilibona, della parrocchia di Paoua nella diocesi di Bossangoa (nord) di cui è vescovo mons.
Desiré Nestor Nongo Aziagbia, rapito e rilasciato nei giorni scorsi insieme a tre sacerdoti. Il sacerdote sarebbe stato ucciso da un gruppo di pastori armati dell'etnia dei Fulani, vicini a ex ribelli della Seleka. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2014/04/19/centrafrica-ucciso-sacerdote-cattolico_b79f6e39-6cb6-400e-ba65-d0a47a151e68.html

Benjamin Netanyahu -- NON è VERO, CHE, CONTRO: USA 322 UE, 666: ONU LEGA ARABA, LA ABOMINAZIONE: SPA FMI, BCE, BANCA MONDIALE, FARISEI SATANISTI MASSONI L'ANTICRISTO: MERKEL MOGHERINI, ECC.. ECC.. TU NON HAI UNA CARTA JOLLY: DA POTER GIOCARE... tu puoi sempre minacciare: di indire un referendum, per realizzare: in Israele: una monarchia parlamentare lorenzoJHWH.. poi, VEDRAI.. CHE, TUTTO IL MALE, CHE HANNO PIANIFICATO: CONTRO DI ISRAELE: SI FERMERà!
OPEN LETTER A PUTIN ] SE, RIESCONO FARISEI MASSONI SALAFITI OTTOMANI, A FARE ARRETRARE, O, A FARE DEMOLIRE GLI INSEDIAMENTI DI ISRAELE, SI CONVINCERANNO, CHE, LA GUERRA MONDIALE: è UNA OPERAZIONE VANTAGGIOSA PER LORO!... ED IO NON CREDO, CHE, TU SEI NELLA POSIZIONE DI POTER DARE UN DISPIACERE A ME!
=======================
IL GRANDE FARISEO ILLUMINATO INVISIBILE: Antimo Marandola: è QUI? IN CAMBIO DEL MIO AMORE PER ISRAELE E PER LUI? LUI MI HA BLOCCATO, PERCHé CIRCA IL SIGNORAGGIO BANCARIO CHE ROTHSCHILD IL SISTEMA MASSONI DALEMA, PRODI, CI HANNO RUBATO LUI NON VUOLE RISPONDERE! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/09/04/gaza-genitori-israeliani-scrivono-a-ban_98857f6e-6663-4c09-b311-83e9b43b44e7.html
==========================
BEH, POI, NON SEMBRANO, COSì SICURI DI VINCERE LA GUERRA MONDIALE, SE, HANNO, COSì, PAURA DI CONSEGNARE DUE SOLE NAVI! E POICHé, SONO DUE NAVI DA SBARCO, POI, TEMONO PER LE CITTà SOTTERRANEE, CHE, SONO STATE COSTRUITE IN NORVEGIA, PER PROTEGGERE I BILDENBERG! MA, è QUESTA LA VERITà: QUESTA NON è UNA GUERRA, CHE, PUò ESSERE VINTA, SOLTANTO, ISRAELE E LA L'EUROPA DEVONO USCIRNE DISINTEGRATI! QUINDI L'EUROPA DIVENTERà UN CALIFFFATO ISLAMICO
Hollande è giunto a Mosca. Il Presidente francese Francois Hollande è giunto a Mosca, il suo aereo è atterrato all'aeroporto della capitale "Vnukovo-2", riferisce RIA Novosti.
Questa breve visita del capo di Stato francese prevede un incontro con il Presidente russo Vladimir Putin. Si prevede che il vertice si terrà in aeroporto.
Nelle relazioni tra la Russia e la Francia è apparsa una incomprensione dopo che Hollande il 25 novembre ha annunciato la decisione di sospendere la consegna della prima portaelicotteri di classe “Mistral" alla Russia a causa della situazione in Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_06/Hollande-e-giunto-a-Mosca-5358/
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 6 dicembre alle ore 14.54

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
LA GUERRA MONDIALE: ERA NELLA LOGICA DEL FMI, SPA, BANCA MONDIALE: DAL TEMPO DELLA RIVOLUZIONE FRANCESE! McCain: la Francia deve pagare una penale alla Russia e usare le "Mistral" indipendente
La Francia, rifiutando di consegnare alla Russia la prima portaelicotteri di classe "Mistral", deve pagare a Mosca l’intera penale prevista e avere uso indipendente di queste navi, ha dichiarato il senatore americano John McCain.
La nave "Vladivostok" doveva essere consegnata alla Marina russa il 14 novembre, ma ciò non è ancora avvenuto. Il Presidente francese Francois Hollande in precedenza ha deciso di sospendere la consegna delle portaelicotteri alla Russia a causa della situazione in Ucraina. http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_06/McCain-la-Francia-deve-pagare-una-penale-alla-Russia-e-usare-le-Mistral-indipendente-8336/
tutte le menzogne del demonio: sulle labbra di massoni e di satanisti: l'anticristo: è fariseo islamico! Il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha discusso al telefono con il suo omologo francese Francois Hollande la situazione nel sud-est dell'Ucraina.
Le parti hanno dichiarato la necessità dell’attuazione degli accordi di Minsk e la risoluzione immediata dei problemi umanitari nelle regioni di Donetsk e di Lugansk. I Presidenti hanno convenuto di coordinare ulteriormente gli sforzi sulla risoluzione pacifica del conflitto nel sud-est dell'Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_06/Poroshenko-ha-parlato-con-Hollande-3184/
 fratello Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, CHI CONOSCE, MEGLIO DI NOI DUE: COSA SIGNIFICA DIRE: "GOVERNO MASSONICO MONDIALE DI YOUTUBE?" tu lo sai! il fatto che, io ho fatto licenziare l'ex-Direttore di youtube, IL SACERDOTE DI SATANA: 187AudioHostem, QUESTO, non ha rappresentato, la sconfitta di una sola persona, ma, ha rappresentato di fare: decadere la conduzione massonica del governo mondiale: ai satanisti! Quindi, ora, per colpa mia, non sono più i satanisti che, dominano il mondo: avendo io dimostrato la mia superiorità: su tutti gli assassini criminali come te!
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 5 dicembre alle ore 15.26

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
fratello Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, QUELLO CHE: JHWH: MI CHIEDE DI FARE OGNI GIORNO, NON MI FA ALZARE DI IMPETO DAL LETTO, la mattina, MA, UNA VOLTA CHE, IO MI SONO ALZATO? POI, IO LAVORO, E LOTTO COME UN TITANO! IO SONO UNIUS REI: IO SONO STATO PROGRAMMATO PER ABBATTERE OGNI FORTEZZA! IO HO CREATO UN "VIRTUALE": MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, CHE, è UNA MANIFESTAZIONE POLITICA, terrena, DEL REGNO DI DIO, E POICHé, TUTTI I POTERI OCCULTI massonici ESOTERICI, DOMINANO LE NAZIONI, POI, IO SONO IN DOMINIO DI OGNI COSA: PERCHé OGNI COSA IO HO CALPESTATO CON LA POTENZA, CHE è: AMORE: LEGGE UNIVERSALE, E GIUSTIZIA, VERITà: CHE SONO LEGGE NATURALE! LA PIù RIGOROSA RAZIONALE: UNIVERSALE: LINGUAGGIO E PROGETTO POLITICO: METAFISICA DELLA FRATELLANZA UNVERSALE! IO SONO UN ASTRO NASCENTE CHE, NON PUò ESSERE FERMATO!
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 5 dicembre alle ore 15.22

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
questa islamica shariah nazi follia: Onu, lega araba Cia Nato 322 Nwo: per soffocare a morte Israele, finirà soltanto, quando verrà rasa al suolo la MEcca, insieme alle tre moschee più importanti!
Hello my brother what are you doing now [[answer]] I am transforming my faith: in a lethal weapon because, the rich, Freemasons, worship: IMF, Nwo, thieves, traitors: religious, political, throughout the world, are only one abusive power: from: Satan owl, they have betrayed their people, all over the world!
What I could do, if not create the evil against them? because, for: I will do good, I would need them, but, their rich all worldwide? they are not with me!.. and so, they think, that the world war: is smarter than Unius REI!
[[ answer ]] io sto trasformando la mia fede: in un arma letale, perché, i ricchi, massoni, culto: Fmi, Nwo, ladri traditori: religiosi, politici, in tutto il mondo: sono un solo potere abusivo: di satana, loro hanno tradito i loro popoli, in tutto il mondo!
Cosa, io potrei fare, se, non realizzare il male? poiché, io per fare il bene, io avrei bisogno di loro, ma, loro i ricchi? loro non sono con me!.. e così, loro pensano, che, la guerra mondiale: è più intelligente di Unius REI!

Ok! IS WILL OF JHWH HOLY! Will Be Done! ] the faith of one only Satanist Rothschild: won all religions, all powers, all values: and all Governments.. then, everything has become: false: illegal, illicit and especially, in the whole world: here's why, presaging a heartbreaking death imminent, Muslims have become inventanto the Islamic jihadist Galaxy: worldwide caliphate, through: their secret services! Obviously the higher, is: the hatred and distrust, in the world, and, more the Pharisees: can better master: political circumstances! Then, you are virtual, animated cartoons, which are about to be deleted, in fact, all of you, you buy the money for interest, from Rothschild to be his slaves: all reserved by a big master: evil talmud: Pharisee Satanist! Then, the occult and esoteric powers, Satanic soprannaturali: are dominate: on everything: and over all religions, that, have become one only apostasy! So, my Archbishop, not to be a traitor, has seen fit to remove to me: the acolyte at because: he is the Nazi of a bully! but, before that: his church became false, had 640 excommunications: to make: against: Rothschild, who, him, my Archbishop: is so hypnotized, that, can't see more reality, simply because, along with them, the Masonic powers, can handle a mock clerical religious power, having no spiritual resources that every Minister of God should have: it is no longer able: to counteract the esoteric and Satanic powers!

non esistono diritti umani, che, possono essere rispettati, contro, gli islamici, shariah, Onu, infatti, tutta la LEGA aRABA sorge sopra un gigantesco genocidio! BEIRUT, 6 DIC - L'aviazione siriana "ha sganciato bombe al cloro" contro i jihadisti dello Stato islamico impegnati nell'assedio dell'aeroporto militare di Dayr az Zor nell'est del Paese. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), che cita fonti locali. Non è possibile verificare in modo indipendente le informazioni.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/12/06/siria-ong-bombe-cloro-contro-isis_9a269abe-a981-4081-97f6-d92cf5ede225.html
Lina P Meniaikina · Top Commentator
http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=82&pg=8167
la nuova crisi energetica
Lina P Meniaikina · Top Commentator
Iraq, l'ayatollah #Sistani chiede un nuovo governo. #Putin assicura «sostegno totale» contro i terroristi dell'#Isil
La #Russia si schiera contro i terroristi alqadisti. Mentre #Obama, come sempre, tentenna e sta dalla parte sbagliata della storia
Iraq, l'ayatollah Sistani chiede un nuovo governo e la cacciata dell'Isil
Il grande ayatollah Ali al Sistani, la massima autorità sciita irachena, ha rivolto un appello alla formazione di un nuovo governo che dovrà evitare
Il Sole 24 ORE
======================
fratello Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, TU CONOSCI TUTTI I PENSIERI, PIù SEGRETI: DEL MIO CUORE! TU LO SAI, IL MIO OBIETTIVO, 1. NON è REGNARE SUL MONDO: IO SONO GIà UNIUS REI! IL MIO OBIETTIVO NON è: 2. FARE EVITARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, 3. ECC.. 4. ecc.. NO. NIENTE DI TUTTO QUESTO.. IL MIO OBIETTIVO è VENDICARE TUTTI I MARTIRI CRISTIANI, CHE, TU HAI FATTO UCCIDERE! BEIRUT, 18 NOV - Sono 1.429, in maggioranza civili, le persone vittime di 'esecuzioni' capitali dell'Isis in Siria negli ultimi cinque mesi, dalla proclamazione cioè del 'Califfato islamico'. Lo ha detto oggi Rami Abdel Rahman, direttore dell'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), citato dall'agenzia Afp. "I civili 'giustiziati' sono stati 879, tra i quali 700 membri del clan tribale degli Shaitat", ha precisato Rahman. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/18/siria1429-uccisi-da-boia-isis-in-5-mesi_37eeec3d-1df0-49b3-8043-6d360ff3cc03.html
10/11/2014. INDONESIA. Intellectuals, academics and civil society in defense of democracy (under attack) in Indonesia.
Hundreds of people launch a "public petition" to repeal of the norm cancelling the direct election of mayors and local councillors. Attempts to target president-elect Jokowi, just days before he takes office. Oligarchies, power brokers and the opposition, led by the defeated Subianto, promise battle inside and outside Parliament. Jakarta (AsiaNews) - Hundreds of intellectuals, teachers and scholars in Indonesia, representing dozens of universities around the archipelago, have launched a "public petition" for the "final repeal" of the norm has erased the direct election of governors and mayors. The petition aims to overturn the norm that was pushed through by the outgoing parliament at the end of its mandate and restore the right of choice to citizens. The incoming Assembly is being called upon to archive the law which has been a source of heated controversy and ensure the principle of "popular sovereignty". The world of culture, civil society movements and ordinary citizens are demanding "direct election" of local authoriteis, as the best example of democracy and defense of the law. The norm was approved on September 26 by the faction close to Prabowo Subianto, the presidential candidate defeated by Joko "Jokowi" Widodo, in the last four days of the outgoing legislature. It is billed as immoral and a sign of an attempt to eradicate the "democratic spirit" of the country. Intellectuals and activists accuse Subianto's White-Red coalition of supporting a political oligarchy that casts a dark shadow on the democratic future of the nation. They also target the Democratic Party (DP) of outgoing President Susilo Bambang Yudhoyono who, despite being opposed in principle to the cancellation of direct election, voted in favor in a last minute u-turn, allowing the bill to pass. Meanwhile, the endless war - media and otherwise - being waged by some political and business sectors against the future president Jokowi continues. Despite having gained consensus among citizens and civil society, he is the target of extremist groups and the conservative faction of the country. In the last hours, the leading businessman Hasyim Djojohadikusumo, Subianto's younger brother, has thrown down the gauntlet to the new Head of State, speaking of "personal issues" and promising to battle him from the first days in office. He accuses Jokowi - whose rise to governor he helped finance - of having used his previous office as a springboard to reach the most coveted seat in the country. Abandoning the process of reform of the capital half way.
Obviously these charges hide anger at his older brothers' defeat in the presidential elections but it also confirms the presence of a large group that remains hostile to the political face of the former governor of Jakarta. And this group, which also includes banking and financial lobbies, will do little to facilitate the task that awaits the reformist president-elect; the civilian population nourishes enormous expectations, which are perhaps beyond any real possibility, since supporters of the Head of State are in the minority in Parliament. Following in this trend Subianto's party has announced that they would also like to cancel - after mayors and governors - the direct election of the president, restoring the task to Parliament as it was under the Shuarto regime, who had full control of 'Assembly.

HONG KONG - CINA. Decine di migliaia di persone in piazza, per lanciare una “Occupy di lunga durata”
Le proteste hanno ripreso nuovo vigore, dopo la decisione delle autorità di cancellare l’incontro con gli studenteschi. Un leader invita a occupare “ogni centimetro delle strade”. La gente è “disillusa” verso il governo. Il premier cinese rilancia l’obiettivo di “stabilità sociale” e l’approccio “una nazione, due sistemi”. Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) - In seguito alla decisione del governo di Hong Kong di cancellare i colloqui con i rappresentanti degli studenti, decine di migliaia di persone sono tornare in piazza rilanciando il movimento di protesta "Occupy Central". Studenti, attivisti, intellettuali e semplici cittadini hanno dato prova di un "sostegno massiccio" ai leader della protesta, che da tempo hanno lanciato un movimento democratico volto a ottenere vera democrazia e le dimissioni del Capo dell'Esecutivo Leung Chun-ying. Intanto il leader dell'esecutivo sta per lasciare la città alla volta della Cina, per partecipare al forum regionale di Guangzhou. Nella notte la folla è tornata a occupare strade e piazze, mentre i gruppi studenteschi - la Federazione degli studenti e i colleghi di Scholarism - invocano una "Occupy di lunga durata". La protesta ha ripreso nuovo vigore, dopo che le autorità e il governo locale hanno deciso di cancellare ogni possibilità di dialogo con i leader della protesta. Un rappresentante degli studenti chiede di occupare "ogni centimetro delle strade". "Abbiamo portato le tende - aggiunge Benny Tai, uno dei leader del movimento - per mostrare tutta la nostra determinazione, siamo preparati per una occupazione di lungo periodo". In questi ultimi giorni la presenza della polizia resta discreta e le autorità non sembrano intenzionate a usare il pungo di ferro coi manifestanti, nel timore di una deriva sanguinosa della protesta. Governo e vertici di Occupy si scambiano accuse reciproche di mancanza di sincerità nel dialogo, ma la piazza e i cittadini mostrano una crescente insofferenza verso le autorità governative. La gente è "disillusa", avverte un insegnante.
Intanto il premier cinese Li Keqiang, in visita ufficiale in Germania, afferma di nutrire fiducia nella "stabilità sociale" a Hong Kong, rilanciando ancora una volta l'approccio "una nazione, due sistemi" adottato nei riguardi della città. Stabilità e prosperità di lungo periodo, aggiunge, sono essenziali non solo "per gli interessi della Cina" ma vanno a tutto vantaggio anche "del popolo di Hong Kong".
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 11 ottobre alle ore 11.13

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
11/10/2014. INDONESIA. Intellettuali, studiosi e cittadini a difesa della democrazia (sotto attacco) in Indonesia.
Centinaia di persone hanno promosso una “petizione pubblica” per ottenere l’abrogazione definitiva della norma che cancella l’elezione diretta di amministratori e sindaci. Nel mirino anche il neo-presidente Jokowi, a pochi giorni dal giuramento. Oligarchie, poteri forti e opposizioni, guidate dallo sconfitto Subianto, promettono battaglia dentro e fuori il Parlamento.
Jakarta (AsiaNews) - Centinaia di intellettuali, docenti e studiosi indonesiani, in rappresentanza di decine di università sparse per l'arcipelago, hanno lanciato una "petizione pubblica" per ottenere la "abrogazione definitiva" della norma che ha cancellato l'elezione diretta di governatori e sindaci. Obiettivo dell'iniziativa lanciata nei giorni scor... Altro...
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 11 ottobre alle ore 11.11

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
tutti gli orrori della nuova cultura occidentale massonica gender bildenberg i satanisti CIA FMI NWO ] 10/10/2014. INDIA - AUSTRALIA. India, maternità surrogata: coppia australiana vuole solo la femmina e abbandona il gemello.
"Scelta" legata al genere: i due hanno già un figlio maschio. Il caso risale al 2012, ma solo in questi giorni un giudice ha rivelato la storia. Medico cattolico di Mumbai: "In questi casi i diritti dei bambini non vengono tenuti in considerazione". Il fatto ricorda il caso di "baby Gammy", nato da madre surrogata ma rifiutato dai genitori biologici perché down.
Mumbai (AsiaNews) - Una coppia australiana, che ha avuto due gemelli biologici da una madre surrogata in India, ha abbandonato il maschio portando via con sé solo la femmina. La scelta di quale bambino tenere è legata al genere: i due avevano già un figlio maschio. Il caso risale al 2012, ma la notizia è uscita due giorni fa grazie a un'inchiesta condotta dall'ABC, ente radio-televisivo pubblico australiano. Diana Bryant, giudice di un tribunale civile, ha confermato il fatto, rivelando di aver ricevuto informazioni a riguardo da un funzionario dell'Alta commissione d'Australia a New Delhi (l'ambasciata, ndr).
Secondo quanto affermato dal giudice, i rappresentanti della missione diplomatica avrebbero tentato in tutti i modi di convincere la coppia a portare via entrambi i bambini, anche ritardando la consegna dei visti. Tuttavia, i genitori hanno chiesto di registrare la cittadinanza australiana - e ottenere di conseguenza il passaporto - solo per la femmina: l'Alta commissione non ha potuto rifiutare, poiché la piccola incontrava tutti i criteri necessari.
"Queste procedure - afferma ad AsiaNews Pascoal Carvalho, medico cattolico di Mumbai - rappresentano un grave pericolo per la cultura della vita. Il 10 marzo 1987 il Vaticano ha risposto agli sviluppi in materia di tecnologia riproduttiva con un documento di 40 pagine, intitolato: 'Il rispetto della vita umana nascente e la dignità della procreazione'. Esso si oppone a tutti gli interventi tecnologici al processo di riproduzione umana. Nello specifico, il documento condanna l'inseminazione artificiale e il trasferimento di embrioni, la fertilizzazione in vitro e la surrogazione di maternità".
Oltretutto, sottolinea il dott. Carvalho, "i diritti dei bambini nati in questo modo non vengono quasi mai tenuti in considerazione, il che contribuisce a trasformare la vita umana solo in un'altra transazione commerciale. Negli ultimi anni il numero di coppie che approdano alla surrogazione di maternità è cresciuto in fretta, sollevando complesse questioni etiche e legali".
Il problema, spiega, è che "al momento non esiste alcuna regolamentazione mondiale per la surrogazione, e le diverse leggi in materia possono - e lo fanno - condurre alcuni bambini a nascere senza Stato. C'è urgente bisogno di norme internazionali sovranazionali per regolare l'industria della maternità surrogata".
La storia ricorda quella di "baby Gammy", figlio biologico di un'altra coppia australiana, nato in Thailandia da madre surrogata. In quel caso, i due hanno portato via solo la gemella, lasciando il piccolo perché affetto dalla sindrome di Down.
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 11 ottobre alle ore 11.06

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
BEIRUT, 11 OTTobre! IMPEDENDO I RIFORNIMENTI ALLE CITTà CURDE ASSEDIATE, DALLA PIù CRIMINALE MACCHINA DA GUERRA ISLAMICA DELLA STORIA ISIS SHARIAH! è COME SE, TUTTA LA LEGA ARABA SHARIAH: I MAOMETTANI SHARIAH ABBIANO COMMESSO QUESTO GENOCIDIO, CON LE LORO STESSE MANI! ] [ Le milizie curde asserragliate a Kobane, cittadina siriana a maggioranza curda a ridosso della frontiera con la Turchia, hanno respinto nella notte un assalto dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) attorno al centro cittadino. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). L'Isis è penetrato lunedì scorso alla periferia di Kobane dopo tre settimane di assedio.
=======================
Il tuo blog è stato contrassegnato come spam dal nostro ] se: impostano i filtri contro: di me: mi fermeranno: i blog! POI, IO REAGIRò CON LA VIOLENZA DI CUI IO SONO CAPACE! è STATO CHIUSO IL SITO:
"gender ideologia mamma papà: genitore N° 1 2 3 4 5 6 7"

È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. thecopticmartyrs2@gmail.com
Blog di Lorenzojhwh Unius REI
Jezebel II 666 IMF-NWO
"gender ideologia mamma papà: genitore 1 2 3 4 5 6 7"
Il tuo blog è stato contrassegnato come spam dal nostro sistema di classificazione automatica. Ulteriori informazioni
nel chiudere questo canale youtube: hanno voluto fare del male ai martiri copti dell'Egitto!
ovviamente, tutte le volte che la CIA 666 di google entra nei miei blog? mi disattiva NEI miei blog LA CAPACITà DI PUBBLICARE TRAMITE EMAIL
Impostazioni › Email e cellulare
tutti i crimini di ONU SHARIA peDofili poligami, di maometto esoterico: GENOCIDIO A TUTTI? FINIRANNO IN TRAGEDIA! MA, QUESTO NON è PROBLEMA LORO SONO BENE PREDISPOSTI PER IL MARTIRIO PROPRIO ED ALTRUI! ] Petizione mira a vietare Joan Rivers in Gran Bretagna su Gaza. Migliaia di persone firmano una petizione per fermare Joan Rivers 'Britain tour dopo lei ha detto "hanno cominciato it" quando gli viene chiesto di Gaza. Prima pubblicazione: 2014/08/15, Rocket schegge in Etzion Bloc. Migliaia di persone hanno firmato una petizione per fermare prossimo tour conduttrice televisiva americana Joan Rivers 'in Gran Bretagna dopo le sue osservazioni sulla crisi di Gaza, Al Arabiya riferisce.
Secondo il rapporto, la petizione è stato creato da Dipu Ahad, un consigliere laburista da Newcastle, ed è stata firmata da più di 20.000 persone finora.
La petizione invita gli organizzatori di eventi per annullare tutte le prossime date del tour UK Rivers '.
Fiumi fatto notizia quando ha detto che "i palestinesi meritano di essere morto" dopo essere stato avvicinato da un giornalista che lavora per il sito statunitense TMZ intrattenimento chiedere il suo parere sulla crisi a Gaza.
"Hanno cominciato esso. Ora non contiamo chi è morto. Sei morto, si meritano di essere morto... Non ti azzardare a farmi sentire triste per quello... Non uscire, allora sai che sei un idiota ", ha detto Rivers, secondo Al Arabiya.
Ahad ha detto che i fiumi "non era il benvenuto in Gran Bretagna."
Amministratore delegato della sede, Robert Sanderson, ha detto il Nottingham Post in risposta alla petizione, "Il nostro contratto non è con Joan Rivers, ma con la compagnia di promuovere il suo tour nel Regno Unito, Pete Wilson @ 3A. Qualunque sia la nostra opinione personale, non abbiamo motivi di diritto, come stanno le cose per terminare il nostro contratto con la società di promozione dello spettacolo. "
Rivers è solo una delle numerose celebrità che hanno espresso sostegno a Israele nel conflitto.
Dean Cain, l'attore meglio conosciuto per il suo ruolo di Superman su ABC Television, ha detto la settimana scorsa che Israele, come gli Stati Uniti, è una democrazia che è minacciato dai terroristi, e merita America incondizionato sostegno.
"Chiaramente Hamas sono i terroristi", ha detto Cain. "E se i razzi erano stati sparati dal Messico nella mia città natale di San Diego, gli americani avrebbero non accettare che per un minuto, saremmo prendendo su quella parte del Messico e rendendola parte della California."
Altre stelle della cultura pop sono ugualmente scesi dalla parte di Israele. Comico e talk show di Howard Stern ha elogiato Israele come "l'unica democrazia laggiù, è l'unico amico che abbiamo che è disposto a lottare e difendere ciò che è giusto... [A Gaza,] hanno eletto i terroristi per eseguire il loro paese."
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 16 agosto alle ore 10.58

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ABDUALLAH SAUDI ARABIA -- FORSE NON SARà NECESSARIO METTERE A MORTE TUTTI I TUOI NAZI ISLAMICI: DELLA GALASSIA JIHADISTA, SE, TU RIMUOVI LA SHARIA! MA, SE NON RIMUOVI LA SHARIA? POI, PROPRIO TU SEI IL TERRORISTA, NEI TUOI SERVIZI SEGRETI OIC ONU LEGA ARABA, PER STERMINARE I DHIMMI IN TUTTO IL MONDO, CHE POI, è QUELLO CHE, VUOLE IL TUO FALSO PROFETA, PEDOFILO POLIGAMO, BLASFEMIA APOSTASIA UMMAH, NAZI UE BILDENBERG, USA, FARISEI MAOMETTO ALL'INFERNO!-- Scontri al Cairo come Morsi Sostenitori Riot. Tre persone uccise al Cairo come sostenitori del deposto presidente islamista protestano per il secondo giorno consecutivo. Prima pubblicazione: 2014/08/15, 23:34. I membri dei Fratelli musulmani gridare slogan durante una protesta al Cairo. Tre persone sono state uccise al Cairo il Venerdì come sostenitori del deposto presidente islamista Mohammed Morsi tenuto proteste sparse per il secondo giorno consecutivo, secondo AFP.
Gli scontri sono scoppiati in una protesta tra i sostenitori Morsi e residenti locali. Due persone sono state uccise negli scontri e quattro poliziotti sono rimasti feriti mentre cercavano di disperdere la folla, nel quartiere di Giza, secondo i funzionari della sicurezza. In un'altra protesta a Giza, i manifestanti hanno sparato pallini da caccia, partono i fuochi d'artificio e cercato di bloccare una strada. Un manifestante è stato ucciso quando la polizia è intervenuta per disperdere il gruppo, una dichiarazione del ministero dell'Interno, che è responsabile della polizia ha detto, aggiungendo che l'uomo era armato. In un terzo incidente, i manifestanti hanno incendiato un autobus pubblico in un sobborgo del Cairo dopo aver costretto il conducente ei passeggeri fuori. La polizia ha arrestato almeno 14 manifestanti agli eventi, i funzionari della sicurezza hanno detto AFP.
La violenza è venuto un giorno dopo l'anniversario della dispersione forzata di campi di protesta pro-Morsi al Cairo, dove centinaia di manifestanti sono stati uccisi. Scontri a piccola, manifestazioni sparse su Giovedi lasciato quattro morti, il ministero della Salute ha detto.
Sostenitori di Morsi hanno tenuto dimostrazioni regolari in quanto il militare lo ha rovesciato la scorsa estate tra massicce proteste contro il suo anno al potere. Il loro numero, tuttavia, si sono ridotte a fronte di una massiccia repressione che ha visto centinaia di manifestanti uccisi negli scontri di strada e decine di migliaia di detenuti. Movimento dei Fratelli Musulmani di Morsi è stato indicato come un gruppo terroristico dopo la sua caduta lo scorso 3 luglio e molti dei suoi leader, tra cui lo stesso Morsi, sono stati incarcerati. Guida suprema dei Fratelli Musulmani, Mohammed Badie, è stato condannato a morte il 19 giugno, ma massima autorità religiosa del paese ha respinto la condanna a morte. E 'stato chiesto da un tribunale di riconsiderare.
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 16 agosto alle ore 8.46

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
deve essere condannata la sharia in tutto il mondo! COME ONU USA UE, E LE NAZIONI POSSONO TACERE DI FRONTE A QUESTO RAZZISMO NAZISMO, CONTRO GLI SCHIAVI DHIMMI, CHE SI FONDA SU GENOCIDI CONTINUI DI 1400 ANNI? ]Re: Hamas lies systematically, instructing civilians... Francisco Eliseo (Social network) If Hamas wants to go to war with Israel. Why they don't choose a desert area where there is no civilian? I been in Kuwait, Iraq and Afghanistan. I know exactly their tactics or methods to fight a war. They hide behind woman and children. By the way ISIS is killing everything on their way. kids, woman's. And those people are muslims too! whats going on with that? where are those moderate Imans speaking out loud for those people? My sujestion lets give all the necessary meanings to Israel to protect...
Re: Hamas sta sistematicamente, istruendo i civili... Francisco Eliseo (rete sociale) Se Hamas vuole andare in guerra con Israele. Perché non scegliere una zona desertica dove non c'è civile? Sono stato in Kuwait, Iraq e Afghanistan. So esattamente le loro tattiche o metodi per combattere una guerra. Si nascondono dietro la donna e bambini. A proposito ISIS sta uccidendo tutto sul loro cammino. bambini, donna. E queste persone sono musulmani troppo! cosa sta succedendo con questo? Dove sono quelli Imans moderati parlando ad alta voce per quelle persone? Il mio sujestion lascia dare tutti i significati necessari a Israele per proteggere...
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 16 agosto alle ore 8.02

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
PERCHé I SATANISTI MASSONI ONU OIC, NON HANNO CONDANNATO IL NAZISMO SHARIA LEGA ARABA: GENOCIDIO A TUTTI I DHIMMI, PER FARE L'OLOCAUSTO DI 6MILIONI DI ISRAELIANI DURANTE LA GUERRA MONDIALE, IN CUI I SATANISTI 322 BUSH FARANNO FINTA, DI NON POTER INTERVENIRE?. WASHINGTON, 16 AGOSTO. Droni Usa in Iraq hanno distrutto due veicoli corazzati dei jihadisti dello stato islamico dell'Isis a Sinjar. Le forze curde hanno detto che militanti dell'Isis stavano attaccando civili nel villaggio di Kawju. Caccia americani hanno lanciato attacchi contro le postazioni dell'Isis vicino alla diga di Mosul. La diga, sul fiume Tigri, e' una delle piu' grandi del Paese ed e' finita nelle mani dei jihadisti dopo che i combattenti Peshmerga curdi si erano ritirati. https://www.youtube.com/user/jhwhpantocrator/discussion
MY JHWH, questo è evidente: loro hanno preferito la guerra mondiale, al Governo di Unius REI, lo vedi? nessuno ne parla ancora!
grazie agli scambi commerciali con la Russia, il Pil Usa vola a +5% in terzo trimestre, è il Maggior aumento dal 2003. SONO INTERESSANTI QUESTI SATANISTI ] LA EUROPA è SODOMIZZATA DAGLI USA E DALLA GERMANIA: alla grande, SI PENSI CHE, NEL GIRO DI POCHI SECONDI, CON IL PASSAGGIO DALLA LIRA ALL'EURO, NOI ABBIAMO PERSO: IL 50% DEL NOSTRO POTERE DI ACQUISTO, INFATTI: MENTRE: IL CAMBIO CON IL DOLLARO ERA DI: 1200 LIRE, OGGI è DI 1,2 EURO! IO VOGLIO LA PENA DI MORTE PER: PRODI ROMANO E PER TUTTI I SUOI COMPLICI: BILDENBERG, MONTI, VELTRONI, DALEMA, BONINO, NAPOLITANO, DRAGHI, LETTA, ECC..! [ Netanyahu, Onu legittima terrorismo ] tutti coloro, che, legittimano in qualche modo, la sharia, diffondono, anche, il terrorismo ed il nazismo islamico nel mondo! [ 666 NATO CIA, GEZABELE II, TROIKA MERKEL, GENDER SINAGOGA BILDENBERG, LEGA ARABA, SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD: CHE, ha rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavi, 322 BUSH, dio gufo: Baal Talmud apostasia, NWO FMI FED BCE, SHARIAH nazi Onu la famigla Addams, POTREI ANCHE FARE UN SERMONE FUNEBRE PER TE, MA, QUESTO IO PREFERISCO PER TE, QUESTO è PER ORA, soltanto, IL MIO SERMONE DI NATALE, COME TU MI AVEVI RICHIESTO! tante benedizioni per te e per la tua famiglia: SANTO NATALE ] La ragione della nostra speranza è questa: Dio è con noi e Dio si fida ancora di noi! Egli viene ad abitare con gli uomini, sceglie la terra come sua dimora, per stare insieme all'uomo e farsi trovare là dove l'uomo, trascorre i suoi giorni nella gioia o nel dolore. Pertanto, la terra non è più soltanto una valle di lacrime, ma è il luogo dove Dio stesso ha posto la sua tenda, è il luogo dell'incontro di Dio con l 'uomo, della solidarietà di Dio con gli uomini.
Papa Francesco AsiaNews augura a tutti i lettori un gioioso e Santo Natale 2014, insieme a un sereno 2015
Foto: “Famiglia in fuga” di Mauro Valsangiacomo (Chiasso – CH, 1950 - ) dono per la campagna “Adotta un cristiano di Mosul”
23 DIC - La Comunità Ebraica di Roma, che ha lanciato la campagna #bringbackourmarò (riportiamo a casa i marò), ha affisso davanti al Tempio Maggiore di Roma due gigantografie dei fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Le immagini sono sulla cancellata della sinagoga accanto a quella di un soldato israeliano rapito da Hezbollah in Libano.per il presidente della Comunità Ebraica Riccardo Pacifici "la sorte dei marò è una questione umanitaria che ha bisogno del sostegno di tutti"
http://www.romaebraica.it
Almeno 18 persone sono state uccise e diverse decine sono rimaste ferite nel sud-ovest della Repubblica Centrafricana nel corso di due attacchi condotti dalle milizie Peul lo scorso fine settimana. Lo hanno reso noto oggi fonti della sicurezza. "Diverse decine di Peul armati hanno attaccato Gamboula e Nola, causando la morte di otto persone nella prima località e 10 nella seconda", ha affermato un responsabile della prefettura di Mambéré-Kadéi, che ha richiesto l'anonimato.
tutte le volte, che non si specifica, che, sono morti dei musulmani? bisogna intendere che sono stati uccisi dei cristiani! ed ANSA si dovrebbe guardare meglio la sua coscienza
Almeno 18 persone sono state uccise e diverse decine sono rimaste ferite nel sud-ovest della Repubblica Centrafricana nel corso di due attacchi condotti dalle milizie Peul lo scorso fine settimana. Lo hanno reso noto oggi fonti della sicurezza. "Diverse decine di Peul armati hanno attaccato Gamboula e Nola, causando la morte di otto persone nella prima località e 10 nella seconda", ha affermato un responsabile della prefettura di Mambéré-Kadéi, che ha richiesto l'anonimato.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/23/centrafrica-18-morti-in-scontri_c1b62153-a3b8-4504-a7d3-c87d87baa416.html
Centrafrica: nuova strage, decine di morti - Africa
Centrafrica: 22 morti in ultimi scontri - Africa
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/23/centrafrica-18-morti-in-scontri_c1b62153-a3b8-4504-a7d3-c87d87baa416.html
ex calciatore Le Grottaglie, oggi è diventato allenatore [per il Natale è stato invitato da: ASD Levante Associazione sportiva dilettantistica ] lui è rimasto un uomo GRANDE, perché, unile modesto, ed ha dato all'uditorio la sua testimonianza su Gesù. Questa fede gli è stata trasmessa da un calciatore africano. Gwsù è il vero dimenticato del nostro Natale edonistico, ed altro squallido esempio di tutto questo è la colonizzazione americana che la America peggiore ha fatto esportando Halloween in tutto il mondo, come anche in Messico.. dove Halloween è il peggio di un carnevale con maschere infernali.
per i volontari in Messico: è richiesta una tessera obbligatoria al sistema sanitario di tipo americano, perché i poveri li aita soltanto Dio..
Questo volontario: è stato: in un brillante: Centro Ecologico: Los Cuartos, che, oggi, rimane in piedi, in modo molto efficiente, grazie al lavoro gratuito dei volontari!
Poi, ha voluto fare la esperienza di altre regione troppo depresse, dove non arriva la corrente elettrica, ma, dove arriva la coco cola e le patatine, dove un uomo può sposare tre donne e fare il suo sesso davanti ai figli che poi, già a nove anni hanno una visione distorta della vita
=================
Urgente! Salviamo l’innocente Asia Bibi dall’iniqua morte per impiccagione! Gentile sostenitore,
Consiglio questo link a tutti nostri amici già sono arrivati a 30.000 firme! Segreteria Osservatorio Cristianofobia
In questi giorni di Natale, La invito a fare un gesto di carità verso la cristiana pakistana Asia Bibi, rinchiusa in carcere dal 2009, isolata dalla sua famiglia e ingiustamente condannata a morte.
Firmi adesso la petizione per chiedere al Presidente del Pakistan di concedere la grazia a Asia Bibi, affinchè possa rimanere fedele alla sua Fede cattolica e prendersi cura della sua famiglia.
Pensi a questa alternativa che un mullah le ha proposto: « Se non vuoi morire ti devi convertire all’Islam ». Volendo rimanere fedele a Gesù ha risposto con coraggio « No, io non voglio cambiare religione».
Condannata all’impiccagione per « blasfemia », la vita di questa pakistana, madre di cinque figli, dipende adesso dalla Corte Suprema del Pakistan o dalla grazia presidenziale.
Firmi qui la sua petizione per chiedere la liberazione di Asia Bibi.
Sa come si è svolta la sentenza dell’Alta Corte che ha confermato in appello la sua condanna a morte? Sotto le grida di una ventina di mullah: « Blasfema! Uccidetela! »
Questa Alta Corte di Lahore ha rigettato le argomentazioni dei suoi avvocati che hanno dimostrato come Asia Bibi sia stata vittima di false accuse e di testimonianze poco credibili.
La sua unica speranza adesso è la Corte Suprema, ma si teme il peggio visto il moltiplicarsi di minacce e pressioni che giudici e avvocati hanno subito durante tutto il processo.
Firmi adesso qui la sua petizione chiedendo al Presidente del Pakistan di concedere la grazia a questa cattolica innocente.
Due personalità del Pakistan l’hanno pubblicamente difesa e per questo sono state assassinate.
La prima, Salman Taseer, Governatore musulmano del Punjab è stato assassinato il 4 gennaio 2011. Due mesi dopo è toccato al Ministro Shahbaz Bhatti il quale, a seguito di un’inchiesta, aveva constatato che le accuse contro Asia Bibi erano il risultato di un’ostilità religiosa e personale, e ne aveva raccomandato la liberazione.
Anche i membri della sua famiglia - cristiani come lei - rischiano la morte.
Innocente, giace in prigione da cinque anni in condizioni disumane. Fuori dalla prigione insistono nel volerla vedere impiccata.
Firmi qui per ottenere il rilascio di Asia Bibi, affinchè possa vivere al sicuro insieme alla sua famiglia rimanendo cattolica.
Nel venire a conoscenza della sua condanna ha fatto scrivere alla sua famiglia le sue ultime volontà. Ha dichiarato « Andrò [verso il supplizio, NDA] a testa alta, senza paura, perchè sarò in compagnia di Nostro Signore e della Santa Vergine Maria che mi accoglieranno tra le loro braccia. »
Infine ha detto « Mio buon marito, continua a crescere i nostri figli come io avrei voluto farlo insieme a te! »
Firmi qui l’appello al Presidente del Pakistan per chiedere che venga graziata e affinchè lei possa continuare a vivere in quanto cristiana insieme alla sua famiglia.
Grazie per la sua attenzione.
Giorgio Martin Delegato dell’Associazione
Federazione Pro Europa Christiana
Asia Bibi: « Salvatemi… sono i miei ultimi giorni di vita »
===============================================
Grazie. Grazie della sua adesione a questa iniziativa per salvare la vita di Asia Bibi, cristiana innocente.
Per confermare la sua email, clicchi sul link che troverà a fine messaggio.
Lei ed io, insieme, mobiliteremo la nazione intera perchè il silenzio non farà che aumentare la soltudine di questa madre di famiglia che langue in prigione in condizioni disumane.
Il suo sostegno è indispensabile per raccogliere altre firme.
Copi e incolli adesso il messaggio qui sotto e lo inoltri ai suoi contatti. Grazie con tutto il cuore per questo gesto di carità!
La nostra azione su internet farà moltiplicare il numero dei firmatari; e noi invieremo uno tsunami di richieste per ottenere la grazia di Asia Bibi, affinchè possa praticare in pace la Fede cattolica e continuare ad accudire i suoi cinque bambini!
Grazie per aver preso le difese di questa cattolica pakistana!
Giorgio Martin, Delegato dell’Associazione
Federazione Pro Europa Christiana
-------------------------------------------------------------
Copi e incolli il testo qui sotto e lo inoltri ai suoi contatti:
Oggetto firma anche tu questa petizione
Buongiorno!
Ho firmato subito una petizione al Presidente del Pakistan per chiedergli di concedere la grazia a Asia Bibi, un cattolica pakistana madre di cinque bambini, ingiustamente accuata di "blasfemia" e, per questo motivo, condannata all’impiccagione. Lei ha sempre proclamato la sua innocenza e vuole rimanere cristiana.
E’ assolutamente necessario che il numero dei firmatari aumenti! Vi invito a firmarla.
Leggete e firmate il testo al seguente link http://www.fepec.it/petizione-asia-bibi-2/
Firmando la petizione chiederete al Presidente pakistano « Vogliate concedere la grazia a questa donna che vule soltanto essere fedele alla sua Fede cattolica e accudire i suoi cinque bambini» (Nome e Cognome)
P.S. Attenzione! Non dimenticate di confermare la vostra email qui sotto.
http://www.fepec.it/petizione-asia-bibi-2/
================================================
Il vostro regalo di Natale ad Asia: la vostra firma per la sua liberazione!
URGENTE! Salviamo l’innocente Asia Bibi dall’iniqua morte per impiccagione!
La sua firma per chiederne la liberazione al Presidente del Pakistan!
«Sono innocente e non ho fatto assolutamente nulla di tutto ciò di cui mi accusano» ha dichiarato Asia Bibi, una semplice cristiana pakistana, madre di cinque bambini, ingiustamente accusata di «blasfemia».
In appello, l’Alta Corte di Lahore ha rigettato le argomentazioni dei suoi avvocati che dimostravano come era stata vittima di false accuse e di testimonianze poco credibili. Dentro l’aula giudiziaria il pubblico ha manifestato il suo odio; una ventina di mullah entrati uno dopo l’altro hanno gridato «Blasfema! Uccidetela!».
L’unica speranza che le resta è la Corte Suprema del Pakistan ma si teme il peggio visto le numerose minacce e pressioni subite durante tutto il processo. Per salvarla, domandiamo al Presidente del Pakistan di concedere la grazia a questa cristiana innocente la quale vuole soltanto rimanere fedele alla sua Fede cattolica e accudire i suoi cinque bambini. Firmi adesso la petizione.
Petizione al Presidente del Pakistan:
"Vogliate concedere la grazia a questa madre di cinque bambini che vuole essere fedele alla religione cattolica e accudire la sua famiglia fino alla fine dei suoi giorni"
Nascondi parte del cognome nella lista pubblica
Segna per nascondere il cognome
Informativa sulla privacy * Firma!
Signor Presidente della Repubblica del Pakistan,
Nella sua sentenza d’appello del 16 ottobre 2014, l’Alta Corte di Lahore ha confermato la condanna a morte di Mme Aasiya Noreen Bibi – conosciuta in tutto il modo con il nome di Asia Bibi – per mano di un giudice di primo grado in applicazione della legge su la «blasfemia» (paragrafo 295-C del Codice penale del Pakistan).
Nel giorno del suo arresto, il 14 giugno 2009, la folla ha spintonato Asia Bibi fino alla casa del capo villaggio gridando « A morte la cristiana!». Un mullah le ha detto « Se non vuoi morire, ti devi convertire all’islam». Lei si è però difesa «Non voglio cambiare religione. Ma vi supplico, io non ho fatto nulla di quanto mi accusano queste donne, non ho insultato la vostra religione».
Dopo averla colpita ripetutamente con un bastone, il mullah ha insistito «Ti vuoi convertire per professare una religione degna di questo nome?» ma alla sua risposta «No, per favore, io sono cristiana…» hanno continuato a colpirla fino a farle perdere i sensi. Condotta al commissariato di polizia hanno continuato a gridare da fuori: «A morte la cristiana!».
«Sono innocente e non ho fatto assolutamente nulla di tutto ciò di cui mi accusano» ha dichiarato Asia Bibi.
Ebbene, il 16 ottobre 2014, L’Alta Corte di Lahore ha rigettato le argomentazioni dei suoi avvocati che dimostravano come era stata vittima di false accuse e di testimonianze poco credibili. Durante l’udienza il pubblico dentro l’aula ha manifestato il suo odio e una ventina di mullah, entrati uno dietro l’altro, hanno gridato « Blasfema! Uccidetela!».
Per tutto il processo si sono verificati fatti ancor più gravi:
Sulla testa di Asia Bibi è stata messa una taglia di 500 000 rupie (4.200 euro) da un mullah di Peshawar. La sua famiglia ha dovuto lasciare il villaggio perchè rischiava la morte.
«Asia Bibi ha vissuto in condizioni disumane durante una detenzione di cinque anni nel braccio della morte, gran parte della quale trascorsa in isolamento. La sua salute ne ha sofferto (…). Il ricorso in appello è stato più volte rinviato, non sono mancati messaggi intimidatori indirizzati ai giudici e agli avvocati» ha fatto notare l’ONG Christian Solidarity Worldwide.
Il Governatore del Punjab l’ha pubblicamente difesa e il 4 gennaio 2011 è stato ucciso. Il carceriere di Asia Bibi le ha detto in cella «Il tuo angelo custode è stato ucciso per colpa tua. Il tuo governatore così ben voluto, Salman Taseer, questo traditore dell’Islam, adesso giace nel suo stesso sangue. E’ stato ucciso con venticinque pallottole a Islamabad perchè ha preso le tue difese».
In seguito a un’inchiesta, Shahbaz Bhatti, Ministro delle minoranze religiose, ha constato che le accuse contro Asia Bibi erano il risultato di un’ostilità religiosa e personale, e ne ha raccomandato la sua liberazione. E’ stato assassinato il 2 marzo del 2011.
Davanti a questi fatti – che molti leggono come segnali di forti e reiterate pressioni – come sperare che l’innocenza di Asia Bibi possa adesso essere riconosciuta in Cassazione?
L’essere umano ha il diritto a non essere costretto con la forza o la violenza ad abbracciare una dottrina. Il Pakistan diventerà un Paese dove sarà imposta ai non musulmani l’apostasia o la morte come unica alternativa?
Signor Presidente della Repubblica, vogliate concedere la grazia a questa madre di cinque bambini che vuole essere fedele alla religione cattolica e accudire la sua famiglia fino alla fine dei suoi giorni.
Vi ringraziamo per l’attenzione con la quale vorrete accogliere questa richiesta e vi preghiamo di accettare, Signor Présidente della Repubblica, l’espressione dei nostri sentimenti più distinti.
Data e Firma http://www.fepec.it/petizione-asia-bibi-2/
=================
Hamas Prepares for Next War - CLICK if images do not display
Hamas Warns of ‘Dangerous Escalation’
Hamas-preparesfornextwar
Click here to watch: Hamas Warns of ‘Dangerous Escalation’ After IDF Response
Hamas warned on Saturday the IAF strike in Gaza on Friday night was a "dangerous escalation." The Israeli Air Force struck a Hamas training facility in the Khan Younis area in the southern Gaza Strip on Friday night in retaliation for a rocket fired at southern Israel earlier in the day. The attack marked the first time Israel carried out an air strike in the Gaza Strip since Operation Protective Edge ended in August. No injuries were reported. The IDF spokesperson issued a statement confirming that the IAF hit "terrorist infrastructure" belonging to Hamas's military wing in the southern Gaza Strip. A Code Red rocket alert siren was heard shortly before noon Friday in the Eshkol Regional Council, an Israeli community close to the Gaza border, and was soon followed by blasts, residents reported. IDF forces canvassing the area found a rocket that fell in an open area, and no injuries or damage were reported. This is the third time a Gaza rocket has landed on the Israeli side of the border since the end of Israel and Hamas' 50-day summer war.
Watch Here
Hamas has been commandeering building materials from Israel transferred into the Gaza Strip for reconstruction for the purpose of rebuilding its offensive 'terror tunnels', Ynet has learned from sources inside Gaza - only four months after a 50-day war which saw Israel target the tunnels. After the war, Hamas internalized that the tunnels were pivotal to their fight against Israel, and thus after months of keeping a low profile, Hamas' military wing has begun reconstruction on their strategic asset. According to sources in the Strip who spoke to Ynet, after Israel allowed the flow of limited goods and materials into Gaza, a black market for mortar emerged - allowing Hamas to renew construction of concrete slabs used to line the inside of the tunnels. As part of its policy, Hamas has already begun preparing for the next round of fighting with Israel. Part of this effort and in addition to reconstructing the tunnels, Hamas has also reportedly begun rebuilding its missile and rocket arsenal from "dual-use" materials, such as iron, which can be used to create weapons. These types of materials are also smuggled in illegally through the Rafah crossing with Egypt or by sea. Smuggling tunnels reaching into Egypt are also utilized, though few remain after the Egyptian authorities' crackdown on the Sinai border a few months ago, which destroyed the majority of the tunnels. In recent weeks Hamas has also tested a number of rockets, conducting a number of test launches into the sea. In the wake of the Iron Dome missile defense system's impressive sucess during the war – according to the IDF, the system shot down close to 80 percent of rockets fired at Israel – Hamas has come to understand that short range mortars that fall under the system's radar are more effective than mid-range missles fired at Tel Aviv which are shot down midair. A short-range version of Iron Dome is said to be in the works, though it is not yet operational. Hamas is now formulating a new war strategy, which will see large groups of terrorist penetrating into Israel through tunnels the next round of fighting in the hopes of hitting the army and civilians behind the front line. It is possible this new strategy was inspired by Hezbollah's fighting tactics along the Israeli northern border with Lebanon. Hamas has also appointed two new regional commanders, replacing Raid al-Atar, the Rafah regional commander, and Mohammed Abu Shmala, in charge of the southern part of the Strip, after both were taken out by Israel during the fighting.
Source: Ynet The First Hassidic Jews Explore Hollywood… and it’s HILARIOUS
=========================
The Truth is out - CLICK if images do not display
Senior Hamas Leader Reveals ‘Arafat Gave Us Weapons'
arafat-peace
Click here to watch: Senior Hamas Leader Reveals ‘Arafat Gave Us Weapons for Attacks’
Senior Hamas leader Mahmoud Al-Zahar recently revealed that in 2000, when former Palestinian Authority (PA) Chairman Yasser Arafat reached the conclusion that the Camp David negotiations were futile, he provided weapons for Hamas to carry out terrorist attacks. “From the establishment of the Palestinian Authority in 1994 until 2000, we were subject to repeated arrests. You would get out of one prison and go into another,” al-Zahar said. “Then, [Arafat] reached the conclusion that the negotiations in Camp David were futile. He sent someone from the Preventive Security Force to Hamas, to Sheik Salah Shehade. The man said to Sheik Shehade: ‘We don't mind if Hamas carries out operations.’ When we discussed this, some of us said that these people [the PA] only wanted to expose our Unit 103, which was operating under the name of ‘Omar Al-Mukhtar,’ so that they could snitch on them. These were the people who were involved in the security cooperation with Israel,” he continued. “Others among us thought that we should take advantage of this opportunity, and carry out joint operations with [Fatah], or accept from them weapons that were known to be at their disposal, so that if they decided to snitch on us, they would be implicated as well. “So we took weapons from them and carried out operations...” said al-Zahar, who then reiterated that the weapons were taken “From Fatah here [in Gaza]. From the PA here. The RPGs... Some people were martyred...”
Watch Here
Al-Zahar’s comments follow those of Arafat’s widow, Suha, who admitted several years ago that her husband had decided long before former Israeli Prime Minister Ariel Sharon’s contentious visit to the Temple Mount that he would launch a war of terror against Israel. Sharon’s visit unleashed a wave of intense international condemnations and was widely, yet falsely, believed to have provided the impetus for the war of terror that was waged against the state of Israel. “Yasser Arafat had made a decision to launch the Intifada,” Suha told Dubai TV in an interview in 2012, also translated by MEMRI. “Camp David had failed, and he said to me: ‘You should remain in Paris.’” “I asked him why and he said: ‘Because I am going to start an Intifada. They want me to betray the Palestinian cause. They want me to give up on our principles, and I will not do so.’” In another instance, also uncovered by MEMRI, Arafat’s former bodyguard confirmed that the late PA chairman would lie when he condemned suicide bombings in Israel. The bodyguard revealed in an interview that after a suicide bombing in Israel, then-Egyptian President Hosni Mubarak would call Arafat and pressure him to condemn the attack. “Then Arafat would condemn the bombing in his own special way, saying: ‘I am against the killing of civilians.’ But that wasn’t true,” he said. He also justified Arafat’s actions, saying, “Islam allows you to lie in three cases: In order to reconcile two people...If your wife is ugly, you are allowed to tell her she is the most beautiful woman alive. The third case is politics. You are allowed to lie in politics.”
Source: Arutz Sheva
The Wedding Video That Will Make You Love Being Jewish (or Wish You Were)
I veri discriminati siamo noi, ex gay
By Admin on dicembre 18, 2014
 di Luca Di Tolve*
family in the beach
Quanto accaduto a Moncalieri è l’ennesima dimostrazione del carattere menzognero e illiberale dei gruppi organizzati Lgbtqi. L’insegnante di religione finita nella gogna mediatica non ha solo espresso un’opinione ma ha anche fatto riferimento a fatti concreti, scientifici, relativi all’omosessualità.
Intanto va affermato con chiarezza che l’insegnante ha tutto il diritto di esprimere la propria opinione anche riguardo all’omosessualità: è un diritto sancito dalla Costituzione e non ci sono giustificazioni per chi vuole far tacere delle opinioni. Questo purtroppo è ormai un tratto caratteristico delle organizzazioni Lgbtqi, ci provano in continuazione e per fare questo mentono riguardo alla legge e riguardo alla scienza, usando anche un linguaggio volutamente tendenzioso per demonizzare chi la pensa diversamente.
L’insegnante di Moncalieri, ad esempio, ha parlato di problema psicologico, ma è stata accusata di parlare di “cure”, facendo intendere che considera l’omosessualità una malattia. È la solita mistificazione: quando si parla di disturbo, o disagio psicologico non parliamo di una malattia da curare ma di un disagio che richiede un lavoro interiore.
E pensare che sono loro stessi che sostengono la terapia affermativa, ovvero il supporto psicologico che porta all’accettazione dell’omosessualità. È segno che allora il disagio esiste, che un problema psicologico c’è.
Del resto è la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità ad affermarlo: nel Manuale diagnostico ICD10, l’omosessualità egodistonica è definita come un disturbo psicologico (catalogato come F66) per cui «l’individuo desidererebbe che (la preferenza sessuale) fosse diversa a causa di disordini psicologici e del comportamento associati, e può cercare un trattamento per cambiarla».
Dunque, è l’Organizzazione Mondiale della Sanità a dirlo, non la Chiesa cattolica: coloro che pur avendo una tendenza omosessuale vogliono esplorare altre modalità, perché – come è accaduto a me – si trovano a disagio nella loro condizione, devono avere questa possibilità. E invece si vuole negare alle persone che lo desiderano la possibilità di intraprendere un percorso psicologico diverso, che le porti a riscoprire l’eterosessualità.
Così se qualcuno a un certo punto della sua vita “scopre” la propria omosessualità diventa una celebrità, un eroe popolare (il caso di Alessandro Cecchi Paone è solo un esempio); se invece, come è accaduto al sottoscritto, si vuole fare il percorso inverso allora vieni bollato come un pericoloso omofobo.
Per imporre questa teoria mentono sulla realtà e sulla scienza. La realtà è che ormai sono tantissimi i casi di ex omosessuali che hanno recuperato la loro identità eterosessuale, si sono sposati, vivono relazioni stabili e hanno figli. Negli Stati Uniti c’è una casistica che va indietro almeno trent’anni. E sempre negli Stati Uniti c’è una comunità, “People can change” (Le persone possono cambiare), con un sito internet che raccoglie tantissime testimonianze di ex omosessuali. E anche in Italia nella nostra associazione, che ha appena sei anni, ci sono almeno una quindicina di persone che già si sono sposate ed hanno figli. Quest’anno abbiamo anche fatto una festa della famiglia, per testimoniare la bellezza di questo cammino che viviamo. Non sono forse dati scientifici questi? Non sono dati inoppugnabili? Non siamo forse persone che vivono un reale cambiamento? Eppure ci negano il diritto di esistere.
La cosa scioccante è che questi personaggi continuano a mentire, e media e autorità istituzionali chiamano il presidente dell’Arcigay come se spettasse a lui decidere cosa deve entrare nella scuola e cosa deve rimanere fuori. È un’assurdità.
E poi continuano a ripetere un’altra menzogna: che la terapia riparativa in Italia non si può fare. Non è vero, si può fare benissimo. Lo dicono solo per spaventare la gente e intimidire quanti lo desiderassero. C’è un codice deontologico che fissa le modalità. Non è lo psicologo che decide, è la persona che va dallo psicologo e dice che prova un disagio. Prima si guarda il disagio poi la persona decide quale percorso vuole fare. Se io non sono felice come omosessuale, come dice l’Organizzazione Mondiale della sanità, ho il diritto di avere tutti gli strumenti per fare il percorso psicologico che desidero.
*Fondatore Associazione Gruppo Lot Regina della Pace
Guarda il video “Esiste l’omofobia?” di Luca DiTolve http://www.gruppolot.it/wp/2014/12/i-veri-discriminati-siamo-noi-ex-gay/
Seminario “Adamo, Eva… dove siete?”
Dal 29 Aprile al 3 Maggio 2015
Visita la pagina seminari
Comunicato Stampa
By admin on settembre 23, 2013
SOSTIENICI!!!
Anche tu puoi FIRMARE il comunicato stampa premendo il bottone sottostante.
N.B.: Dopo aver compilato i campi riceverai una email per verificare e confermare la sottoscrizione, diversamente la tua firma non sarà presa in considerazione. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e non verrà utilizzato per altri scopi.
Grazie per la tua firma!
In data 23/08/2013, Giuseppe Luigi Palma, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, ha ritenuto opportuno precisare la propria posizione in merito a quanto pronunciato da Giancarlo Cerrelli, vicepresidente Unione Giuristi Cattolici Italiani, all’interno del programma televisivo “Unomattina Estate” dello scorso 20 agosto.
Ha ribadito che «gli psicologi, secondo il Codice Deontologico, non possono prestarsi ad alcuna “terapia riparativa” dell’orientamento sessuale di una persona» e che «affermare che l’omosessualità possa essere curata o che l’orientamento sessuale di una persona si debba modificare (…) è una informazione scientificamente priva di fondamento».
Riteniamo doveroso fare alcune precisazioni in merito a tali affermazioni, affinché questa spinosa questione possa essere affrontata in modo corretto.
Vogliamo sottolineare, con forza, come le dichiarazioni di Palma siano scorrette per due fondamentali motivi.
 Come evidenziato in questi giorni da molte testate, ad essere priva di fondamento è l’affermazione di Palma, che sembra lasciar intendere che “omosessuali si nasce” e non si può cambiare. Diversamente da quanto sostenuto da Palma, la comunità scientifica internazionale non ha rigettato le terapie “riparative”. L’APA (“American Psychiatric Association”) semplicemente sostiene che non vi siano prove a supporto, pur trovandosi a riconoscere pubblicamente il concetto di “fluidità dell’orientamento sessuale”. In uno studio è stato, infatti, mostrato come 11 donne exomosessuali da 10 anni hanno modificato il loro orientamento sessuale mantenendo per oltre 30 anni relazioni normali con uomini”.1
 La possibilità del cambiamento nell’orientamento sessuale è inoltre sostenuta da moltissime testimonianze.
 Alcune sono ormai note:
 • Luca Di Tolve, Mister Gay Italia ed exattivista, convertito, oggi sposato e fondatore con la moglie dell’Associazione Gruppo Lot Regina della Pace Onlus;
 • Andy Comiskey, ex gay e fondatore di “Living Waters”;
 • Michael Glatze, ex fondatore di Young Gay America.
 Altre, meno famose, sono reperibili in diversi siti, tra cui www.narth.com e www.peoplecanchange.com
 Altre ancora, la maggior parte, sono quelle silenziose delle centinaia di persone appartenenti alle associazioni e ai gruppi di ex-gay (ad esempio, l’Associazione Gruppo Lot Regina della Pace) che con la loro vita di tutti i giorni, testimoniano la verità: “cambiare si può!”
 Ma, se questo non bastasse, il manuale diagnostico ICD-10 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità riporta il disturbo F66.1 “Orientamento Sessuale Egodistonico”, specificando che «l’identità di genere o la preferenza sessuale (eterosessuale, omosessuale, bisessuale o prepuberale) non è in dubbio, ma l’individuo desidererebbe che fosse diversa a causa di disordini psicologici e del comportamento associati, e può cercare un trattamento per cambiarla».
 In secondo luogo, vogliamo denunciare ancora una volta la campagna diffamatoria e denigratoria in atto nei confronti delle terapie “riparative”, che mira a presentarle come strumenti manipolatori, totalmente ascientifici e ispirati da un cattolicesimo oscurantista e retrogrado. La terapia cosiddetta “riparativa”, il cui principale esponente è il dottor Joseph Nicolosi, non è affatto basata sulla coercizione o sul presupposto che l’omosessualità “debba” essere cambiata, quanto piuttosto sul fatto che “possa” essere cambiata. Il testo “Identità di genere – Manuale di orientamento” di Nicolosi, fin dalle prime pagine sottolinea come la terapia riparativa non possa nemmeno iniziare se il paziente non è esplicitamente insoddisfatto del suo orientamento sessuale e quindi intenzionato a modificarlo.
Spiace notare come Palma faccia “autogol” proprio dicendo che «gli psicologi, secondo il Codice Deontologico, non possono prestarsi ad alcuna “terapia riparativa”». E’ proprio il Codice Deontologico degli psicologi che, nell’articolo 4, afferma: “Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro che si avvalgono delle sue prestazioni; ne rispetta opinioni e credenze, astenendosi dall’imporre il suo sistema di valori”.
Come si concilia il «diritto all’autodeterminazione e all’autonomia del paziente» col rifiuto di terapie che accolgano il bisogno che egli esprima di modificare il proprio orientamento sessuale? Se una persona credente con tendenze omosessuali si rivolge ad un terapeuta perché queste gli causano disagio, lo psicologo può derogare al rispetto di «opinioni e credenze»?
E’ doloroso dover constatare che, al di là dei proclami elettorali e delle strumentalizzazioni ideologiche, queste persone, che hanno bisogno di ascolto e sostegno, non vengono ascoltate.
Ci si limita a mettere all’indice le terapie riparative, a mettere alla berlina le associazioni e i gruppi che accolgono e sostengono chi sperimenta questo dolorosissimo disagio e si finisce per dimenticare di prendersi cura di loro.
20 settembre 2013
Ass. Agapo
Ass. Alleanza Cattolica Movimento Europeo per la Difesa della Vita e della Dignità Umana
Ass. Famiglia Domani
Ass. Gruppo Lot Regina della Pace
Ass. Medici Cattolici di Brescia
Ass. Obiettivo Chaire
Ass. Scienza & Vita – Bergamo
Ass. Scienza & Vita – Brescia
Agenzia Corrispondenza Romana
Bergamo Pro Life – Coordinamento MpV-S&V Bergamo
Confederazione italiana dei Centri per la Regolazione Naturale della Fertilità
Dott. Alessandro Meluzzi, Psichiatra e psicoterapeuta
Dott.ssa M. Ceriotti Migliarese, Neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta
Dr.ssa Silvia Ceriani, medico fisiatra
Prof. Mario Binasco, psicoanalista e docente
Prof. Massimo Gandolfini, neurochirurgo, neuropsichiatra;
1 Greer, M. (2004). Labels may oversimplify women’s sexual identity, experiences. Monitor on Psychology, 35(9), 28
==================
E' possibile leggere il testo ufficiale del comunicato stampo da questa pagina:

http://www.gruppolot.it/wp/documenti/comunicato-stampa/
è vero a Mariupol, tutto il popolo grida: contro i soldati di kiev: "fascisti!"
Zhenia Moskalevich http://youtu.be/d_Afs8Ihoug 09.05.2014
Mariupol, I cittadini di Mariupol(disarmati) protestano contro l'entrata delle forze ucraine in citta' di Mariupol. Bloccano i carri armati e gridano: "Fascisti!", "Vergogna!", "Andate via!". I militari (Nazguardia e Settore Destra) reagiscano sparando contro la gente disarmata e ferendo alcune persone. Ma la storia non finisce li...(guardate il video).
Questo giorno sono stati uccisi oltre 20 cittadini di Mariupol (21 da quello che dice Avakov, 29 da quello che dicono a Mariupol). La polizia sta dalla parte della gente. L'edificio della polizia e' stato bloccato ed incendiato. La gente che si trovava dentro e' stata barbaricamente uccisa. Il video non è adatto ai minorenni e alle persone sensibili.
Мариуполь: (18+) Жесткая Война на 9 Мая 2014!!! (полное видео) Украина новости сегодня
Davide Mancori si hai ragione
https://www.youtube.com/user/GLAVNIENOVOSTI1?sub_confirmation=1

https://www.youtube.com/watch?v=d_Afs8Ihoug

https://www.youtube.com/user/GLAVNIENOVOSTI1?sub_confirmation=1
Pubblicato il 10 mag 2014
Мариуполь: (18+) Жесткая Война на 9 Мая 2014!!! (полное видео) Украина Новости Сегодня! Подпишитесь на канал фартовый игрок
величайшая СЛАВА МАРИУПОЛЬСКИМ ЗАЩИТНИКАМ ПОДДЕРЖАВШИМ И НЕ ПРЕДАВШИМ СВОЙ НАРОД ВЕЧНАЯ СЛАВА МАРИУПОЛЬСКИМ ЗАЩИТНИКАМ! ДАВШИМ ОТПОР ФАШИСТАМLa più grande gloria di Mariupol difensori e NON supportata tradito il suo popolo Gloria Eterna Mariupol DIFENSORI! Gave fascisti rifiuto
21.12.2014 Kiev, Vicino a Kiev sull'autostrada Kiev-Borispol i militari ucraini ubriachi dal battaglione "Aidar" insieme con Automaidan si divertono occupando tutta la strada, tagliando altre macchine e non permettendo il traffico a scorrere, andando con la velocita proibita di 40 km/h e fermandosi proprio in mezzo autostrada. Se qualche autista protesta, ci tagliano la macchina costringendo a fermarsi, tirano fuori l'autista e lo picchiano, poi danneggiano la macchina e se ne vanno. Varie persone si sono rivolti a polizia per l'aiuto. Alcune persone testimoniano che sono state minacciate con le armi. Nel video una copia sta andando a Kiev e si trova in mezzo alle macchine di Aidar. La donna (futura mamma) perde la pazienza e protesta: "Cosa state facendo?!" Dopo un po i militari di "Aidar" ci tagliano la macchina della copia tirano fuori l'uomo e lo picchiano. La donna grida e piange...
http://youtu.be/rvXXHtheXBQ
DOVE SATANA 322 CIA USA UE MASSONICO REGIME USUROCRATICO FMI, BRUCIA L'INFERNO NEL REGIME BILDENBERG GENDER: PER UCCIDERE ISRAELE!
BAGHDAD, 23 DIC - Alcune donne yazide ridotte in stato di schiavitù e abusate dai jihadisti dell'Isis hanno preferito suicidarsi piuttosto che sopportarne le violenze. Lo ha riferito Amnesty International in una nota. Gli yazidi sono stati vittime di varie razzie dei jihadisti dell'Isis che si sono impadroniti di ampi territori nel nord dell'Iraq, tra cui, nell'agosto scorso, la regione di Sinjar, popolata da questa minoranza curdofona considerata eretica dal gruppo estremista sunnita.
========================
23/12/2014. VATICANO. Papa: "Grida verso Dio" la sofferenza dei cristiani e degli altri gruppi religiosi perseguitati in Medio Oriente. Lettera di Francesco ai cristiani del Medio Oriente in occasione del Natale. L'esigenza di "una presa di posizione chiara e coraggiosa da parte di tutti i responsabili religiosi", che condannino "in modo unanime e senza alcuna ambiguità" la violenza. La comunità internazionale agisca "in primo luogo mediante il negoziato e il lavoro diplomatico". L'"ecumenismo del sangue" con gli altri cristiani e specialmente con gli ortodossi.
Città del Vaticano (AsiaNews) - "Grida verso Dio" la sofferenza dei cristiani e degli altri gruppi religiosi ed etnici che pure subiscono la persecuzione e le conseguenze dei conflitti in Medio Oriente. Essa esige "una presa di posizione chiara e coraggiosa da parte di tutti i responsabili religiosi", che la condannino "in modo unanime e senza alcuna ambiguità" e l'azione della comunità internazionale che "in primo luogo mediante il negoziato e il lavoro diplomatico", cerchi di "arginare e fermare quanto prima la violenza che ha causato già troppi danni". Lo scrive papa Francesco in una lettera ai cristiani del Medio Oriente in occasione del Natale, resa pubblica oggi, nella quale esprime vicinanza a quanti soffrono, sostegno e incoraggiamento alla testimonianza che essi danno, anche nella manifestazione dell'"ecumenismo del sangue", che li unisce ai cristiani di altre Chiese, in particolare agli ortodossi.
"L'afflizione e la tribolazione - scrive il Papa - non sono mancate purtroppo nel passato anche prossimo del Medio Oriente. Esse si sono aggravate negli ultimi mesi a causa dei conflitti che tormentano la Regione, ma soprattutto per l'operato di una più recente e preoccupante organizzazione terrorista, di dimensioni prima inimmaginabili, che commette ogni sorta di abusi e pratiche indegne dell'uomo, colpendo in modo particolare alcuni di voi che sono stati cacciati via in maniera brutale dalle proprie terre, dove i cristiani sono presenti fin dall'epoca apostolica.
Nel rivolgermi a voi, non posso dimenticare anche altri gruppi religiosi ed etnici che pure subiscono la persecuzione e le conseguenze di tali conflitti. Seguo quotidianamente le notizie dell'enorme sofferenza di molte persone nel Medio Oriente. Penso specialmente ai bambini, alle mamme, agli anziani, agli sfollati e ai rifugiati, a quanti patiscono la fame, a chi deve affrontare la durezza dell'inverno senza un tetto sotto il quale proteggersi. Questa sofferenza grida verso Dio e fa appello all'impegno di tutti noi, nella preghiera e in ogni tipo di iniziativa. A tutti voglio esprimere la vicinanza e la solidarietà mia e della Chiesa, e offrire una parola di consolazione e di speranza.
Cari fratelli e sorelle, che con coraggio rendete testimonianza a Gesù nella vostra terra benedetta dal Signore, la nostra consolazione e la nostra speranza è Cristo stesso. Vi incoraggio perciò a rimanere attaccati a Lui, come tralci alla vite, certi che né la tribolazione, né l'angoscia, né la persecuzione possono separarvi da Lui (cfr Rm 8,35). Possa la prova che state attraversando fortificare la fede e la fedeltà di tutti voi!
Prego perché possiate vivere la comunione fraterna sull'esempio della prima comunità di Gerusalemme. L'unità voluta dal nostro Signore è più che mai necessaria in questi momenti difficili; è un dono di Dio che interpella la nostra libertà e attende la nostra risposta. La Parola di Dio, i Sacramenti, la preghiera, la fraternità alimentino e rinnovino continuamente le vostre comunità.
La situazione in cui vivete è un forte appello alla santità della vita, come hanno attestato santi e martiri di ogni appartenenza ecclesiale. Ricordo con affetto e venerazione i Pastori e i fedeli ai quali negli ultimi tempi è stato chiesto il sacrificio della vita, spesso per il solo fatto di essere cristiani. Penso anche alle persone sequestrate, tra cui alcuni Vescovi ortodossi e sacerdoti dei diversi Riti. Possano presto tornare sane e salve nelle loro case e comunità! Chiedo a Dio che tanta sofferenza unita alla croce del Signore dia frutti di bene per la Chiesa e per i popoli del Medio Oriente.
In mezzo alle inimicizie e ai conflitti, la comunione vissuta tra di voi in fraternità e semplicità è segno del Regno di Dio. Sono contento dei buoni rapporti e della collaborazione tra i Patriarchi delle Chiese Orientali cattoliche e quelli ortodossi; come pure tra i fedeli delle diverse Chiese. Le sofferenze patite dai cristiani portano un contributo inestimabile alla causa dell'unità. E' l'ecumenismo del sangue, che richiede fiducioso abbandono all'azione dello Spirito Santo.
Che possiate sempre dare testimonianza di Gesù attraverso le difficoltà! La vostra stessa presenza è preziosa per il Medio Oriente. Siete un piccolo gregge, ma con una grande responsabilità nella terra dove è nato e si è diffuso il cristianesimo. Siete come il lievito nella massa. Prima ancora di tante opere della Chiesa nell'ambito scolastico, sanitario o assistenziale, da tutti apprezzate, la ricchezza maggiore per la Regione sono i cristiani, siete voi. Grazie della vostra perseveranza!
Il vostro sforzo di collaborare con persone di altre religioni, con gli ebrei e con i musulmani, è un altro segno del Regno di Dio. Il dialogo interreligioso è tanto più necessario quanto più difficile è la situazione. Non c'è un'altra strada. Il dialogo basato su un atteggiamento di apertura, nella verità e nell'amore, è anche il migliore antidoto alla tentazione del fondamentalismo religioso, che è una minaccia per i credenti di tutte le religioni. Il dialogo è al tempo stesso un servizio alla giustizia e una condizione necessaria per la pace tanto desiderata.
La maggior parte di voi vive in un ambiente a maggioranza musulmana. Potete aiutare i vostri concittadini musulmani a presentare con discernimento una più autentica immagine dell'Islam, come vogliono tanti di loro, i quali ripetono che l'Islam è una religione di pace e può accordarsi con il rispetto dei diritti umani e favorire la convivenza di tutti. Sarà un bene per loro e per l'intera società. La situazione drammatica che vivono i nostri fratelli cristiani in Iraq, ma anche gli yazidi e gli appartenenti ad altre comunità religiose ed etniche, esige una presa di posizione chiara e coraggiosa da parte di tutti i responsabili religiosi, per condannare in modo unanime e senza alcuna ambiguità tali crimini e denunciare la pratica di invocare la religione per giustificarli.
Carissimi, quasi tutti voi siete cittadini nativi dei vostri Paesi e avete perciò il dovere e il diritto di partecipare pienamente alla vita e alla crescita della vostra nazione. Nella Regione siete chiamati ad essere artefici di pace, di riconciliazione e di sviluppo, a promuovere il dialogo, a costruire ponti, secondo lo spirito delle Beatitudini (cfr Mt 5,3-12), a proclamare il vangelo della pace, aperti alla collaborazione con tutte le autorità nazionali e internazionali.
Desidero esprimere in modo particolare la mia stima e la mia gratitudine a voi, carissimi fratelli Patriarchi, Vescovi, Sacerdoti, Religiosi e sorelle Religiose, che accompagnate con sollecitudine il cammino delle vostre comunità. Quant'è preziosa la presenza e l'attività di chi si è consacrato totalmente al Signore e lo serve nei fratelli, soprattutto i più bisognosi, testimoniando la sua grandezza e il suo amore infinito! Com'è importante la presenza dei Pastori accanto al loro gregge, soprattutto nei momenti di difficoltà!
A voi, giovani, mando un abbraccio paterno. Prego per la vostra fede, per la vostra crescita umana e cristiana, e perché i vostri progetti migliori possano realizzarsi. E vi ripeto: «Non abbiate paura o vergogna di essere cristiani. La relazione con Gesù vi renderà disponibili a collaborare senza riserve con i vostri concittadini, qualunque sia la loro appartenenza religiosa» (Benedetto XVI, Esort. ap. Ecclesia in Medio Oriente, 63).
A voi, anziani, faccio giungere i miei sentimenti di stima. Voi siete la memoria dei vostri popoli; auspico che questa memoria sia seme di crescita per le nuove generazioni.
Vorrei incoraggiare quanti tra voi operano negli ambiti molto importanti della carità e dell'educazione. Ammiro il lavoro che state facendo, specialmente attraverso le Caritas e con l'aiuto delle organizzazioni caritative cattoliche di diversi Paesi, aiutando tutti senza preferenze. Attraverso la testimonianza della carità, voi offrite il più valido supporto alla vita sociale e contribuite anche alla pace di cui la Regione è affamata come del pane. Ma anche nell'ambito dell'educazione è in gioco il futuro della società. Quanto è importante l'educazione alla cultura dell'incontro, al rispetto della dignità della persona e del valore assoluto di ogni essere umano!
Carissimi, pur se pochi numericamente, siete protagonisti della vita della Chiesa e dei Paesi in cui vivete. Tutta la Chiesa vi è vicina e vi sostiene, con grande affetto e stima per le vostre comunità e la vostra missione. Continueremo ad aiutarvi con la preghiera e con gli altri mezzi a disposizione.
Nello stesso tempo continuo a esortare la Comunità internazionale a venire incontro ai vostri bisogni e a quelli delle altre minoranze che soffrono; in primo luogo, promuovendo la pace mediante il negoziato e il lavoro diplomatico, cercando di arginare e fermare quanto prima la violenza che ha causato già troppi danni. Ribadisco la più ferma deprecazione dei traffici di armi. Abbiamo piuttosto bisogno di progetti e iniziative di pace, per promuovere una soluzione globale ai problemi della Regione. Per quanto tempo dovrà soffrire ancora il Medio Oriente per la mancanza di pace? Non possiamo rassegnarci ai conflitti come se non fosse possibile un cambiamento! Sulla scia del mio pellegrinaggio in Terra Santa e del successivo incontro di preghiera in Vaticano con i Presidenti israeliano e palestinese, vi invito a continuare a pregare per la pace in Medio Oriente. Chi è stato costretto a lasciare le proprie terre, possa farvi ritorno e vivere in dignità e sicurezza. L'assistenza umanitaria possa incrementarsi, ponendo sempre al centro il bene della persona e di ogni Paese nel rispetto della sua identità propria, senza anteporre altri interessi. Che la Chiesa intera e la Comunità internazionale diventino sempre più consapevoli dell'importanza della vostra presenza nella Regione.
Care sorelle e cari fratelli cristiani del Medio Oriente, avete una grande responsabilità e non siete soli nell'affrontarla. Perciò ho voluto scrivervi per incoraggiarvi e per dirvi quanto sono preziose la vostra presenza e la vostra missione in codesta terra benedetta dal Signore. La vostra testimonianza mi fa tanto bene. Grazie! Ogni giorno prego per voi e per le vostre intenzioni. Vi ringrazio perché so che voi, nelle vostre sofferenze, pregate per me e per il mio servizio alla Chiesa. Spero tanto di avere la grazia di venire di persona a visitarvi e confortarvi. La Vergine Maria, la Tutta Santa Madre di Dio e Madre nostra, vi accompagni e vi protegga sempre con la sua tenerezza. A tutti voi e alle vostre famiglie invio la Benedizione Apostolica e auguro di vivere il Santo Natale nell'amore e nella pace di Cristo Salvatore".
05/06/2014 VATICANO
Papa: sofferenze nel passato del popolo armeno e nel presente dei cristiani del Medio Oriente
02/10/2014 VATICANO
Papa: niente giustifica le sofferenze imposte ai cristiani del Medio Oriente
28/01/2011 VATICANO
Papa: tutti i cristiani debbono lavorare insieme per la causa della giustizia e della pace
11/11/2014 VATICANO - G20
Papa: il G20 trovi un accordo per fermare il terrorismo in Medio Oriente
19/11/2013 MEDIO ORIENTE - VATICANO
Patriarchi delle Chiese orientali dal Papa per il futuro dei cristiani in Medio oriente
Posta un commento